Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 11

[...] Riveritissimo P.Arista

Luigi Capuana

Sei lettere inedite del maggior teorico del verismo, da cui emergono particolari aspetti della vita privata dello scrittore che, essendo oberato dai debiti, si trova costretto a chiedere aiuti economici a conoscenti e amici.
Estremi cronologici
1903 -1912
Tempo della scrittura
1903 -1912
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 18
Collocazione
E/87

Viaggio in Sicilia

Elio Galletta

Lasciata la terra natia all'età di tre anni, l'autore vi ritorna dopo sessant'anni per fare delle cure termali. Le impressioni di viaggio e l'emozione di riscoprire i luoghi e i sapori dell'infanzia in una breve testimonianza scritta subito dopo il ritorno a Livorno, sua città d'adozione. Poi il racconto di un viaggio a Castellamare di Stabia.
Estremi cronologici
1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 14
Collocazione
MP/88
Soggetti

La mia vita in un quaderno

Jole Vinci

L'autobiografia e le idee di una donna nata in una famiglia agiata e passata poi attraverso molti travagli, fino a trovare un lavoro nell'amministrazione postale della sua città.
Estremi cronologici
1914 -1990
Tempo della scrittura
1966 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 127
Collocazione
MP/91

Mi recai a Catania con il treno delle 6.45

Salvatore Pennisi , Rosetta Pettinato

Due giovani innamorati si scrivono: lui militare lontano dalla Sicilia, lei sempre fiduciosa che, lasciato l'esercito, lui possa finalmente trovare un lavoro dignitoso, per poterla sposare. Poiché, la situazione non migliora, Rosetta disperata scrive al Duce, implorando un lavoro per il suo fidanzato. In più, un breve diario di Salvatore, probabilmente antecedente al fidanzamento.
Estremi cronologici
1929 -1936
Tempo della scrittura
1929 -1936
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 112 + all.
Collocazione
E/Adn

Quel lungo treno

Antonino Pietropaolo Martinez

Viaggio di ritorno dalla Germania alla Sicilia di un prigioniero di guerra, che rievoca il lavoro bestiale, prima in uno zuccherificio, poi in una ferriera, che gli ha permesso di sopravvivere.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1950
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 19
Collocazione
MG/94

Anni di vita

Marina L.

Alla base di un'adolescenza segnata da una profonda incomprensione col padre, si delinea, nella memoria di una giovane donna, una costante di incertezza che l'induce a tentare diversi approcci con ragazzi della sua età, senza portarne traccia. Poi, c'è l'incontro con quello che le appare come il suo uomo.
Estremi cronologici
1994 -1997
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 91
Collocazione
MP/98

Nudo e sporco

Marcello Morante

Una carriera in magistratura e come politico raccontata in un dialogo serrato dell'autore con il proprio immaginario alter-ego su una presunta "nevrastenia sessuale" e altre vicende extra professionali, da quelle sentimentali, all'impegno come regista e autore teatrale.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1920-1929
Fine: 1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 249
Collocazione
MP/99

Storia di una vita tutta sbagliata

Giuseppina Caravello

L'infanzia serena in Sicilia, l'adolescenza segnata dalla guerra e la decisione di entrare, a diciassette anni, in convento. Dopo quindici anni, delusa e per gravi contrasti con la superiora, lascia i voti. Emigra con i fratelli in Svizzera nel 1961, ma dopo otto anni torna in Sicilia e si sposa. Divorzierà dopo nove mesi di infelicità e conoscerà la gioia di un rapporto sereno che si spezzerà bruscamente, con la morte del suo compagno. Al lutto segue l'impegno di dedicarsi ai figli e alle pratiche religiose.
Estremi cronologici
1927 -2000
Tempo della scrittura
1968 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 128
Collocazione
MP/02

La vestaglia color del cielo ornata tutta di cigno

Serafina Pera

Un'anziana pensionata ripercorre gli anni felici del matrimonio e della nascita dei figli: la durezza della vita le riserva però una lunga malattia e la perdita degli affetti più cari.
Estremi cronologici
1939 -2001
Tempo della scrittura
2001
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 13
Collocazione
MP/T2

Prima che il buio vinca

Giovanni Opinto

L'infanzia e l'adolescenza di un professore siciliano in pensione, è raccontata con dovizia di particolari e commenti sui vari argomenti che affronta: i nonni, i genitori, la morte di un fratellino, le vacanze e la scuola, i giochi e il lavoro intorno a lui, la politica e la religione, i trasferimenti per il lavoro del padre, finanziere: il ritratto sociale degli anni Cinquanta.
Estremi cronologici
1948 -1958
Tempo della scrittura
2005 -2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 223
Collocazione
MP/07