Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 59

Il ritorno

Claudio D'Ambrosio

I disagi famigliari e la morte del padre costringono un giovane impiegato statale napoletano a spostarsi nel grigio settentrione novarese e poi in Abruzzo, dove si sposa. Un nuovo spostamento durante la guerra lo porta in Sardegna, prima del definitivo ritorno con la moglie a Casoli.
Estremi cronologici
1937 -1945
Tempo della scrittura
1985 -1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 247
Collocazione
MG/94

Umane vicende di un parà in guerra

Luigi Longhin

Diventato paracadutista per non andare a combattere in Unione Sovietica, entra a far parte del 185 battaglione Nembo, che affronta a Gorizia i partigiani slavi e in Sicilia gli angloamericani. Percorre poi tutta l'Italia vivendo la rottura con i tedeschi e l'incontro con i partigiani del Nord, fino alla liberazione.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 127
Collocazione
MG/94

In corsa... con la vita

Vittorio Papa

Dall'infanzia di girovago dietro la compagnia teatrale dei genitori alla perdita del padre e, dopo la guerra, l'emigrazione in Venezuela. Poi, il ritorno in Italia con un gruzzolo che gli permetterà di ricominciare a vivere partendo dalla gestione di un cinematografo.
Estremi cronologici
1919 -1950
Tempo della scrittura
1992 -1993
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 127
Collocazione
MP/94

Dal diario di un vecchio operaio abruzzese. Un mestiere per Pasqualino

Pasquale Morosini

Narrazione di un lungo apprendistato dalle campagne all'industria. Di povera famiglia, cresciuto in un paese dell'entroterra abruzzese dopo aver lasciato la scuola, scelse di impiegarsi come garzone, poi come imbianchino, maniscalco e infine ciabattino per poi seguire la via dell'industria,al Nord, negli "anni del boom".
Estremi cronologici
1932 -1950
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 129
Collocazione
MP/85

Ricordi, affetti, nostalgie di Asteria Carletti Maiolatesi

Asteria Carletti

Ha cominciato a scrivere a ottantasei anni e ha finito a novantasei. Adesso ne ha cento e vive sola a Montegranaro, ricordando episodi di vita remoti, profili di persone, scene di vita contadina.
Estremi cronologici
1900 -1991
Tempo della scrittura
1982 -1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 92
Collocazione
MP/96

Diario di guerra

Elda Verna

Il passaggio del fronte abruzzese vissuto in una grotta e poi a Nord, nelle Marche, dove da un magazzino vede la poderosa risalita dei tedeschi. Una sartina, poi impiegata alle poste, rimette a posto gli appunti di guerra, fino al ritorno a casa.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Trascrizione a mano: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
DG/96

Ricordi

Graziano Belleggia

Un modellista di calzature racconta i suoi primi quattordici anni di vita, al centro dei quali c'è l'esperienza del collegio dei salesiani che, per un orfano, di famiglia contadina, è particolarmente dura, ma anche piena di lezioni, sulla realtà della condizione umana.
Estremi cronologici
1943 -1957
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/97

La storia di Francesca

Ida Salvatore

Intramezzata da flash-back sull'infanzia e la guerra, la memoria di una maestra che ricorda l'incontro con la collega Francesca: lei è aperta e impegnata politicamente, l'amica è serena ma ha un'esperienza di violenza alle spalle. Dopo il trasferimento di quest'ultima, si ritrovano anni dopo, quando Francesca ha il coraggio di rivelarle il dolore e la rabbia che nutre per quell'abuso subito e di cui non ha mai parlato a nessuno.
Estremi cronologici
1939 -1998
Tempo della scrittura
1988 -1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 79
Collocazione
MP/Adn

Il riscatto di una vita

Tommaso Angelone

L'avventurosa vita di un abruzzese prima emigrante in Belgio dove lavora nelle miniere poi, come muratore, capomastro, poliziotto in Brasile. Ha il gusto dello straordinario perciò impara anche le tecniche del pugilato nonchè a costruirsi una barca con cui navigare in solitario.
Estremi cronologici
1951 -1977
Tempo della scrittura
1978
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 96
Collocazione
MP/00

San Giovanni Lipioni

Nicola Monaco

Un maestro elementare racconta la vita condotta in un piccolo borgo della provincia di Chieti a cavallo tra due secoli. La sua vicenda personale si confonde con quella dei personaggi e degli usi e costumi del paese.
Estremi cronologici
Inzio: 1891
Fine presunta: 1920-1929
Tempo della scrittura
1967
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 59
Collocazione
MP/Adn2