Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 6

Io e i miei quaderni

Anonima

Dopo la scomparsa della madre e del compagno, un'anziana signora romana combatte la solitudine scrivendo: la vita di tutti i giorni si confonde con i ricordi ed è dominata dal rimpianto per una gioventù ormai lontana.
Estremi cronologici
1974 -1980
Tempo della scrittura
1974 -1980
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 78
Collocazione
DP/89

Odissea di un cavaliere di Cristo

Ines Zaro

Una suora patisce sofferenze fisiche e morali sulla propria persona; tanto forte è la disciplina e la rigidità che deve subire che i suoi tentativi di ribellione sono interpretati come manifestazioni di alienazione mentale, così da condurla per brevi periodi in manicomio. Tra il Nord Italia e Roma la testimonianza sofferente del calvario di una donna che da giovane prima del velo, è stata impiegata, poi, nei momenti più sereni della sua vita religiosa ha anche insegnato nelle scuole romane pure di borgata.
Estremi cronologici
1916 -1973
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 7
Consistenza
pp. 122
Collocazione
MP/01

Colori al vento

Rita Cimmino

L'autrice, insegnate in pensione, racconta la storia della sua vita partendo dall'infanzia, segnata dalla poliomelite infantile. Dell'adolescenza ricorda le delusioni d'amore che le fanno nascere la diffidenza nei confronti del prossimo.
Estremi cronologici
1962 -1982
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 26
Collocazione
MP/13

[...] I miei primi ricordi

Giovanni Priori

L'autore nasce in una numerosa famiglia contadina marchigiana che dopo la crisi economica del 1929 è costretta ad emigrare prima nel Lazio, nelle tenute del Principe di Torlonia, e poi nell'Agro Pontino che appena bonificato richiama molta manodopera. Allo scoppio della guerra viene reclutato e mandato a combattere in Nord Africa. Dopo l'8 settembre il reparto sottoscrive l'armistizio. Tutto questo gli permette una detenzione più leggera e la possibilità di rientrare nell'Italia del Sud in mano agli Alleati.
Estremi cronologici
1926 -1948
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 65
Collocazione
MP/13

Questa è stata la mia vita

Guido De Marzi

L'autobiografia di un dottore agrario dalla vita professionale particolarmente intensa. Militare nella Grande Guerra, poi docente, dagli anni del secondo conflitto e fino al termine della sua attività professionale ricopre incarichi pubblici di grande responsabilità nel settore dell'agricoltura e dell'alimentazione, nonché in seno alla Corte dei Conti, lavorando per decenni al fianco delle principali figure politiche del Paese.
Estremi cronologici
1893 -1976
Tempo della scrittura
1975 -1976
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
205 p.
Collocazione
MP/Adn2

[...] Nelle ore ant. minima 1 grado sotto zero

Adriano Berti

Un uomo, industriale della lana, appunta in agende giornaliere, in modo essenziale e sintetico, notizie sulle condizioni meteorologiche, spostamenti personali e di affari, vacanze, incontri ed eventi familiari.
Estremi cronologici
1907 -1938
Tempo della scrittura
1907 -1938
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
1977 p.
Collocazione
DP/Adn2