Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 22

Occupazione militare tedesca di Roma

Paolo Sabbetta

Un agronomo alle dipendenze dell'ente per la colonizzazione racconta il dramma dei coloni italiani in Cirenaica dopo l'8 settembre 1943 e l'occupazione militare tedesca della tenuta dell'istituto sperimentale zootecnico di Roma.
Estremi cronologici
1940 -1944
Tempo della scrittura
1940 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 36 con Ill.
Collocazione
DG/89

Diario di prigionia

Giordano Pagani

Sei compagni d'armi, bersaglieri, decidono di tenere insieme un comune diario della loro guerra, ma solo uno di loro manderà avanti l'impresa, anche quando sarà fatto prigioniero dagli inglesi in Africa. Il quadernetto diverrà proprietà di un commilitone che lo ha ritrovato casualmente sul campo di battaglia.
Estremi cronologici
1941
Tempo della scrittura
1941
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 21
Collocazione
DG/92

Così ho vissuto

Rocco De Simone

Una lunga prigionia di guerra nel Marocco francese, sotto la sferza di aguzzini locali sprezzanti e servili, e di militari francesi arroganti e offensivi, con la vita che appare appesa a un filo.
Estremi cronologici
1940 -1946
Tempo della scrittura
1946
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 165
Collocazione
MG/94

26 luglio 1923 nasce una vita

Francesco Restivo

Trasferitosi giovanissimo in Libia, è lì che forma la sua educazione fascista, ed è lì che si trova quando scoppia la guerra, nella quale sarà volontario. Rientrato in Italia si sposa e per poter mantenere la famiglia collabora con gli americani, innamorandosi di Firenze dove vive ancora oggi.
Estremi cronologici
1923 -1993
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 111
Collocazione
MP/95

Il diario dimenticato

Federico Frascani

Racconto rielaborato di fatti personali sullo sfondo della guerra in Libia: un'esperienza che riesce a rendere con vivezza fatti e personaggi, soprattutto le fucilazioni per diserzione dopo la battaglia di Monte Lugo, e poi la malattia che lo riporta a Napoli.
Estremi cronologici
1941
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 160
Collocazione
DG/96

Dall'altra parte

Antonino Caserta

Tutta la vocazione sociale e culturale di un giovane di azione cattolica che fin dall'infanzia si è sentito votato a ruoli eccezionali e poi, come prigioniero di guerra in Africa Settentrionale, ha cominciato a svolgere compiti di assistenza didattica e di scrittura che lo porteranno al giornalismo.
Estremi cronologici
1925 -1948
Tempo della scrittura
1988 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 227
Collocazione
MP/97

Deserto di sangue

Franco Lo Sardo

Nei ricordi di un generale dei carabinieri in pensione, i primi due anni di guerra a fianco dell'esercito tedesco in Africa Settentrionale e i numerosi, successivi viaggi per commemorare i combattenti caduti sul campo.
Estremi cronologici
1940 -1996
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 72
Collocazione
MG/99

[...] Nei primi giorni della 2 quindicina di settembre,

Giuseppe Mariani

Cronaca delle azioni militari intraprese da un artigliere lombardo a Bengasi e Derna durante la guerra italo-turca: "La battaglia fa provare delle emozioni nuove, bellissime, i giorni in cui si combatte sono i migliori della nostra vita, i meglio impegnati e non possiamo lagnarci di essere stati messi al mondo". Durante le azioni militari prende appunti, appena a casa, nel 1912, li rielabora in questa memoria con date.
Estremi cronologici
1911 -1912
Tempo della scrittura
1912
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 22
Collocazione
MG/99

Comune di I classe.

Giuseppe Bruno Bajoni

Nella nave ospedale Aquileia, l'autore, segnalatore scelto, compie molti viaggi per salvare feriti e naufraghi, dalle coste dalmate a quelle africane.
Estremi cronologici
1939 -1946
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 140
Collocazione
MG/00

Tempo di guerra

Luigi Marchese

Arruolato nel corpo dei paracadutisti è fatto prigioniero dagli Inglesi in Libia nel '41; poi evade dal campo in Egitto e riesce a raggiungere Tripoli e tornare in Italia. Ma nel '43 sarà rimandato sul fronte libico passando per la Jugoslavia e la Grecia. Nuovamente prigioniero dovrà aspettare il giugno del '46 per ritornare a casa e riabbracciare la famiglia.
Estremi cronologici
1939 -1946
Tempo della scrittura
1995 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 277
Collocazione
MG/00