Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 86

[...] Mi chiamo Kamissoko Bakary

Bakary Kamissoko

Estremi cronologici
Inizio presunto: 1990-1999
Fine: 2018
Tempo della scrittura
2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

[...] Mi chiamo Moussa Keita

Moussa Keità

Un giovane agricoltore maliano lascia il proprio Paese a causa della rivolta politico-religiosa che lo interessa e dopo aver vissuto momenti difficili tra Algeria e Libia approda in Italia.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 2000-2018
Fine: 2018
Tempo della scrittura
2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

La forza dei sogni

Thierno Sadou Sow

Un bambino guineano lascia il proprio Paese alla ricerca di una vita migliore e dopo essere arrivato in Libia si imbarca per l'Italia. Attualmente vive in Campania e frequenta la scuola media.
Estremi cronologici
2007 -2018
Tempo della scrittura
2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
18 p.
Collocazione
MP/Adn2

Mon avvenir

Abega Laone

Un giovane liberiano, figlio di una vittima dei ribelli guineani, cresce con uno zio. Alla morte della madre decide di cercare il padre e parte nel tentativo di rintracciarlo. La sua ricerca però fallisce e raggiunta la Libia si imbarca per l'Italia, incoraggiato da un amico.
Estremi cronologici
1990 -2018
Tempo della scrittura
2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3

Diari 1969-2012

Federica Barelli

Una donna tiene un diario a partire dagli anni dell'adolescenza e gli affida i propri pensieri, le emozioni, i ricordi. La scuola, le amicizie, i primi amori, la famiglia, il lavoro, l'introspezione, la maternità sono i temi più importanti della sua scrittura, che si esprime a tratti anche in forma poetica.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1960-1969
Fine: 2012
Tempo della scrittura
1969 -2012
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
1675 p.
Collocazione
DP/Adn2

Impronte nell'anima

Giorgio Migheli

La memoria dei primi trent'anni di vita di un uomo di origine sarda, bambino durante la Seconda guerra mondiale e presente in piazza Venezia col padre il 10 giugno del 1940. Diplomatosi geometra, lavora per un periodo in Algeria, poi torna in Italia e dopo alcuni anni cambia radicalmente occupazione, trasferendosi da Rovigo all'Isola d'Elba.
Estremi cronologici
1934 -1962
Tempo della scrittura
2012
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
156 p.
Collocazione
MP/Adn2

Umanità in rivolta

Souleymane Diallo

Un giovane originario del Mali arriva in Libia, dove viene prima imprigionato e poi imbarcato per affrontare il viaggio attraverso il Mediterraneo che lo porta in Italia.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 2000-2016
Fine: 2016
Tempo della scrittura
2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3

Una lettera al ministro dell'interno

Gando Diallo

Un giovane guineano scrive una lettera al ministro Salvini nella quale racconta la propria esperienza di migrante arrivato in Italia attraverso il Mediterraneo.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 2010-2019
Fine: 2019
Tempo della scrittura
2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
6 p.

Numeri e nomi

AA.VV.

All'interno di un progetto incentrato sul tema dei migranti, vengono promosse iniziative rivolte all'incontro e al racconto delle storie sia degli stranieri che arrivano in Italia sia delle persone che si occupano della loro accoglienza.
Estremi cronologici
2009 -2018
Tempo della scrittura
2018
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
56 p.
Collocazione
MP/Adn2

Il massacro di Bundu Dia Kongo del Congo centrale

Roger Lubamba Teko

Un congolese lascia il proprio Paese per motivi politici, essendo un oppositore del regime. Trascorso un periodo in Camerun, cade vittima di Boko Haram, dalla cui prigionia si libera fortunosamente.La sua vita è di nuovo in pericolo in Algeria e in Libia, fino all'approdo in Italia e all'arrivo in Toscana.
Estremi cronologici
2008 -2019
Tempo della scrittura
2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3