Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 75

Memorie d'un ispettore scolastico

Antonio Barasa

Un mazziniano ispettore scolastico si sposta per l'Italia da poco unita - da Salò a Novi Ligure, da Caltagirone ad Aosta - osservando problemi politici e civili, piccole corruzioni e casi meschini di funzionari lascivi o pronti a derubare i loro impiegati. Un documento prezioso sui costumi dell'Italia liberale e sul confronto, appena iniziato, tra i sostenitori del nuovo stato unitario e i nostalgici della vecchia penisola, divisa in piccoli potentati.
Estremi cronologici
1843 -1915
Tempo della scrittura
1914 -1915
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Allegati
Consistenza
pp. 118
Collocazione
MP/93

La brutta estate del '43

Carmelo Ciccia

Un preside siciliano, trapiantato in Veneto, rievoca il bombardamento alleato di Paternò e, all'indomani dell'armistizio, la reazione dei tedeschi che mitragliarono la città. Il paese e suoi eroici cittadini, a guerra finita, furono insigniti della medaglia d'oro.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MG/T

Tristezze

Nina Lanza

Il triste ricordo della guerra di una maestra che, sfollata nelle montagne catanesi con tre bambine piccole, non riesce a darsi pace per la perdita del primogenito, morto per una malformazione congenita.
Estremi cronologici
1929 -1980
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 43
Collocazione
MP/88

Mi recai a Catania con il treno delle 6.45

Salvatore Pennisi , Rosetta Pettinato

Due giovani innamorati si scrivono: lui militare lontano dalla Sicilia, lei sempre fiduciosa che, lasciato l'esercito, lui possa finalmente trovare un lavoro dignitoso, per poterla sposare. Poiché, la situazione non migliora, Rosetta disperata scrive al Duce, implorando un lavoro per il suo fidanzato. In più, un breve diario di Salvatore, probabilmente antecedente al fidanzamento.
Estremi cronologici
1929 -1936
Tempo della scrittura
1929 -1936
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 112 + all.
Collocazione
E/Adn

Otto anni della mia vita

Antonino Sileci

Otto anni di infedeltà coniugale in novantuno quaderni, scritti con intenzione cronachistica e introspettiva minuziosa: gli incontri segreti e le continue precauzioni per non essere scoperto.
Estremi cronologici
1980 -1988
Tempo della scrittura
1980 -1988
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 12100
Collocazione
DP/92

La mia nuova vita nella nuova Italia

Agatino Ali'

L'Autore torna dalla prigionia e trova una patria devastata, nella quale l'unica risorsa gli appare l'arruolamento nelle guardie di pubblica sicurezza: qui trascorrerà la sua vita.
Estremi cronologici
1946 -1991
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/92

Una lunga lettera a Frizzi

Marisa Mangano

Un cane randagio raccolto da una giovane diviene il suo confidente: a lui racconta, in una lettera immaginaria, la sua tormentata solitudine.
Estremi cronologici
1978 -1982
Tempo della scrittura
1982 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 177
Collocazione
MP/92

La mia vita vissuta attraverso tre continenti

Sebastiana Cristofaro

Un matrimonio per procura di una giovane siciliana con un italiano che abita in Libia, porta la coppia a vivere in Australia, dove diventeranno proprietari di un ristorante e avranno cinque figli, ai quali ora la madre dedicherà le memorie delle sue vicissitudini, con al centro l'infanzia e i collegi.
Estremi cronologici
1931 -1953
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 35
Collocazione
MP/94

Racconto dei ricordi di un ragazzo del Sud

Alfonso Timpanaro

A Fabriano, come militare sbandato, un ragazzo di Caltagirone conosce la ragazza che sarà poi sua moglie. Gli episodi minimi di una vita italiana, tra pace e guerra.
Estremi cronologici
1924 -1993
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 26
Collocazione
MP/94

Quel lungo treno

Antonino Pietropaolo Martinez

Viaggio di ritorno dalla Germania alla Sicilia di un prigioniero di guerra, che rievoca il lavoro bestiale, prima in uno zuccherificio, poi in una ferriera, che gli ha permesso di sopravvivere.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1950
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 19
Collocazione
MG/94