Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 26

I giorni del sole

Teresa Carpino

Un anno della vita di una giovane disoccupata trascorso a fare la casalinga e a godersi le gioie della convivenza con il suo compagno. Infine,viene assunta presso una ditta di costruzioni.
Estremi cronologici
1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 25
Collocazione
DP/87

Diario autobiografico

Alberto Gallo

Operaio di origine contadina, socialista e poi, dal 1921, comunista, racconta la sua vita da militante: il carcere come prigioniero politico, l'attività antifascista, la lotta nella resistenza e, infine, l'impegno di funzionario politico nel dopoguerra.
Estremi cronologici
1902 -1972
Tempo della scrittura
1972 -1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 298
Collocazione
MP/89

Ricordi di vita

Carlo Franco Giorgini

Tredici episodi della vita di un'ingegnere in pensione: tra i più significativi, la fuga dai carcerieri tedeschi all'indomani dell'armistizio, le scalate alpine, il pellegrinaggio alla tomba di Umberto di Savoia e il risveglio dopo un incidente d'auto.
Estremi cronologici
1918 -1995
Tempo della scrittura
1989 -1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 53
Collocazione
MP/Adn

Il contrario dell'indifferenza

Barbara Tutino

Una pittrice quarantenne ripercorre le tappe principali di una vita intensa, segnata dall'adesione a Lotta continua e dalla contestazione sessantottina: "avevo il mito di Corto Maltese, il mito degli indiani, il mito di Mao- tse-tung e il maldafrica".
Estremi cronologici
1957 -1991
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 54
Collocazione
MP/Adn

[...] Carissimo figlio

Francesco Matelli

Costretto a girare per diversi stati per vendere le figurine di gesso che produce, un lucchese intesse una fitta corrispondenza con la famiglia, offrendo uno spaccato della condizione socio - economica delle campagne italiane e francesi nella prima metà dell'Ottocento.
Estremi cronologici
1828 -1845
Tempo della scrittura
1828 -1845
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 54
Collocazione
E/89

Qui non è cosa...

Rosaria Odone

Il piccolo borgo di Colma, vicino a Biella, vissuto e rivissuto nei ricordi di un'insegnante, in raro equilibrio tra la guerra e la lotta partigiana, la natura e la famiglia, la collettività e la propria persona.
Estremi cronologici
1936 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 168
Collocazione
MP/90

Violette e Margheritine su piccoli sentieri

Olga Paletti

Una ragazzina viene mandata in un collegio cattolico, con la speranza di un futuro migliore. La nuova vita lontano da casa, le amicizie e, soprattutto, la scoperta di una vocazione missionaria, rendono la permanenza nell'istituto meno grigia del previsto.
Estremi cronologici
1941 -1947
Tempo della scrittura
1956 -1959
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 226
Collocazione
MP/Adn

Il leone ferito

Alberto Callegaro

La crisi di un giovane di Biella, fatta di amori non ricambiati, fughe solitarie e la presa di coscienza di dover diventare completamente cieco, fino al tentato suicidio.
Estremi cronologici
1988 -1993
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 23
Collocazione
MP/94

Diari

Adelaide Arborio Mella di Castellalfero

Una nobildonna piemontese affida al diario i quotidiani timori per i quattro figli alla Grande Guerra, con un linguaggio forbito e ricco di francesismi. Dall'Austria alla Russia, uno sguardo al femminile segue trepidante gli intrighi e gli avvenimenti di corte di una guerra davvero mondiale.
Estremi cronologici
1916 -1922
Tempo della scrittura
1916 -1922
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 425
Collocazione
DG/95

[...] A Torino il giorno 7.8.47

Giovanni Camerario

In seguito allo sfacelo finanziario della famiglia, un giovane pugliese, tenta fortuna in Tunisia, dove trova lavoro come farmacista e si sposa. Rientrato in patria pieno di aspettative, poco dopo la nascita del sesto figlio, a causa di un devastante bombardamento, durante la seconda guerra mondiale, perderà la casa, e la moglie, rimasta traumatizzata, morirà di dolore.
Estremi cronologici
1882 -1948
Tempo della scrittura
1947 -1948
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 17
Collocazione
MP/01