Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 4

[...] Io, Gherlinzoni Imerio

Imerio Vincenzo Gherlinzoni

La vita di un contadino veneto, padre di dodici figli, che guidato da una fede profonda in Dio, ha vissuto "le poche gioie e i molti affanni" - tra cui la morte di quattro figli - con grande dignità, e ha affrontato, con la saggezza popolare propria della sua gente, gli eventi più importanti del nostro secolo, comprese le guerre e un'alluvione.
Estremi cronologici
1883 -1959
Tempo della scrittura
1959
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 97
Collocazione
MP/87

Zibaldone metalmeccanico. Racconti, pensieri e immagini di trentasei anni di lavoro nell'opificio battagliense, ai piedi dei Colli Euganei e del canale pensile

Paolo Tessarotto

Un impiegato racconta la sua vita professionale e sindacale dall'assunzione negli anni Sessanta al pensionamento, avvenuto nel 2000. Le trasformazioni dell'azienda e le vicende politico-economiche rivestono grande importanza nella sua ultra decennale attività.
Estremi cronologici
1964 -2000
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2000-2013
Fine presunta: 2000-2013
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
47 p.
Collocazione
MP/Adn2

All'ombra dei colli. Storia di un'anima

Giuseppino (Pino) Bergamini

Un uomo nato durante la Seconda guerra mondiale racconta in forma letteraria la sua vita familiare e lavorativa.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1940-1942
Fine presunta: 2004-2013
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2010-2013
Fine presunta: 2010-2013
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Racconto
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
325 p.
Collocazione
MP/Adn2

Vita di Adelia

Adelia Trivellato

Un'anziana pensionata detta, registrandola il nipote, la storia della sua vita. Nasce ad Este (PD) nel 1924, quinta figlia, e la madre muore dopo la nascita del sesto mentre il padre era un uomo buono che si arrangiava nei lavori di campagna. Quando le figlie più grandi si sposano gli altri vanno a vivere in una casa più piccola e Adelia aiuta nel lavoro la sorella che faceva la sarta. Iniziata la guerra va a lavorare a Roma, a Colleferro, in una fabbrica di esplosivi dormendo in convitto dalle suore: conosce Antonio, si sposano e vanno ad abitare a Lavico. Nasce Pio ma muore a tre anni. Comprano una casa, nascono due figli, il secondo muore giovane, e anche...
Estremi cronologici
1924 -2017
Tempo della scrittura
2017 -2017
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria orale
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Audiocassetta: 1
Allegati
Consistenza
51 p.
Collocazione
MP/18