Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 185

Campo

Mauro Moretti

Un insegnante elementare invalido di guerra racconta della vita nel suo paese: usi, costumi, personaggi e mestieri, giochi infantili e credenze popolari, i mestieri e il lavoro agricolo.
Estremi cronologici
1923 -1934
Tempo della scrittura
1983 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 153
Collocazione
MP/00

Il mio diario...molto sommario

Lina Giovannini

Storia semplice di una anziana casalinga, rimasta vedova: dalla giovinezza spensierata, divisa tra i doverosi impegni nella G.I.L. e i divertimenti offerti dalla vicina Viareggio, al matrimonio e alla nascita dei figli tra i disagi provocati dalla guerra, fino ai numerosi trasferimenti per il lavoro del marito. Una vita serena, tragicamente offuscata dal dolore per la prematura morte del figlio minore.
Estremi cronologici
1914 -1989
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 118
Collocazione
MP/00

A voce intera

Emma Coppoli

Colpita da poliomielite poco dopo la nascita, un signora ricorda le attenzioni della famiglia, la scoperta dell'amore, la parziale guarigione e le giornate che trascorre in un istituto assistenziale.
Estremi cronologici
1916
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 31
Collocazione
MP/T2

25 Aprile, Piazzale Loreto

Mauro Pistolesi

Il fascismo quando l'A. è ancora un ragazzino, la guerra, la resistenza. La liberazione. L'orrore di Piazzale Loreto con i cadaveri di Mussolini, la Petacci e i loro amici. Il dopoguerra e la ricostruzione.
Estremi cronologici
1935 -1950
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T2

Desideravo una bicicletta

Iria Parlanti

Negli anni Cinquanta, una ragazzina e il suo grande desiderio di avere una bicicletta. Con questo obiettivo lavora duramente in Piemonte, con i suoi genitori, a fare mattoni. Dopo molti sacrifici arriva la bicicletta.
Estremi cronologici
1935 -1966
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T2
Parole chiave

Meditazioni sulla libertà e sulla sua assenza

Paolo Luca Bernardini

"Diario filosofico" di un'intellettuale genovese emigrato, in cerca di libertà, negli Stati Uniti, dove insegna storia contemporanea. Riflessioni sulla società italiana, sull'America, sua patria d'elezione, sulla filosofia contemporanea, l'arte, le religioni e il misticismo.
Estremi cronologici
1998 -1999
Tempo della scrittura
1998 -1999
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 167
Collocazione
DP/01

Dal diario di S.K.

Claudio Soldaini

I problemi esistenziali di uno studente livornese che, attraverso il diario, tenta di definire la sua personalità: dietro l'aspirazione di vivere una vita da duro, secondo lo slogan programmatico "faccia di bronzo, cuore di pietra, muscoli d'acciao", si nascondono la paura di crescere, la speranza di trovare una ragazza che lo ami e il desiderio di normalità.
Estremi cronologici
1970 -1973
Tempo della scrittura
1970 -1973
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 235
Collocazione
DP/01

Una vita trascorsa in conceria

Ivo Vivaldi

L'impegno sindacale di un pennsionato, per oltre quarant'anni operaio in una conceria: membro del Consiglio di fabbrica e iscritto al Partito comunista, ha partecipato agli scioperi per migliorare i contratti dei lavoratori.
Estremi cronologici
1938 -1985
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
p. 1
Collocazione
MP/T2

[...] Durante la settimana, fra amici

Giuliano Ugolini

Tre episodi della vita di un uomo che, dopo l'esperienza partigiana, ha vissuto una giovinezza di lavoro in fabbrica e ristrettezze economiche: l'unico divertimento concessosi, il ballo.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 15
Collocazione
MP/T2

Lampi nel percorso della memoria

Nada Martelli

Un'insegnante in pensione, ripercorre, a episodi, le esperienze serene dell'infanzia, trascorse in un paese della provincia toscana e il duro impatto con le difficoltà della guerra, la perdita di cari amici e l'impossibilità di ritrovare la spensieratezza del passato. La nascita del figlio, l'insegnamento elementare e la morte del fratello, danno inizio a una nuova fase della sua vita.
Estremi cronologici
1928 -1949
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 128
Collocazione
MP/02