Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 169

Mavì e gli altri

Elvira Villani

Gli anni della guerra costringono una bambina a vivere da adulta, aiutando la madre rimasta sola dopo la chiamata alle armi del marito: un'infanzia negata, la cui mancanza si fa sentire ancora oggi. Una galleria di ritratti di famiglia, percorsa da una bimba di pochi anni, che da grande sarà insegnante di filosofia.
Estremi cronologici
1937 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 208
Collocazione
MG/99

Comune di I classe.

Giuseppe Bruno Bajoni

Nella nave ospedale Aquileia, l'autore, segnalatore scelto, compie molti viaggi per salvare feriti e naufraghi, dalle coste dalmate a quelle africane.
Estremi cronologici
1939 -1946
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 140
Collocazione
MG/00

Lettere mai spedite

Annamaria Craca

Una studentessa conosce il gestore di una pensione per cani e se ne innamora, superando, almeno in parte, la sua timidezza. Dopo qualche anno il rapporto si logora e la giovane cerca di costruirsi una nuova serenità, sia in famiglia che verso se stessa.
Estremi cronologici
1993 -1999
Tempo della scrittura
1993 -1999
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 67
Collocazione
DP/00

Uno dei tanti

Silvio Sarzi Sartori

Giovane carabiniere, allo scoppio della guerra, è destinato in varie località del Kosovo. Racconta la guerra, le incursioni dei partigiani, le feroci rappresaglie degli italiani. Dopo l'8 settembre riesce a raggiungere Tirana, ma da qui, subìto un inganno, è deportato in Germania. Lavorerà in una fabbrica di armi fino alla liberazione. Finalmemte a casa nel luglio del '45.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 67
Collocazione
MG/00

[...] Mi chiamo Luigi Lasio

Luigi Lasio

Un ex minatore ripercorre alcuni momenti della sua vita: il duro lavoro in miniera, la deportazione in Germania, il rientro in patria, il matrimonio con la sua amata Vincenza. Dopo gli scioperi dei minatori, nel 1949, inizia la sua collaborazione con i sindacati che, da volontario, continua ancora.
Estremi cronologici
1922 -1975
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MP/T2

la voce dell'ingiustizia

Nicola Ranieri

Testimonianza di un detenuto in attesa della fine del processo: accusato di scippo e di omicidio, cerca di difendersi provando la sua innocenza.
Estremi cronologici
1995 -1999
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Consistenza
pp. 8
Collocazione
DP/T2

Racconti di guerra

Virgilio Giovannini

Memoria di guerra di un pensionato che, arruolatosi diciottenne convinto che la guerra sarebbe durata dieci mesi, si ritrova a combattere sul fronte croato: sopravvissuto agli attacchi nemici, riesce a sfuggire ai tedeschi e a rivestire gli abiti borghesi.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/Adn2

Ricordi di guerra

Ettore Damini

E' un ragazzo di 16 anni nel settembre 1943, quando decide di raggiungere, da Rovigo, gli alleati già sbarcati al Sud. Raggiunge Bari dove riesce a lavorare al P.W.B. (ufficio di guerra psicologica inglese). A Termoli è al servizio di "A" force (M19). E' qui che inizia a fare da guida e interprete ad importanti ufficiali inglesi in missioni destinate al recupero di ex prigionieri di guerra britannici nascosti in territori ancora occupati dai tedeschi. Poi lavora alla Croce Rossa Americana. Finisce la sua collaborazione con gli alleati ancora al P.W.B., a Roma, nel maggio del 1945.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
140 p.
Collocazione
MG/Adn2

Ricordi di vita dal 1935 al 1945

Guido Grilli

Dieci anni "inutili" e "avventurosi" di un militare milanese: prima autiere, poi portaordini su una "Gilera 6 bulloni", con cui percorre a "tamburo battente" le strade impervie dell'Albania, infine prigioniero di guerra in Germania, da cui tornerà a piedi, dopo una lunga ed estenuante marcia.
Estremi cronologici
1935 -1946
Tempo della scrittura
1999 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 141
Collocazione
MG/01

Dal tempo di Faccetta Nera alla bandiera nera di Ponte Perati

Pietro Lorenzo Patanè

L'avventura africana di un ufficiale volontario delle truppe coloniali che, dopo aver fatto la guerra d'Abissinia, partecipa alla colonizzazione svolgendo l'incarico amministrativo di "residente" in una remota località dell'Etiopia. Rimasto ferito in combattimento sul fronte greco-albanese, nel dopoguerra si dedicherà al recupero delle salme dei caduti di guerra in Africa.
Estremi cronologici
1935 -1970
Tempo della scrittura
1998 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
cronaca
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 194
Collocazione
MG/01