Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 13

Viaggio nel mitico Eldorado

Ferruccio Bolognani

Sei mesi in Venezuela e Colombia per comprendere la cultura e i popoli dell'America Latina: i monumenti all'eroe Simon Bolivar, i ristoranti tipici, la civiltà aborigena, ma anche la povertà diffusa, l'infanzia abbandonata e il dilagante narcotraffico.
Estremi cronologici
1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 80
Collocazione
DV/89

Storia inverosimile di Pina e dell'inutile carteggio per ritrovare il figlio Marco

AA.VV.

Storia di Pina Costa, ammalata di sclerosi multipla, abbandonata dal marito e privata del figlio. La battaglia per poterlo rivedere - prima che sia troppo tardi- ricostruita attraverso la testimonianza di un'amica giornalista e le lettere di mittenti diversi, tra cui un avvocato, Pina stessa e il figlio Marco.
Estremi cronologici
1960 -1990
Tempo della scrittura
1960 -1990
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 42
Collocazione
A/Adn

Andiamo nel Venezuela

Vittorio Papa

Il figlio di una famiglia di comici emigra in Sudamerica nel dopoguerra e va al seguito di un gruppo di geologi a fare ricerche nell'Amazzonia.
Estremi cronologici
1948 -1950
Tempo della scrittura
1950 -1951
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Integrazione
Fotografie
Consistenza
pp. 29
Collocazione
MP/91

Orlando ed i suoi trent'anni

Oreste Orlando Tonelli

Ultimo di sei figli di una povera famiglia, emigrato come bracciante a 15 anni, passa da un paese all'altro per lavorare. In Francia durante una rissa uccide un altro emigrato. E' mandato ai lavori forzati nella Caienna, ma riesce a fuggire. Finirà di scontare la propria pena a Piacenza scrivendo le sue memorie.
Estremi cronologici
1881 -1925
Tempo della scrittura
1913 -1925
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 9
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 258
Collocazione
MP/93

1948 La spedizione nella Terra del Fuoco

Daniele Triches

Nell'Italia dell'immediato dopoguerra, un giovane perito edile emigra in Argentina, in cerca di un lavoro migliore. Giunge così nella Terra del Fuoco e da semplice operaio in una ditta di costruzioni, diventa egli stesso impresario edile.
Estremi cronologici
1948 -1968
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 125
Collocazione
MP/Adn

Un cuore, due patrie

Vincenzo Furgiuele

Da Amantea al Venezuela, un emigrante cerca avventurosamente un'introvabile fortuna spingendosi anche lungo l'Orinoco in luoghi dove spera di scoprire l'oro. Nel 1957, assiste a un moto rivoluzionario e poco dopo si rassegna a tornare in Italia.
Estremi cronologici
1952 -1958
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 217
Collocazione
MP/96

Mi tiravano le trecce

Marisa Vannini

Dal Venezuela, dove si è trasferita nel 1948, una docente universitaria, di nobile famiglia, ha mandato il racconto della vita trascorsa tra battaglie civili, lotte e azioni antifasciste, Resistenza, fame e paura. Nel racconto appaiono parenti e amici fra i quali un eroico alpino e una donna partigiana. Due parentesi: all'inizio l'infanzia, alla fine l'emigrazione.
Estremi cronologici
1935 -1948
Tempo della scrittura
1995 -1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 168
Collocazione
MG/98

Una vida-un corazon-destrosado-un milagro

Maria Vicentini

Lasciate le case di ringhiera per un matrimonio che si rivelerà fallimentare, una casalinga milanese ha la forza di separarsi dal violento marito. Il figlio, sedicenne, emigra in Venezuela. Per trentacinque anni le rimane lontano, poi Maria vince un viaggio grazie a una trasmissione televisiva e può riabbracciarlo e conoscere i nipoti. Ma l'animo non ne trarrà piena soddisfazione.
Estremi cronologici
1919 -1996
Tempo della scrittura
1990 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 238
Collocazione
MP/00

[...] La vita è difficile

Ersilia De Romagni

Racconto allucinato di una donna che senz'altro soffre e ha paura: " Questa è la vita di Caterina la contessina rubata per il Partito Comunista quando aveva 7 anni ". La storia, forse raccontata come l'autrice crede di averla vissuta, lascia intuire miseria, follia, duro lavoro e le violenze che lei e i figli hanno subito dal marito e dalla sua famiglia.
Estremi cronologici
1942
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 66
Collocazione
MP/Adn

Una scelta di vita

Cosimo Piccolo

Un giovane pugliese scopre il senso della sua vita presso una comunità spirituale. Qui inizia la sua formazione umana e religiosa, formazione che continuerà in Francia, poi nel Sahara algerino e nell'Amazzonia tra gli indios. Malato, torna a casa, si laurea, si sposa e continua il suo "apostolato" attraverso la politica e il volontariato.
Estremi cronologici
1964 -1969
Tempo della scrittura
1969 -1970
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 108
Collocazione
MP/03