Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 41

[..] Ho messo la cuffia

Marcello Molina

Un giovane, in carcere per problemi di droga, scrive alla moglie e alla piccola figlia lettere in cui esprime la sua disperazione e il suo amore, rimpiangendo una vita che ha rovinato con la propria debolezza.
Estremi cronologici
1992
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
pensieri
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 34
Collocazione
E/94

Caporale di giornata? No, grazie

Franco Mancuso

La storia del servizio militare di un giovane calabrese riflessa nelle lettere inviate a casa da Macomer, dove era recluta, da L'Aquila, dove serviva come artigliere, e da Perugia, dove si sentiva "impiegato-turista".
Estremi cronologici
1965 -1966
Tempo della scrittura
1965 -1966
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 197
Collocazione
E/94

[...] Avrei dovuto scrivere ieri o ieri l'altro

Anna Ventura

Le annotazioni di un'insegnante di lettere che tiene rapporti con i filologi dell'università di Firenze e i colleghi de L'Aquila. In bilico fra razionalità e sentimento emerge tutta l'inquietudine di vivere in provincia per uno spirito sensibile e ambizioso.
Estremi cronologici
1957 -1979
Tempo della scrittura
1957 -1979
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 500
Collocazione
DP/96

Quasi una vita

Giuseppe Cadelli

Un sacerdote che insegna lettere nella scuola media traccia un profilo della propria infanzia e adolescenza per arrivare all'esperienza che dà l'impronta ai suoi interessi e alle sue scelte, documentate con riferimenti storici, scientifici e letterari.
Estremi cronologici
1932 -1996
Tempo della scrittura
1991 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 248
Collocazione
MP/97

[...] A Vienna dove siamo stati

Anna Ventura

Una donna sensibile, insegnante di lettere in pensione, racconta di molti viaggi e interessi: esprime nostalgia per un passato da studentessa fiorentina che era diverso dal clima che respira in Abruzzo, oggi, ma annota anche del presente, dei suoi impegni di scrittrice e della voglia di trovare, nei ritmi di vita giornalieri, continui stimoli intellettuali.
Estremi cronologici
1995 -1997
Tempo della scrittura
1995 -1997
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 359
Collocazione
DP/Adn

Taxi 104

Giorgio Giorgetti

I fatti più curiosi accaduti durante i venticinque anni di attività lavorativa: le trasferte fuori città, i clienti esigenti e, a volte, troppo furbi, gli incontri con chi, non padrone di sè, ricorre alla violenza. Filo conduttore, il forte amore per un lavoro che gli permette di vivere situazioni atipiche e di incontrare varia umanità.
Estremi cronologici
1978 -1999
Tempo della scrittura
1978 -2000
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 57
Collocazione
DP/Adn2

A... - Finchè la carne e la carta

Nicoletta Bardi

In due piccoli quaderni, una donna riflette in chiave autobiografica sull'inizio e sulla fine della vita: nel primo quaderno racconta i preparativi per la nascita del figlio, nel secondo narra l'angoscia per la malattia e la morte del padre e ripercorre la sua vita di bambina e di donna.
Estremi cronologici
1987 -1996
Tempo della scrittura
1987 -1996
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 83
Collocazione
MP/02

Pensieri e ricordi lontani e vicini

Sandro Andreassi

I ricordi adolescenziali di un pensionato abruzzese nato nel 1899: dopo aver perduto il padre, nel 1915 è chiamato alle armi, arruolato nell'artiglieria e inviato sul Grappa. A fine conflitto lavorerà per le Ferrovie dello Stato e, dopo numerosi spostamenti, incontrerà a Bologna la donna che sposerà.
Estremi cronologici
1915 -1962
Tempo della scrittura
1961 -1962
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
citazioni
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 95
Collocazione
MP/06

Diari di una vita

Anna Avallone

Oltre sessant'anni della vita di un'impiegata in pensione, affidati a diciotto diari: gli ultimi anni di guerra, la scuola, l'ingresso nel mondo del lavoro, la passione per i viaggi e l'arte. La parabola esistenziale di una donna che, seppur circondata dagli affetti familiari, sceglie di vivere da sola e mantenere la propria autonomia.
Estremi cronologici
1943 -2006
Tempo della scrittura
1943 -2006
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 1751
Collocazione
DP/07

Uomini, donne e telefoni prima dell'era dei telefonini

Lorenzo Moro

Quaranta anni di personaggi e fatti minuti, all'interno di una società che si occupa di telefoni (oggi Telecom), sfilano davanti agli occhi di un ritrattista ironico, che usa la forma impersonale per raccontarne la storia e la sua esperienza di funzionario.
Estremi cronologici
1935 -1995
Tempo della scrittura
1996 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 107
Collocazione
MP/Adn2