Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 33

[...] Dedicato all'inconsapevole testimone

Wanda Finzi

Memoria in terza persona di una donna ebrea che, a causa di una soffiata, viene arrestata e condotta in carcere per aver ascoltato Radio Londra. Scontata la pena si trova costretta, con due figlie piccole e con una terza in arrivo, a vivere nell'ombra per sfuggire alle retate delle Ss.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 19
Collocazione
A/87

[...] Una mia adorata nipotina

Anna Maria Corbara

Costretta a traversare le linee del fronte vicino a Cassino, l'autrice descrive in questa testimonianza la tremenda avventura.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 14
Collocazione
MG/91

Diario di un operaio Fiat

Alemanno Baracchino

Emigrato in Germania alla fine degli anni Cinquanta, torna in Italia dove diventa operaio Fiat, prima a Torino, poi nello stabilimento di Cassino. La sua autobiografia tende a documentare tutte le violenze dei contesti lavorativi in cui si è venuto a trovare.
Estremi cronologici
1959 -1992
Tempo della scrittura
1989 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 306
Collocazione
MP/93

[...] Signori del canale 3 voi chiedete che noi raccontiamo la nostra storia

Salvatore Fusco

La seconda guerra mondiale vissuta dolorosamente e tra tante "cattiverie" dall'Autore bambino, alle porte di Napoli e nelle retrovie di Cassino, al servizio dei medici alleati.
Estremi cronologici
1931 -1943
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 15
Collocazione
MG/91

Ricordi romani dal 42

Concettina Mosca

La vita nella capitale di una giovane impiegata che, approdata a Roma come sfollata durante la guerra, vi rimane perchè ha trovato un lavoro che la formerà caratterialmente, facendogli assaporare tutto il gusto della libertà data dall'indipendenza economica.
Estremi cronologici
1942 -1961
Tempo della scrittura
1981
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 91
Collocazione
MP/87

La ragazza di Mergellina

Piero Rossellini

Un tranquillo ragazzo di provincia si ritrova in guerra: lascia la vita di ogni giorno, i suoi studi, ma trova l'amore. Il fronte, l'attacco a Cassino, il ricovero in ospedale, la convalescenza: ogni giorno libero vissuto nella speranza di vedere l'amata Giulia. Infine, la separazione definitiva ed il rientro nel paese toscano.
Estremi cronologici
1919 -1944
Tempo della scrittura
1959
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 162
Collocazione
MG/Adn

Metà uomini metà meccanici

Antonino Spisani

Un metalmeccanico della Fiat racconta la dura lotta dei lavoratori dagli anni Settanta ad oggi: picchetti davanti ai cancelli per evitare la cassa integrazione, l'impotenza dei sindacati, l'arrivo di nuovi macchinari e la speranza di tempi migliori.
Estremi cronologici
1970 -1990
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 103
Collocazione
MP/Adn

Diario di guerra di un sedicenne

Giuseppe Spina

Nel 1944, un ragazzo di sedici anni lascia la famiglia per arruolarsi nelle fila della Repubblica sociale italiana: finisce così in una Brigata nera e si ritrova, il 25 aprile, con pochi compagni male guidati, nel vortice della Liberazione. Saprà a questo punto che sua madre è stata uccisa dai partigiani.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1993
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 225
Collocazione
MG/94

Diario di guerra anni 1943-1944

Domenico Branco

Un ufficiale pilota e il dopo armistizio: la fuga al Sud, il fronte a Cassino, le notti nei fienili alla guida di un gruppo di donne, vecchi e bambini che, fidando nella sua determinazione, si unisce a lui nel tentativo, riuscito, di passare il fronte andando incontro agli americani.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 51
Collocazione
DG/95

Scoradamoi

Arturo Simi

Dalle colline della Versilia ai pozzi di petrolio rumeni, dai monti della Siberia ai campi di cotone del Turkestan; nella trascrizione fedele di una testimonianza orale ricca di termini dialettali, tutte le peripezie di un giovane e intraprendente contadino, caduto prigioniero dei russi. E un improbabile dialogo con Stalin.
Estremi cronologici
1925 -1945
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 55
Collocazione
MG/99