Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 89

Dalle Alpi alle Ambe - La famiglia dei traslochi

Angelo Filippi

Un contadino friulano parte volontario per l'Africa Orientale Italiana ed entra nelle polizia coloniale. Tornato in patria dopo la seconda guerra mondiale - vissuta nei campi di prigionia inglesi - rifiuta il mestiere dell'agricoltore e si arruola nella pubblica sicurezza, dove resterà fino al pensionamento.
Estremi cronologici
1914 -1976
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 340
Collocazione
MP/Adn

Le ali di pietra

Giuseppe Biagi

Brevi ricordi di adolescenza poi, soprattutto, la guerra. Dalla lotta partigiana nel Friuli alla deportazione nei lager di Mauthausen, Gusen, Pegau, fino all'immediato dopoguerra nelle terre assediate dai "titini".
Estremi cronologici
1930 -1945
Tempo della scrittura
1980 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 90
Collocazione
MG/91

Ricordi di un alpino, vita vissuta

Antonio Parlato

Ricordi di un alpino inviato sul fronte greco-albanese, dove rimase anche ferito e dove ha combattuto i partigiani montenegrini.
Estremi cronologici
1936 -1943
Tempo della scrittura
1975 -1976
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MG/91

Una strada tutta inventata

Sergio Signorini

Il lungo viaggio attraverso molti affari sconclusionati di un laureato in giurisprudenza che, per mantenere la famiglia, abbandona la pratica forense iniziata nello studio di un famoso penalista.
Estremi cronologici
1950 -1985
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 240
Collocazione
MP/93

Il mio amore non è di questo mondo

Margherita Allegramì

Le lettere di una giovane donna, piena di richiami ad apparizioni mistiche, raccolte dal fidanzato rinchiuso in un manicomio criminale.
Estremi cronologici
1944 -1962
Tempo della scrittura
1960 -1962
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 82
Collocazione
E/93

[...] Carissimi miei tutti

Pietro Lazzeri

Un telegrafista partecipa alla campagna coloniale fascista in terra africana poi, tornato in patria, decide di farsi una famiglia. Richiamato alle armi, nel diario e nelle lettere annota l'amore per i figli, il desiderio di comunicare con la moglie e i genitori e una grande speranza: la fine della guerra. Ma la morte lo coglie sul fronte russo.
Estremi cronologici
1935 -1943
Tempo della scrittura
1935 -1943
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 133
Collocazione
DG/89

[...] Lascio ai posteri

Giovanni Varricchio

La prima guerra mondiale raccontata con crudezza da un agricoltore meridionale che, strappato alla sua terra e al suo lavoro, si ritrova a combattere nelle Alpi carniche per quarantuno mesi, fino a Caporetto e alla vittoria.
Estremi cronologici
1914 -1919
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1930-1939
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 77
Collocazione
MG/90

Il simbolo delle sventura

Armando Scipioni

Processato e condannato con l'accusa di aver introdotto a Fiume giornali italiani contrari al governo slavo, un musicista affronta la prigionia e la durezza dei lavori forzati, rifugiandosi nella musica fino a comporre un "inno alla gioia".
Estremi cronologici
1945 -1949
Tempo della scrittura
1949
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 121
Collocazione
MP/90

[...] Siamo nel 1977 e ho circa 73 anni

Giovanna Perissin

Il racconto dell'intensa vita di una casalinga della bassa friuliana dotata di buon cuore e di tanto coraggio. La perdita del padre, disperso in Bosnia, lascia un vuoto incolmabile nel suo animo ma anche un profondo insegnamentoche lei cercherà di trasmettere ai suoi figli: "vogliatevi bene, per essere felici".
Estremi cronologici
1904 -1982
Tempo della scrittura
1977 -1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 170
Collocazione
MP/90

[...] Il 24 maggio 1915 scoppiava la guerra civile

Cesare Unti

Un meccanico é richiamato nell'esercito: le marce forzate, i continui spostamenti e la morte di molti compagni aumentano il terrore della sconfitta. Dopo Caporetto, la prigionia in un campo di concentramento e l'incubo della fame.
Estremi cronologici
1915 -1931
Tempo della scrittura
1931
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/Adn