Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 20

Le mirabolanti avventure di un povero malcapitato nella giungla dei disumani

Giuseppe Amari

Il reinserimento nella vita civile di un militare di professione, arruolatosi in aereonautica dopo essere rimasto orfano. Quando ha sistemato i figli e raggiunto la pensione si dedica alla sua più grande passione: viaggiare.
Estremi cronologici
1917 -1984
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 107
Collocazione
MP/87

Il capitano norvegese

Giuliano Asti

Storia di viaggi compiuti da un giovane in cerca di avventure: i soggiorni in Norvegia e in Islanda, facendo il marinaio e il contadino, lo condurranno ad una nuova consapevolezza di sè a all'incontro con Dio.
Estremi cronologici
1963 -1965
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 256
Collocazione
MP/88

[...] Cara Signora

AA.VV.

Due momenti diversi della vita di una studentessa di Savona, delineati dalle alcune lettere a lei inviate: un primo gruppo riguarda il periodo dell'adolescenza, vissuta tra i boy-scouts, un secondo quello degli studi universitari, trascorso viaggiando e conoscendo giovani di tutto il mondo.
Estremi cronologici
1962 -1984
Tempo della scrittura
1962 -1984
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 230
Collocazione
A/Adn

Ricordi di un viaggio a Capo Nord

Luigi Minetti

Arrivare fino al confine estremo d'Europa in quel luogo tanto lontano che sembra non esistere: questo il sogno di un bambino che, adulto, a bordo di una Fiat 850 intrarprende un viaggio fino a Capo Nord "dove si dorme con il sole sopra la testa!"
Estremi cronologici
1962 -1970
Tempo della scrittura
1970
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 58
Collocazione
MP/90
Soggetti
Parole chiave

Scandinavia in tono minore

Irea Gualandi

Una scrittrice intraprende un viaggio nella regione scandinava: redige un diario in cui annota aspetti della cultura, descrive paesaggi, riflette sull'organizzazione politica e sui ritmi di vita di paesi così diversi dall'Italia.
Estremi cronologici
1984 -1986
Tempo della scrittura
1984 -1986
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 30
Collocazione
DV/Adn

Diario di viaggio

Anna Sartori

E' scritto nel 1991 con le date riportate, come se fosse un diario, il viaggio a Capo Nord di due coppie non più giovani: diecimila chilometri per conoscere il mondo e anche l'altra coppia di coniugi con i quali si è deciso di passare le vacanze.
Estremi cronologici
1990
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 128
Collocazione
MP/94

Il filo di Arianna

Roberto Milo Rouselle

Visioni di luoghi visitati durante viaggi al termine dei quali l'autore cerca di leggere dentro di sè, progredendo così anche nell'acquisizione di libertà e saggezza: un altro viaggio che non finirà mai.
Estremi cronologici
1975 -1994
Tempo della scrittura
1993 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 203
Collocazione
MP/97

Anni ruggenti... e squittenti

Carlo Alberto Bettega

L'autore, nato nel 1927, in pieno regime fascista, sottolinea ironicamente gli aspetti negativi di quel periodo. Vive i disagi della guerra, pur non prendendovi parte attiva. Laureatosi in ingegneria nel 1951, trova impiego a Milano in un'industria di bruciatori per il metano e per lavoro dovrà viaggiare molto, in Italia e all'estero, in particolare in Oriente.
Estremi cronologici
1935 -1985
Tempo della scrittura
1999 -2000
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 209
Collocazione
MP/02

Pensieri norvegesi

Roberto Ciavatta

Un universitario-lavoratore originario della Repubblica di San Marino e in forte crisi famigliare per la separazione dalla moglie, compie un viaggio da solo in auto in Norvegia. In completa solitudine fisica e spirituale riflette su se stesso e torna a casa con una maggiore consapevolezza di sé. Ma i suoi problemi personali lo attendono al ritorno. Il diario riporta lettere scritte ai famigliari e amici.
Estremi cronologici
2002
Tempo della scrittura
2002
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 149
Collocazione
DV/05

Luglio - Agosto 1952

Giorgio Lamastra

Il diario di viaggio di uno studente che visita alcuni paesi del Nord Europa tra il luglio e l'agosto del 1952: affascinato dalla natura e dalla diversità di abitudini di vita, stringe facilmente amicizia con altri giovani, che incontra durante i vari spostamenti. Sessanta giorni trascorsi fra escursioni e momenti di solitudine, per godere di panorami unici e di un'intensa libertà interiore.
Estremi cronologici
1952
Tempo della scrittura
1952
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 34
Collocazione
DV/06