Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 23

Start

Amalia Sola

La memoria avvolta di nostalgia della discendente di una famiglia aristocratica milanese: dall'infanzia agiata trascorsa nella villa della nonna contessa, al prestigioso matrimonio con un nobile milanese,, fino alla lotta clandestina contro i tedeschi.
Estremi cronologici
1906 -1948
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 150
Collocazione
MP/88

Gli alberi non hanno memoria

Francesco Chiostri

Un secolo di vita famigliare, tra Firenze e Parigi, e due guerre sullo sfondo: figlio di pittori, un chimico della Montedison rievoca la storia d'amore dei genitori soffermandosi in particolare sulla figura del padre, grande artista, che negli ultimi anni della sua vita arrivò quasi a perdere l'uso della ragione.
Estremi cronologici
1921 -1973
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 620
Collocazione
MP/90

Uomini bianchi

Aurelio Bordigoni

Quattro ragazzi "bruciati verdi" dalla condizione di abbandono nella Versilia del dopoguerra, forse ansiosi di vivere tutto e tutto insieme dopo gli anni bui della guerra.
Estremi cronologici
1945 -1980
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 37
Collocazione
MP/91
Parole chiave

Signora compagna

Lidia De Grada

Una donna che è stata al centro di un cenacolo antifascista negli anni trenta e poi della vita del Pci milanese, rievoca molti incontri e molte vicende politiche e culturali.
Estremi cronologici
1920 -1992
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 70
Collocazione
MP/93

Diario di un uomo d'una tribù mediterranea del XX secolo (Homo Sapiens il più straordinario degli animali)

Godwin Spani

L'incredibile racconto dell'intensa vita di un giornalista che ha vissuto e viaggiato molto. L'infanzia in Ciociaria, trascorsa in un castello decadente sotto la cura di un vecchio liberale, stimola in lui un desiderio di vagabonda fuga che lo porterà in giro per il mondo e a contatto con tanti personaggi illustri.
Estremi cronologici
1906 -1980
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 217
Collocazione
MP/90

Frammenti di memorie

Aldo Torracchi

Memoria autobiografica di un ragioniere, tra parenti e amici, tra la città e la provincia, alla ricerca di una propria identità, oltre la sorte del pensionato.
Estremi cronologici
1927 -1945
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 131
Collocazione
MP/92

Ricostruire una vita: ricordi

Teresa Di Francesco

Negli estratti di un diario dell'adolescenza e nella più completa documentazione, una volta sposa, affiorano, tra la morte della madre e la nascita di una figlia, i due cardini della vita di una casalinga disoccupata.
Estremi cronologici
1984 -1993
Tempo della scrittura
1984 -1993
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 43
Collocazione
DP/94

Malati di cuore

Esa Ugazzi

La malattia del padre è l'occasione per rievocare una serie di ricordi famigliari, raccontati con un tocco lieve, spesso ruotanti intorno alla figura di quel padre partigiano e giornalista, amatissimo. Affettuose dedizioni affettive ed errori medici, poi la morte.
Estremi cronologici
1960 -1990
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 83
Collocazione
MP/96

Epistodiario

Elisa Giannini

Nello sfogo di una studentessa alle prese con gli esami, ma anche con tre vicende amorose che si intersecano con l'esperienza di volontariato presso un centro di accoglienza per immigrati extracomunitari, ci sono tutti i problemi, i conflitti, le frustrazioni e le gioie della vita.
Estremi cronologici
1994 -1996
Tempo della scrittura
1994 -1996
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 437
Collocazione
DP/97

Oxalà

Maria Antonietta Garetto

Nata in Argentina, dove il padre era medico, l'autrice ripercorre tutte le vicende che l'hanno poi riportata in Italia, dove ha vissuto la tragedia della seconda guerra mondiale. Fallito il suo matrimonio, troverà un nuovo compagno e andrà in Brasile, dove vive tuttora.
Estremi cronologici
1921 -1991
Tempo della scrittura
1980 -1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 65
Collocazione
MP/97