Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 10

Diario della Nanda

Nanda Belli

Il dramma della guerra nelle parole di un'adolescente costretta dai tedeschi a lasciare la casa e il paese dell'infanzia, ora teatro di battaglie, e a trascorrere le proprie giornate in un centro della Romagna, talvolta senza poter nemmeno uscire di casa a causa delle scarpe rotte.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 23
Collocazione
DG/88

Diario particolare

Tosca Ciampelli

L'allarme antiaereo, che la sorprende sul treno per Viterbo, è il primo segnale di una guerra sempre più vicina. Sfollata sulla Linea gotica, una casalinga ricorda le aspre vicessitudini passate tra la fame e le rappresaglie tedesche, sui monti della Romagna.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1977 -1978
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 52
Collocazione
MG/89

68 e dopo: diario da bruciare

Efrem Satanassi

Un giovane intellettuale di sinistra vive i dubbi e le contraddizioni del Sessantotto. Un periodo trascorso in un piccolo paese di campagna, dove il tempo sembra essersi fermato e l'eco della rivoluzione sociale non è mai giunta, suscita in lui molte riflessioni che lo porteranno a una lenta maturazione politica e sociale.
Estremi cronologici
1968
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 134
Collocazione
MP/86

Memorie di guerra dalla Romagna

Anna Simoncini

Una casalinga ricorda la giovinezza trascorsa durante la guerra: le difficoltà di ogni giorno e le violente rappresaglie dei nazisti contro i civili indifesi.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 6
Collocazione
MG/T

I figli della macchia

Efrem Satanassi

Uno scrittore rievoca la scelta di vita che lo ha portato ad abbandonare la città per ritrovare la felicità perduta in campagna, con moglie e figli, a contatto con la natura.
Estremi cronologici
1967 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 126
Collocazione
MP/92

Ritrovarsi per capire

Vanda Ormanto

L'ambiente famigliare chiuso e ostile della Taranto del dopoguerra costringe una giovane maestra a sposare il marito violento della sorella scomparsa. Cronaca di questo assurdo legame matrimoniale.
Estremi cronologici
1943 -1992
Tempo della scrittura
1943 -1964
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 155
Collocazione
DP/95

Discoli del 1946

Stefano Giannini

Gli anni intorno alla guerra e al dopoguerra visti da un operaio agricolo che emigra in Svizzera e sceglie di descrivere la propria vita dividendola in dieci capitoli, corrispondenti a dieci episodi "impregnati dell'atmosfera del tempo".
Estremi cronologici
1939 -1956
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 23
Collocazione
MP/96

Voglio essere ricordata

Daniela Guerrieri

Una giovane donna, dopo la morte del padre, scrive le sue memorie sottoforma di lettere all'amato genitore, utilizzando pagine di diario per contestualizzare alcuni fatti importanti dell'infanzia e adolescenza, periodi difficili e superati dalla volontà di migliorare. Cresciuta in ristrettezze economiche, tra litigi e incomprensioni familiari, si dedica allo studio, dove ottiene brillanti risultati, nonostante lavori come cameriera e aiuto cuoca per mantenersi. Ormai adulta e più serena, ancora senza un lavoro stabile, aspira a formare una famiglia con il fidanzato.
Estremi cronologici
1992 -2007
Tempo della scrittura
1992 -2007
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp.346
Collocazione
DP/08

Il mio purgatorio

Walter Rossi

L'autore ripercorre le dolorose tappe di un percorso di recupero dopo che è stato colpito da un ictus. Descrive lo sgomento e la consapevolezza della perdita parziale di autonomia. Un cammino pieno di ostacoli e sconfitte ma anche di piccole vittorie e progressi.
Estremi cronologici
2005 -2008
Tempo della scrittura
2005 -2009
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
61p.
Collocazione
DP/12

[...] Sono nata a Pieve di Rivoschio

Rita Baraghini

La forza delle donne emiliane-romagnole nel lavoro e nel pretendere rispetto non difetta a Rita che, dopo aver aiutato la madre vedova a crescere gli altri figli, cresce a sua volta con grande determinazione, nel contesto di un numeroso nucleo patriarcale, una famiglia della quale si dichiara giustamente orgogliosa.
Estremi cronologici
1933 -2004
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Collocazione
MP/T2