Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 182

Io e la guerra

Maria Vittoria Camerini

Il tentativo di allontanare gli orrori della guerra attraverso il grande amore per il teatro e per le poesie di Gozzano, in un periodo di sfollamento in campagna, si trasforma in autoanalisi sentimentale.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 28
Collocazione
DG/88

Vivere di ricordi, in solitudine

Giulia Fabbri

Dopo il matrimonio dell'unico figlio, una inconsolabile vedova, ritrovandosi sola in una casa "vuota di affetti e di calore", riesce a sentirsi viva soltanto attraverso i ricordi: quelli dell'adolescenza, allegramente trascorsi in un paesino della campagna toscana, e quelli dell'età matura, vissuti a fianco dell'amato marito.
Estremi cronologici
1933 -1988
Tempo della scrittura
1987 -1988
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 28
Collocazione
MP/88

Il mio diario di guerra

Emma Bonani

A conflitto finito, un padre chiede alla figlia piccola di ricordare l'esperienza della famiglia in guerra: questa scrive poche pagine per raccontare i disagi patiti, la promiscuità fra signori e contadini, e la loro fuga dai bombardamenti su Casalecchio di Reno, quando si rifugiarono nella villa dei milanesi Visconti di Modrone, dei quali il padre era medico.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1940-1949
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
testimonianza
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MG/90

Brevi stralci politici militari sulla vita di una Formazione Partigiana. La Formazione "Walter".

Walter Benincasa

Storia di una formazione partigiana rievocata dal suo comandante: i giovani che aderirono al primo nucleo, le strategie di combattimento, gli assalti alle truppe tedesche, la vita nei boschi e infine la sfilata festosa del 25 aprile.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1974 -1976
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 87
Collocazione
MG/Adn

Il nostro incontro

Tolmina Guazzaloca

L'esperienza autobiografica di una staffetta partigiana s'intreccia così con quella di una "compagna" di cui l'autrice ricostruisce la biografia di antifascista e l'eroico sacrificio che le costò la vita durante una missione.
Estremi cronologici
1927 -1944
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
testimonianza
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/Adn

[...] Sono un pensionato

Renato Campagnoli

Breve autobiografia di un bracciante agricolo in pensione: la deportazione in Germania e l'esperienza polica post-bellica che lo porterà alla carica di sindaco di un paesino del bolognese.
Estremi cronologici
1917 -1995
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T

Un fiore le viole

Adelmo Cremonini

Un pensionato e la natura: ritornato nei luoghi dell'infanzia, riprcorre il sentiero che porta al ruscello, ancora incontaminato, nei dintorni del quale, bambino, coglieva i fiori da portare alla maestra.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconto
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 2
Collocazione
MP/T

Non è più così

Adelmo Cremonini

Uno schietto confronto tra le le abitudini e i costumi del mondo contadino e quelli della società odierna, da parte di un uomo che ha mal digerito il boom economico.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T

Una sera di maggio

Adelmo Cremonini

Nonno Adelmo conduce la nipotina a vedere la lucciole prima che il progresso e la tecnologia distruggano la natura e il suo miracoloso precario equilibrio.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T
Soggetti
Parole chiave

L'eccidio di Ca'Berna

Irea Gualandi

Una sindacalista in pensione ritrova, a cinquant'anni dalla fine della guerra, un necrologio-santino di cinque giovani, vittime di un eccidio nazista, e ne approfitta per ricordare il loro sacrificio.
Estremi cronologici
1945 -1995
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
commemorazione
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 2
Collocazione
MG/T