Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 78

Memorie pasquali

Massimo Zubboli

In occasione della Pasqua, un giornalista ricorda come viveva questo momento da bambino: la benedizione delle case, i dolci appena sfornati, la visita in Chiesa e un sereno spirito di pace.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1940-1949
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MP/T

E fu mattina e fu sera

Teresa Vailati

Vita di una nobile veneta: infanzia, collegio, giovinezza, guerra, matrimonio con un noto chirurgo, sei figli. Esperienze di fede vissute con coscienza e convinzione, vita dedicata alla famiglia, soprattutto al marito, molto amato e stimato.
Estremi cronologici
1916 -1990
Tempo della scrittura
1939 -1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 165
Collocazione
MP/00

Dolci ricordi di lontani Natali

Massimo Zubboli

Testimonianza di come si trascorrevano le feste natalizie qualche decennio fa: la felicità nell'allestire il presepio, la semplicità dei doni e il senso più intimo della nascita di Gesù.
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 9
Collocazione
MP/T2
Parole chiave

Dall'Infanzia alla Gioventù

Gabrielle Von Croy

La figlia dei reali di Baviera ricorda gli orrori della guerra, la disperazione dell'esilio e gli orrori dei campi di concentramento. Allevieranno le sorti della famiglia, gli esponenti di spicco dell'alta nobiltà europea.
Estremi cronologici
1927 -1999
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp.10
Collocazione
MG/T2

Storia della famiglia Majarelli

Andrea Majarelli , Paolo Majarelli

Il testo autobiografico è preceduto da quarantacinque pagine della storia della famiglia Majarelli scritta da Andrea, e seguito da ventitré pagine di albero genealogico e indice riassuntivo. La parte autobiografica è scritta da Paolo, sacerdote francescano che ricorda la sua infanzia di orfano di madre, la sua vita di bambino in una numerosa famiglia contadina umbra. Di questa descrive persone, matrimoni, separazioni. Della campagna gli usi e i lavori. A 11 anni va in collegio e nel 1945 viene ordinato sacerdote. La memoria termina con la festa per 50 anni di sacerdozio (1995).
Estremi cronologici
1920 -1995
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Libro di famiglia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 141
Collocazione
MP/Adn2

Memorie...quando tutti si andava in processione

Massimo Zubboli

Memoria di un giornalista, ancora fortemente legato ai suoi ricordi d'infanzia, quando, in occasione delle festività religiose, partecipava alle processioni della sua città.
Estremi cronologici
1957 -2009
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 20
Collocazione
MP/T2

Illusioni e libertà

Santi Borgni

Una giovane coppia sceglie di vivere in un isolato casolare della campagna umbra, che diventa un luogo d'incontro per chi crede e vive nel rispetto della natura. Un'unione felice, allietata dalla nascista di tre figlie, che viene distrutta dalla malattia di lei, colpita da un cancro all'utero: la scelta, da lui non pienamente condivisa, di curarsi con terapie naturali, si rivelerà sofferta e illusoria.
Estremi cronologici
1984 -1998
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 137
Collocazione
MP/01

Scuola, lavoro, pericoli scampati

Elsa Guidelli

Una pensionata ricorda che, per frequentare la scuola serale, lavorava di giorno. L'impiego comunale e poi quello statale le permetteranno di aiutare la famiglia negli anni duri della guerra.
Estremi cronologici
1920 -1990
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 33
Collocazione
MP/01

E la storia continua

Palmina Zerbini

Una casalinga deve affrontare ogni giorno mille difficoltà, divisa tra il carattere non facile del marito, la convivenza con il vicinato e l'affetto per i figli, che spesso la ignorano.
Estremi cronologici
1998 -2000
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 37
Collocazione
MP/Adn2

Io c'ero

Pio Gallinella

Memoria orale di un pensionato non vedente, a partire dal racconto del suo diciannovesimo compleanno, trascorso in guerra, fra tristezza e tensioni. Accusato ingiustamente della sottrazione di materiale bellico e rinchiuso in prigione, riesce a dimostrare la propria innocenza. Dopo il rientro in pieno servizio, con gran parte del territorio italiano liberato dagli americani, riabbraccia i genitori.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1999 -2001
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 49
Collocazione
MG/02