Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 199

Ricordi di guerra

Luciano Boschi

Un pensionato sindacalista ricorda alcuni episodi significativi della sua vita: quando seppe che l'Italia era entrata in guerra, quando con la moglie oltrepassò il fronte per raggingere le truppe alleate, e quando gli americani bombardarono un popolare rione di Pontedera, dove aveva trascorso un'infanzia povera ma felice.
Estremi cronologici
1921 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MG/T

Sul filo della memoria

Spartaco Carli

Le memorie di un uomo, ragazzo al tempo del secondo conflitto mondiale, appartenente ad una famiglia antifascista. I ricordi dell'infanzia precedono la chiamata alle armi per "assolvere il dovere di patria".
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1920-1993
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T

Quando gli anni difficili

Fidalma Gatto

Una sessantenne, moglie e madre realizzata, ricorda gli anni diffili della guerra: quando si giocava sotto i bombardamenti e non c'era mai da mangiare. Nonostante tutto, giorni felici, vissuti con l'incoscienza dei dieci anni. Poi, narra la morte del padre e il proprio matrimonio, fino a oggi.
Estremi cronologici
1939 -1993
Tempo della scrittura
1990 -1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T

Ricordi di scuola - Ricordi di guerra

Vittoria Bibbiani

La vita tranquilla di una coppia di insegnanti, sullo sfondo di una scuola e poi della guerra che porta lui lontano e lo vede tornare a casa ferito.
Estremi cronologici
1925 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MP/91

Il romanzo della mia vita

Ernestina Fusco

La vita di una farmacista accanto a un dirigente comunista milanese, dal confino di Ponza al proscenio politico, pieno di incontri e di occasioni anche mondane.
Estremi cronologici
1907 -1976
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 443
Collocazione
MP/91

Diario dello sfollamento sui monti pisani

Gian Vincenzo Marano

Due mesi di vita dura di un diciassettenne figlio di un militare che finirà disperso in guerra: i bombardamenti, la fame, le paure spartiti con la mamma e con i nonni.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 38
Collocazione
DG/91

Sul filo della memoria

Flavia Coppola

Ricordi d'infanzia e adolescenza all'epoca del fascismo in una cittadina di provincia, fino allo sfollamento durante la guerra, al dopoguerra, col massiccio ingresso delle donne nelle fabbriche.
Estremi cronologici
1930 -1960
Tempo della scrittura
1988 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 264
Collocazione
MP/93

Il nome dell'insegna rossa ovvero Cronaca di una nascita misteriosa

Cristina Roscilde

Un'appassionante indagine fra i comuni e le parrocchie della Toscana, alla ricerca di indizi per ricostruire il proprio albero genealogico e chiarire la misteriosa nascita di Clemente, figlio presunto dei celebri banchieri tedeschi Rotschild.
Estremi cronologici
1944 -1990
Tempo della scrittura
1987 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 43
Collocazione
MP/93

Sorvegliato speciale

Gino Avanzini

Appunti di una vita, brani dell'autobiografia di un antifascista condannato al confino e sorvegliato speciale, riordinati dal figlio Giampiero.
Estremi cronologici
1937 -1939
Tempo della scrittura
1939
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 31
Collocazione
MP/93

Lettere africane

Athe Gracci , Alfred Kobri Owa

Tra un ragazzo della Costa d'Avorio e una signora toscana si stabilisce una fitta corrispondenza, grazie alla quale il giovane si convince a non emigrare in Italia e a tentare di varare una piccola impresa nel suo paese.
Estremi cronologici
1980 -1992
Tempo della scrittura
1980 -1992
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 315
Collocazione
E/93