Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 191

Come eravamo

Maria Coragliotto

La formazione culturale di un'aspirante maestra in una Torino d'altri tempi s'intreccia con le storie del "Borgo" che, da quartiere periferico, diviene parte integrante della capitale piemontese.
Estremi cronologici
1918 -1936
Tempo della scrittura
1981 -1982
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 239
Collocazione
MP/86

I giorni del sole

Teresa Carpino

Un anno della vita di una giovane disoccupata trascorso a fare la casalinga e a godersi le gioie della convivenza con il suo compagno. Infine,viene assunta presso una ditta di costruzioni.
Estremi cronologici
1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 25
Collocazione
DP/87

Sauze d'Oulx Rimembranze

Andrea Croletto

La morte del padre, a causa della spagnola, costituisce, per un bambino di dieci anni, lo spartiacque tra l'infanzia e l'età adulta: entrato nel mondo del lavoro, saprà imporre le proprie capacità e farà carriera. Perderà la serenità, duramente conquistata, a causa della prematura scomparsa del figlio.
Estremi cronologici
1908 -1968
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 178 con ill.
Collocazione
MP/87

Diario di un amore sofferto

Lucia Angela D'Andrea

Per mettere ordine alla sua "confusione mentale", una studentessa universitaria riversa sul diario le insicurezze e le frustrazioni dovute all'incapacità di portare a termine gli impegni presi e al logorante rapporto con il compagno.
Estremi cronologici
1982 -1987
Tempo della scrittura
1982 -1987
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 251
Collocazione
DP/87

Aneddoti famigliari di ordinaria follia

Luigi Degli Occhi

Lo sguardo ironico di un avvocato milanese sulla sua singolare famiglia di fede monarchica ma anche antifascista, i cui componenti si sono sempre distinti per l'originalità e la coerenza delle loro idee politiche.
Estremi cronologici
1921 -1945
Tempo della scrittura
1983
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MP/87

[...] Carissima mammuzza

Paolo Dulcetta

Lettere, poesie, pagine di diario che ruotano attorno alla vita di un maresciallo dei carabinieri che ha fatto entrambe le guerre - la seconda lo ha visto prigioniero in Germania - e che ha sempre conservato l'attaccamento alla bandiera tricolore e alla patria.
Estremi cronologici
1919 -1945
Tempo della scrittura
1918 -1919
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
zibaldone
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 97
Collocazione
E/87

Il mio 68 (Ricordi di una madre e insegnante)

Anna Avallone

Il confronto generazionale tra un figlio attivista del movimento studentesco e la madre "colpevole" di essere borghese ed insegnante. Quest'ultima, tenterà di capire le ragioni della protesta per portare poi, a sei anni di distanza, i risultati di questa sua conflittuale esperienza nel mondo dell'insegnamento.
Estremi cronologici
1967 -1988
Tempo della scrittura
1967 -1988
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 5
Allegati
Consistenza
pp. 144
Collocazione
DP/89

Nospais

Franco Alasia

Un paese della provincia torinese si racconta attraverso i ricordi dei suoi abitanti, tra cui, in ombra, quelli dell'Autore: a parlare, infatti, sono soprattutto i vecchi, testimoni diretti dell'inevitabile passaggio dalla civiltà contadina a quella industriale.
Estremi cronologici
1927 -1970
Tempo della scrittura
1970 -1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 379
Collocazione
MP/90

[...] Preferisco

Massimiliano Castiglioni

L'ultimo anno della vita di un ragazzo ventunenne, solitario e ripiegato su se stesso, che confida al diario le impressioni sulla natura e sulla realtà che lo circonda, allo scopo di trovare un equilibrio tra l'amore per la vita e il timore di soffrire.
Estremi cronologici
1947 -1948
Tempo della scrittura
1947 -1948
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 37
Collocazione
DP/90

La mia guerra

Paolo Frigo

Mentre già stanno soffiando venti di guerra, due giovani in vacanza a Bardonecchia si innamorano e poi si sposano. Richiamato alle armi, lui sarà costretto a lasciare la fresca sposina e ad affrontare avventurose fughe tra la Francia e l'Italia, nel tentativo di salvare i possedimenti terrieri della famiglia.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 194
Collocazione
MG/90