Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 7

Un soldato e la guerra

Antonio De Maria

Un generale in pensione rievoca la Grande Guerra cui prese parte giovanissimo come volontario. Realizzato il sogno di essere inviato in zona di conflitto, partecipa alla battaglia della Bainsizza, alla disfatta di Caporetto e, infine, all'offensiva che portò alla vittoria finale.
Estremi cronologici
1916 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 253
Collocazione
MG/88

La bella avventura

Paolo Bielloni

Un ufficiale veneziano in fuga dai campi di prigionia austroungarici. Catturato, finirà in un carcere particolarmente duro e potrà ritornare in patria soltanto al termine della guerra.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1960-1969
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconto
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 142
Collocazione
MG/89

Quello che ho visto

Luigi Merlini

Breve memoria della ritirata di Caporetto, durante la prima guerra mondiale, scritta a caldo, subito dopo la vittoria, da un tenente che trascorse un mese sbandato con i suoi soldati.
Estremi cronologici
1917
Tempo della scrittura
1919 -1921
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 65
Collocazione
MG/91

Ricordi che non si dimenticano

Mario Ginelli

Cinquant'anni dopo, un agricoltore rievoca tutte le battaglie alle quali ha partecipato nella prima guerra mondiale, fino al ferimento, ai mesi passati in ospedali e al congedo.
Estremi cronologici
1917 -1919
Tempo della scrittura
1967
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 59
Collocazione
MG/93

Diario di guerra di un contadino pugliese

Nicola Simone

Un contadino, fatto prigioniero dalle truppe austro-ungariche durante l'offensiva sull'altopiano di Bainsizza: portato in Austria, tenta più volte la fuga nelle campagne circostanti. Sempre catturato e ricondotto nel campo di prigionia, continua tenace i suoi tentativi, sino al rientro in Italia.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1960
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 37
Collocazione
MG/01

Ricordi di guerra dall' anno 1915 al 1918

Pasquale Martelli , Picchianti Roberto , Martelli Osmano

Memorie di un giovane fiorentino arruolato in fanteria nel 1916 e inviato sul fronte Carsico, dove partecipa nel 1917 alla battaglia per la conquista del Monte Santo. Al fronte contrae la Pleurite, che lo costringe a prolungate degenze all'ospedale. La battaglia di Vittorio Veneto e la fine del conflitto lo trovano in convalescenza all'ospedale per una pleurite bilaterale.
Estremi cronologici
1916 -1918
Tempo della scrittura
1928
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
14 p.
Collocazione
MG/T2

[...] Estratto dal mio diario di guerra

Silvio Garzi

I ricordi di un uomo che è soldato nella Grande Guerra e sacrestano del duomo di Cortona (AR) nella seconda e si impegna per salvare le opere d'arte e i beni preziosi della chiesa e del museo durante il passaggio del fronte nella cittadina toscana.
Estremi cronologici
1917 -1944
Tempo della scrittura
1920 -1968
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
8 p.
Collocazione
MG/T3