Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 16

4 novembre 1935-24 maggio 1936

Naro Barbato

La breve storia d'amore tra un giovane di leva a Littoria, ora latina, e una studentessa romana, attraverso il diario di lui. In allegato qualche lettera di lei.
Estremi cronologici
1935 -1936
Tempo della scrittura
1935 -1936
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DP/86

Rendiconto del mio tempo

Publio Magini

L'autobiografia di un generale pilota dell'aeronautica, protagonista della famosa trasvolata Roma-Tokio durante la guerra, autore di importanti ritrovati tecnici per il volo cieco, diventato nel dopoguerra consigliere in una grande impresa aeronautica americana.
Estremi cronologici
1910 -1992
Tempo della scrittura
1991 -1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 179
Collocazione
MP/93

Il ribaldone

Mauro Mancuso

Un diario scritto da un adolescente, "che significhi me stesso con le parole", illumina una difficile maturazione interiore attraverso la fede, pochi compagni, speranze deluse e l'educazione sentimentale tipica di questa età.
Estremi cronologici
1991 -1992
Tempo della scrittura
1991 -1992
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 152
Collocazione
DP/94

La mia storia

Pasqualina Cicciarelli

Una pensionata ripercorre tutte le dure battaglie affrontate per assicurare alle proprie figlie un presente sereno, sin dall'epoca in cui viveva in una capanna di paglia. Una vita sommersa e invisibile, consumata silenziosamente nella famiglia, sposando l'uomo che amava, dimenticando nel lavoro i dispiaceri procurati da un fratello ingrato.
Estremi cronologici
1921 -1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 75
Collocazione
MP/99

[...] Carissima Antonietta

Gisberto Lestuzzi

Un carcerato scrive alla donna che ama e che per lui rappresenta il legame più forte con il mondo esterno, con la speranza di poter vivere una vita affettiva più serena.
Estremi cronologici
1979
Tempo della scrittura
1979
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 13
Collocazione
E/T2

[...] Tutto iniziò (e finì)

Frida Giannotti

Una donna cerca di mantenere unita una famiglia in cui avvengono varie separazioni. Prima fra tutte la sua, dopo vent'anni di matrimonio. Nel diario, l'analisi dei rapporti con tre figli, un nipotino, l'ex marito, l'ex amante e due sorelle. E poi, ritagli di giornale, commenti sull'attualità e sui programmi della TV, nonchè lettere ai propri cari: uno zibaldone famigliare col proposito di tenere tutti insieme, almeno per scritto.
Estremi cronologici
1978 -2001
Tempo della scrittura
1978 -2001
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 7
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 168
Collocazione
DP/02

[...] Sono tornata a casa

Maria Pogioli

Racconto minuzioso della sua infanzia con i tanti traslochi a causa del lavoro in ferrovia del padre, degli affetti per la famiglia, della guerra e dei pericoli, ma soprattutto del suo amore per Alberto che sposa, soffrendo solo per la mancanza dei figli. La morte del marito interrompe questa felicità, lasciandola molto sola.
Estremi cronologici
1928 -1980
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 292
Collocazione
MP/03

Contatti

Cherubina Ramacci

Ricordi legati al periodo della scuola, al rapporto speciale instaurato con il professore di religione e con un ragazzo tedesco conosciuto in uno scambio interculturale. Dal loro incontro, e dalla voglia di farsi comprendere daloro, prende lo spunto per conoscere meglio se stessa.
Estremi cronologici
1976 -2004
Tempo della scrittura
1994 -2003
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MP/06

Cavalli e cavallette

Adele Francesca Trani

Nata in Libia da genitori emigrati racconta l'infanzia e adolescenza in una fattoria della colonia italiana. Rientra in Italia negli anni delle contestazioni, che ricorda legati all'incontro con il futuro marito, dal quale si separa qualche tempo dopo.
Estremi cronologici
1946 -2007
Tempo della scrittura
2005 -2007
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 79
Collocazione
MP/09

[...] I miei primi ricordi

Giovanni Priori

L'autore nasce in una numerosa famiglia contadina marchigiana che dopo la crisi economica del 1929 è costretta ad emigrare prima nel Lazio, nelle tenute del Principe di Torlonia, e poi nell'Agro Pontino che appena bonificato richiama molta manodopera. Allo scoppio della guerra viene reclutato e mandato a combattere in Nord Africa. Dopo l'8 settembre il reparto sottoscrive l'armistizio. Tutto questo gli permette una detenzione più leggera e la possibilità di rientrare nell'Italia del Sud in mano agli Alleati.
Estremi cronologici
1926 -1948
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 65
Collocazione
MP/13