Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 86

Carnet de Route

Tullio Colombo

Un ufficiale dell'esercito fascista, catturato in Tripolitania dagli inglesi, descrive minuziosamente il viaggio, prima nel Nord Africa e poi nel Nord America, per arrivare al campo di prigionia.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1943
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 20
Collocazione
MG/94

Si chiamava Indocina Francese

Sebastiano Porto

Gli anni caldi e turbolenti di un siciliano finito involontariamente nella legione straniera e portato a combattere nell'Indocina francese, raccontati con la tecnica succinta di un soggetto cinematografico.
Estremi cronologici
1947 -1948
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 52
Collocazione
MG/94

Memoria della mia vita militare e della prigionia di guerra - Natale 1970: nostro figlio Luigi nasce alla vita eterna

Nino Lugli

Una vita coraggiosa: partito per la guerra a diciannove anni, tornerà dalla prigionia cinque anni dopo. Successivamente si sposa e ha quattro figli, uno dei quali morirà appena adolescente.
Estremi cronologici
1941 -1980
Tempo della scrittura
1972 -1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 53
Collocazione
MP/95

Diario di Chiara Mario

Mario Chiara

L'infanzia a Oderzo, dove la madre gestisce un'osteria con un campo di bocce, il servizio militare e la prigionia in Nordafrica, di un comunista che gestirà poi anche lui un'osteria, della quale descrive gli avventori e riferisce anche i racconti più triviali.
Estremi cronologici
1923 -1976
Tempo della scrittura
1992 -1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 181
Collocazione
MP/96

Stralci di vita dalla finestra sul mondo

Daniele Orla

Traduttore e guida turistica racconta in una memoria molti incontri, dall'Algeria all'Arabia Saudita, fino alle Antille, traversando deserti e mari, attento ai problemi delle diversità, fino alla conoscenza con un autista che gli partecipa i propri più intimi dilemmi sessuali.
Estremi cronologici
1979 -1984
Tempo della scrittura
1984 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 82
Collocazione
MP/96

Lettere a Lina Aresu

Gianfranco Della Casa , Sandro Gatti , Tina Morotti

Venticinque lettere inviate per lo più dall'Algeria e dalla Cina a un'insegnante genovese, nata in Sardegna: descrizioni di usi attuali e ricordi di storia antica, accanto a due lettere personali su amici comuni ed episodi particolari.
Estremi cronologici
1983 -1993
Tempo della scrittura
1983 -1993
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 86
Collocazione
E/97

Il filo di Arianna

Roberto Milo Rouselle

Visioni di luoghi visitati durante viaggi al termine dei quali l'autore cerca di leggere dentro di sè, progredendo così anche nell'acquisizione di libertà e saggezza: un altro viaggio che non finirà mai.
Estremi cronologici
1975 -1994
Tempo della scrittura
1993 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 203
Collocazione
MP/97

Lettere a Rinaldo

Teresa Acampora

Lettere scritte a un amico, che poi diventerà fidanzato e marito, quando questi è all'estero per lavoro. L'autrice è un'operaia che a vent'anni aveva preso un diploma in ragioneria, e poi, sposatasi, ha avuto due figlie e ha vissuto come casalinga.
Estremi cronologici
1984 -1987
Tempo della scrittura
1984 -1987
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 89
Collocazione
E/98

Ricordi

Mario Francesco Giacometti

La narrazione a caldo, subito dopo i fatti, poi rielaborata a distanza di molti anni, del trasporto per nave dei profughi ebrei che lasciavano clandestinamente l'Europa per raggiungere la Palestina. Il protagonista ha vissuto l'avventura come membro dell'equipaggio di una nave e ha condiviso la prigionia degli ebrei a Cipro, sotto il dominio inglese.
Estremi cronologici
1947 -1948
Tempo della scrittura
1948
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 78
Collocazione
MG/98

Diario

Giuseppe Antonelli

Breve autobiografia di un agricoltore in pensione che passa attraverso l'esperienza della miniera di ferro in Cecoslovacchia e della legione straniera in Marocco, sino al sempre più forte interesse per la pratica ipnotica. Alle violenze paterne e alla dura vita di legionario in Africa, subentrano gli anni più sereni del rientro e della soddisfacente attività di viticoltore.
Estremi cronologici
1906 -1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 38
Collocazione
MP/99