Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 610

Diario di un gestore (di uomini)

Guglielmo Carini

Per dimostrare che la vita lavorativa ha spesso risvolti umoristici, uno psicologo del lavoro descrive, in chiave spiritosa, i singolari comportamenti umani registrati nella sua funzione di dirigente del personale.
Estremi cronologici
1973 -1989
Tempo della scrittura
1982 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 80
Collocazione
MP/90

[...] Una convinzione

Armando Cecchini

La vita avventurosa di un fiorentino giramondo: a un anno della sua nascita i genitori si separano; succesivamente la madre si risposa e lui rimane abbandonato al suo destino. Scappa in Francia e si arruola nella "legione straniera", scappa anche da questa e si da al pugilato, mietendo successi in tutta Europa, infine, lasciandosi convincere dalla moglie, s'impiega come interprete presso una banca.
Estremi cronologici
1879 -1949
Tempo della scrittura
1965
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 38
Collocazione
MP/90

Storie e memorie di un cuore

Bianca De Mola

La vita travagliata di una ragazza della borghesia napoletana che, in seguito al dissesto economico abbattutosi sulla sua famiglia, si ritrova improvvisamente povera. Seguiranno amori difficili, figli non riconosciuti, lavori precari ed infine, dopo tante sofferenze, l'incontro consolatorio con Dio.
Estremi cronologici
1904 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 72
Collocazione
MP/90

Su e giù per la memoria

Teresa Francioso

Lo sfogo di un'esistenza vissuta in un ambiente famigliare triste e opprimente: un padre severo e inflessibile, una madre taciturna e fragile, avvolgono di gelo l'infanzia dell'autrice, che poi, divenuta adulta e indipendente, non ha voluto andarsene di casa e abbandonare i genitori.
Estremi cronologici
1915 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 112
Collocazione
MP/90

La mia guerra

Paolo Frigo

Mentre già stanno soffiando venti di guerra, due giovani in vacanza a Bardonecchia si innamorano e poi si sposano. Richiamato alle armi, lui sarà costretto a lasciare la fresca sposina e ad affrontare avventurose fughe tra la Francia e l'Italia, nel tentativo di salvare i possedimenti terrieri della famiglia.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 194
Collocazione
MG/90

Un anno di naia

Giorgio Macellari

Le emozioni e le paure di un giovane che si appresta ad affrontare il servizio militare. All'iniziale scetticismo per un'esperienza imposta e non voluta subentra l'abitudine alla vita di caserma: la preparazione del giuramento, il corso per ufficiali, il cameratismo, l'attesa del congedo, e infine "l'alba".
Estremi cronologici
1982
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 115
Collocazione
DP/90

Illusioni e delusioni di un vecchio socialista

Gino Mangini

Autobiografia di un socialista: nel 1917 è a Torino dove partecipa alle manifestazioni di protesta contro la guerra, nel 1919 viene condannato a venti anni di carcere perchè disertore. Emigrato in Francia, tornerà in Italia allo scoppio della seconda guerra mondiale, per sottrarre il figlio al servizio militare francese. Svolgerà attività politica e sindacale anche nel dopoguerra, proponendosi come la "pecora nera" del Pci aspirando, già nel 1953, un radicale processo di ammodernamento del partito.
Estremi cronologici
1908 -1973
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 1685
Collocazione
MP/90

[...] Carissimo amico

AA.VV.

Miscellanea di lettere ricevute dallo statista Giuseppe Zanardelli: una fitta corrispondenza tra parlamentari e ministri di spicco nella scena politica italiana di fine Ottocento. Tra gli autori: Cavallotti, Di Rudinì, Giolitti, tra gli argomenti i sanguinosi tumulti di Milano del 1899 e lo scandalo della Banca Romana.
Estremi cronologici
1884 -1905
Tempo della scrittura
1884 -1905
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 245
Collocazione
A/Adn

La beffa

Carmelo Cavarra

Il fidanzamento tra due giovani siciliani viene ostacolato dalla rivalità tra le loro famiglie: per calmare le acque lui partirà volontario per la Libia ma al suo ritorno troverà lei, alla quale aveva giurato eterno amore, promessa a un altro.
Estremi cronologici
1938 -1943
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
testimonianza
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 9
Collocazione
MP/T

[...] Per rispondere

Sirio Campatelli

La trascrizione di una memoria orale: storie vissute con la consapevolezza del loro valore storico e giudizi sepolti nella memoria, tenuti lontani dalle considerazioni dei "vincitori" antifascisti. La versione di chi è cresciuto nel fascismo: tanto incisiva fu allora la propaganda che quando partì per l'Africa portò con sè la bicicletta convinto di dover fare una semplice passeggiata!
Estremi cronologici
1938 -1946
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 152
Collocazione
MG/Adn