Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 43

Dall'Italia all'altro mondo. Un anno coi lebbrosi e il popolo del Sud Madagascar

Ido Camerani

La vicenda di un missionario laico che, nel lebbrosario malgascio di Santa Croce, acquista la consapevolezza della sofferenza umana e decide di dedicare la propria vita all'aiuto del prossimo.
Estremi cronologici
1972 -1973
Tempo della scrittura
1972 -1973
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 207
Collocazione
DP/87

80 anni della mia vita

Nazareno Galeazzi

Costretto a lavorare fin da bambino a causa delle precarie condizioni economiche della famiglia, un giovane artigiano s'impegna duramente per realizzare il sogno di "mettersi in proprio": dopo molti sacrifici, suoi e dei famigliari, aprirà una redditizia impresa di pelletteria.
Estremi cronologici
1903 -1970
Tempo della scrittura
1981 -1983
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 4
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/87

Ricordi di vita pastorale nel Montefeltro

Vincenzo Bernardi

La civiltà contadina del Montefeltro negli anni Venti rivissuta da un pensionato che allora faceva il pastorello. L'autore rievoca episodi significativi della sua fanciullezza scandita dalle frequenti ricorrenze religiose e dalla vita nei campi.
Estremi cronologici
1922 -1926
Tempo della scrittura
1977 -1984
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 159
Collocazione
MP/89

Il mio diario

Rosina D'Amico

Una Roma pervasa da movimenti e fermenti artistici, sociali e politici, tra nomi illustri e avvenimenti di portata storica, nel diario di una ragazza dell'alta borghesia "rapita" dalla fede religiosa.
Estremi cronologici
1892 -1930
Tempo della scrittura
1892 -1930
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 456
Collocazione
DP/89

Gavetta rossa

Tilde Bonavoglia

Una quindicenne fugge da casa per raggiungere gli Alleati e rientrare a Roma come liberatrice. Inizia così un impegno politico che ne segnerà le scelte di vita: prima l'iscrizione al Pci clandestino, poi la scuola di partito e i comizi elettorali. Sposerà un "compagno" da cui si separerà, soltanto politicamente, nel 1989, in seguito all'adesione di lei a Rifondazione comunista.
Estremi cronologici
1936 -1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 100
Collocazione
MP/Adn

Il romanzo della mia vita

Ernestina Fusco

La vita di una farmacista accanto a un dirigente comunista milanese, dal confino di Ponza al proscenio politico, pieno di incontri e di occasioni anche mondane.
Estremi cronologici
1907 -1976
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 443
Collocazione
MP/91

L'uomo e la morale

Adone Spadoni

Tutte le umiliazioni e le rivolte di un cittadino che, dopo avere a lungo tribolato fra molti lavori precari, diventa agente di polizia e tale rimane per più di trent'anni, andando in pensione con pochi rimpianti e tante recriminazioni.
Estremi cronologici
1927 -1982
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 99
Collocazione
MP/91

Una vita dolce

Ugo Usberti

Dai primi ricordi dell'infanzia,trascorsa in un piccolo paese lombardo, all'arruolamento nella brigata Folgore e alla guerra in Libia, un pensionato descrive la sua vita fino al ritorno nell'Italia del dopo guerra, quando decide di compiere una svolta significativa avviando una nuova storia d'amore.
Estremi cronologici
1919 -1946
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 234
Collocazione
MP/86

Il coro del tuo silenzio

Paola Mignone

Alla fine di una storia d'amore, una giovane scopre la vacuità della vita e la sofferenza per un abbandono che porta con sè tanta solitudine. Quest'esperienza è occasione di un'importante meditazione sulla possibilità del suicidio.
Estremi cronologici
1983
Tempo della scrittura
1983 -1983
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 85
Collocazione
DP/86

Ritagli di vita

Maria Rocchi

Un'insegnante elementare in pensione ricorda il suo primo incarico in un paesino di montagna, le relative peripezie e le successive nomine nelle sperdute scuole rurali dell'Italia fascista.
Estremi cronologici
1937 -1940
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 95
Collocazione
MP/88