Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 19

Amore casalingo

Loredana Valmori

Una casalinga racconta al diario la sua vita coniugale fatta di incomprensioni e di solitudine: i problemi economici, il desiderio di maternità mai appagato, la morte della madre, fino alla scelta di un lavoro autonomo per sentirsi più libera.
Estremi cronologici
1963 -1988
Tempo della scrittura
1963 -1988
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 68
Collocazione
DP/89

Il mio cavallo Fufi

AA.VV.

Pagine tratte dalle memorie e dai diari degli alunni di una classe delle Medie, venuti in visita all'Archivio: l'amore per gli animali, l'incontro con il nuovo ambiente, ricordi d'infanzia, caratterizzano le loro esperienze di vita.
Estremi cronologici
1989 -2000
Tempo della scrittura
1998 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 28
Collocazione
MP/Adn2

La storia nelle storie

AA.VV.

Memoria collettiva redatta dai partecipanti al laboratorio autobiografico "La storia nelle storie" del V quartiere nel Comune di Sesto Fiorentino: ognuno si è raccontato ripercorrendo gli anni dell'infanzia, della guerra e dell'esperienza scolastica.
Estremi cronologici
1926 -1983
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 107
Collocazione
A/Adn2

[...] L'infanzia

Andreina Fioravanti

La morte della madre, la violenza del padre alcolizzato e nove anni vissuti in un orfanotrofio: una pensionata toscana ricorda l'infanzia, priva di affetti, e l'adolescenza segnata dal faticoso lavoro di magliaia. Con il matrimonio le difficoltà economiche aumentano per i fallimentari investimenti economici del marito. La separazione e l'affetto delle tre figlie leniscono in parte i tanti dolori.
Estremi cronologici
1940 -2003
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 224
Collocazione
MP/Adn2

Niente di personale... o quasi

Fulvia Massini

Tra piccoli aneddoti e grandi lotte politico-sindacali, l'autobiografia di una figlia di contadini, che diventa operaia nell'industria delle confezioni. Sciopera e occupa per difendere il posto di lavoro, con la solidarietà della "Firenze democratica". Autoritratto al plurale della propria classe sociale.
Estremi cronologici
1943 -2004
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 43
Collocazione
MP/Adn2

I miei ricordi

Lea Maestro

Nata da padre ebreo e madre cattolica, vive l'infanzia, durante la guerra, tra Firenze e l'Impruneta, senza troppo risentire delle persecuzioni razziali. Due soldati tedeschi, ospitati per breve tempo, mentre il padre è lontano, salvano lei e la madre da un rastrellamento.
Estremi cronologici
1933 -2004
Tempo della scrittura
1985 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 76
Collocazione
MP/06

[...] Quando a scuola

Mario Paoletti

Ripensando agli anni delle elementari e all'insegnamento della storia, un pensionato toscano rivive le ristrettezze del periodo bellico: un modo per cercare di capire cosa ha da sempre spinto l'uomo verso la violenza della guerra.
Estremi cronologici
1930 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 31
Collocazione
MG/T2

[...] La sottoscritta nata all'Isola d'Elba

Ilia Senatore

Ventenne emigra in Australia, dove poi la raggiungerà il futuro marito. Malgrado la famiglia ed il benessere, la nostalgia per il paese d'origine è tale che, dopo alcuni anni, ci sarà il rientro in Italia.
Estremi cronologici
Inzio: 1931
Fine presunta: 1961-1962
Tempo della scrittura
2010
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MP/T2

Piera

Piera Pieralli

L'autrice ripercorre la storia della famiglia fiorentina a partire dai nonni (fiaccheraio lui, sigaraia lei) e dagli eventi dell'infanzia, segnata dall'uccisione del padre nell'agosto 1944 da parte dei cecchini tedeschi in fuga. Di seguito l'esperienza politica nel PCI e in parallelo la vita familiare ripercorsa attraverso i momenti più significativi, quali matrimonio e nascita dei figli. Operaia attivista nel sindacato in fabbrica ricorda l'occupazione della fabbrica CONFI nei primi anni Settanta per evitarne la chiusura. Assessore all'assistenza nel Comune di Sesto Fiorentino lascia la fabbrica per un posto da impiegata presso la USL, attivista anche in un...
Estremi cronologici
1900 -1987
Tempo della scrittura
2007
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
68 p.
Collocazione
MP/12

L'identità persa in mare

Arber Agalliu

L'autore racconta l'infanzia a Tirana durante il periodo dell'anarchia albanese del 1997, quando il Paese vive nel caos a causa dell'isolamento dal resto dell'Europa. Per le condizioni economiche difficili la famiglia è costretta ad emigrare in Italia. La nuova vita comincia a Sesto Fiorentino (FI) ma l'integrazione risulta complessa. Dopo qualche tempo e varie peripezie i genitori trovano un lavoro fisso in provincia di Arezzo, una casa e il sospirato permesso di soggiorno, che gli permette di tornare a visitare l'Albania. Agalliu scopre di essere legato a due culture ma anche di non appartenere totalmente a nessuna.
Estremi cronologici
1998 -2014
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
12 p.
Collocazione
MP/T3