Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 75

Suggestioni

Mara Berto

Un'assistente sociale si racconta analizzando i propri sogni, nella convizione che l'interpretazione onirica sia un modo per conoscersi, e si confronta con il complesso mondo dell'infanzia rappresentato dal nipote, che lamenta allarmanti difficoltà di apprendimento.
Estremi cronologici
1974 -1987
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Fine: 1987
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 120
Collocazione
MP/88

Memorie di guerra

Paolo Ciotti

Le lunghe giornate di battaglia sul Carso alternate a quelle di riposo per consentire alle truppe di riprendere fiato, raccontate da un sottotenente che, per il suo comportamento eroico, si guadagnò una medaglia di bronzo.
Estremi cronologici
1914 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1960-1969
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 330
Collocazione
MG/88

Un anno di naia

Giorgio Macellari

Le emozioni e le paure di un giovane che si appresta ad affrontare il servizio militare. All'iniziale scetticismo per un'esperienza imposta e non voluta subentra l'abitudine alla vita di caserma: la preparazione del giuramento, il corso per ufficiali, il cameratismo, l'attesa del congedo, e infine "l'alba".
Estremi cronologici
1982
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 115
Collocazione
DP/90

Diario del bombardamento aereo su Casarsa del 4 Marzo 1945

Ermes Colussi

Alla vigilia della liberazione un bombardamento di inaudita violenza distrugge Casarsa. Tra i testimoni di quella tragedia un artigiano, allora diciannovenne, che vi perse il padre, uno zio e una cuginetta.
Estremi cronologici
1945
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MG/Adn

[...] Libro de le cose

Bosina] [da Porcia

In pieno Cinquecento, una popolana veneta, moglie di un calzolaio benestante, annota gli avvenimenti più importanti dell'epoca: dall' invasione delle cavallette alle inondazioni, dal timore delle occupazioni dei turchi agli echi della battaglia di Lepanto, fino alle spicciole notizie della cronaca locale, caratterizzata da adulteri, risse e omicidi.
Estremi cronologici
1541 -1591
Tempo della scrittura
1591
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
cronaca
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 25
Collocazione
MP/Adn

Dalle Alpi alle Ambe - La famiglia dei traslochi

Angelo Filippi

Un contadino friulano parte volontario per l'Africa Orientale Italiana ed entra nelle polizia coloniale. Tornato in patria dopo la seconda guerra mondiale - vissuta nei campi di prigionia inglesi - rifiuta il mestiere dell'agricoltore e si arruola nella pubblica sicurezza, dove resterà fino al pensionamento.
Estremi cronologici
1914 -1976
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 340
Collocazione
MP/Adn

Il sangue nelle lacrime dorate

Renato Vecchiato

Il detentore del nastro più lungo del mondo (tre volte il giro della terra) omologato dal Guinnes international records, racconta la propria vita durante una lunga degenza in ospedale per tumore maligno.
Estremi cronologici
1947 -1990
Tempo della scrittura
1987 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 82
Collocazione
MP/91

Tanto per rimanere uguali

Toni Carli

Rimasto gravemente menomato nella propria mobilità dopo un incidente, l'Autore reagisce mettendo tutto il proprio altruismo nel coltivare una passione musicale e nel ricostruirsi una vita ricca di dignità personale.
Estremi cronologici
1965 -1991
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 73
Collocazione
MP/93

[...] Amatissima Adele

Mario Pigolotti

Le brevi ma intensissime lettere d'amore di un giovane aretino alla fidanzata, che è a servizio presso una famiglia di Genova. Scoppia la prima guerra mondiale e lui continua a scriverle dal fronte carsico.
Estremi cronologici
1912 -1919
Tempo della scrittura
1912 -1919
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Integrazione
Consistenza
pp. 78
Collocazione
E/93

Le mie memorie scritte nel'Isola della Quarantina

Antonio De Piero

Approdato all'isolamento per quarantena dopo decenni di emigrazioni fra l'impero austroungarico e il Nord America, un cittadino di Pordenone si mette a raccontare tutte le sue "disavventure" di manovale e minatore, affrontate per sopravvivere con la sua famiglia.
Estremi cronologici
1875 -1922
Tempo della scrittura
1922
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Allegati
Consistenza
pp. 50
Collocazione
MP/93