Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 34

Non so chi sono

Raffaello Camagni

A dodici anni smette di andare a scuola per andare a lavorare nel forno dei genitori. Dominato dall'ambizione e da una grande forza di volontà riuscirà ad emergere nel mondo del lavoro e della politica assumendo incarichi amministrativi nella convinzione di essere "in sintonia con i sentimenti e le necesssità della gente".
Estremi cronologici
1956 -1981
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 335
Collocazione
MP/89

Cara moglie, cari figli - cronaca di un esistenza

Romualdo Farinelli

Memoria autobiografica dell'inventore delle sale d'essai: nato a New York da emigranti umbri, ritorna in Italia ancora bambino. Innamorato dell'arte, frequenta a Roma il caffè Aragno, luogo d'incontro di politici e letterarti, e fa amicizia con il poeta Vincenzo Cardarelli, che sarà poi oggetto della sua tesi di laurea conseguita a settantasette anni.
Estremi cronologici
1908 -1983
Tempo della scrittura
1980 -1983
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 363
Collocazione
MP/89

68 e dopo: diario da bruciare

Efrem Satanassi

Un giovane intellettuale di sinistra vive i dubbi e le contraddizioni del Sessantotto. Un periodo trascorso in un piccolo paese di campagna, dove il tempo sembra essersi fermato e l'eco della rivoluzione sociale non è mai giunta, suscita in lui molte riflessioni che lo porteranno a una lenta maturazione politica e sociale.
Estremi cronologici
1968
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 134
Collocazione
MP/86

Diario

Elena Moldini

Una bambina scrive il diario delle sue vacanze con al centro il viaggio estivo fatto con la famiglia alla scoperta di nuovi paesi.
Estremi cronologici
1984
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 42
Collocazione
DV/86

Lettere di Miriam Massari

Miriam Massari

La dignità di una portatrice di handicap espressa in un fitto reticolo di appunti e missive. Costretta a lunghe degenze ospedaliere perchè affetta da artrite deformante dall'età di due anni, una giovane donna descrive le sue paure e i suoi sogni, denunciando spesso l'indifferenza della società che non capisce il suo dramma.
Estremi cronologici
1963 -1982
Tempo della scrittura
1963 -1982
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 162
Collocazione
E/88

Cittadini torinesi (Finalmente!)

Viklinda Pacchielli

Diario di un'insegnante impegnata con il lavoro, i figli e gli spostamenti del marito: un inizio d'anno ricco di speranze, si spera in un nuovo lavoro del capofamiglia e nel ritorno a Torino. Ognuno desidera rivedere amici e riprendere vecchie abitudini. La speranza diventa realtà. Poi, i viaggi e le vacanze, all'estero o in momtagna, sono una sferzata di energia.
Estremi cronologici
1960 -1963
Tempo della scrittura
1960 -1963
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 584
Collocazione
DP/Adn

[...] Il diario s'apre al mio invocato aiuto

Cristina Margoni

Ad un'adolescente, priva di affetto da parte dei genitori, si apre una sola via per comunicare i propri sentimenti: il diario, al quale confida il suo amore per i nonni e per la natura dei luoghi dove è nata. A distanza di tempo rievoca, in una memoria d'infanzia, quell'epoca.
Estremi cronologici
1946 -1962
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 121
Collocazione
MP/94

[...] Carissimo zio, certamente resterai stupito

Oliviero Sandri

Lettere alla famiglia di un diciassettenne emiliano, che parte per il fronte spinto dal patriottismo, ma viene rinviato a casa perchè troppo giovane. Riparte l'anno dopo per andare in trincea, vive la disfatta di Caporetto e la resistenza sul Piave, fino alla vittoria.
Estremi cronologici
1915 -1922
Tempo della scrittura
1915 -1922
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 195
Collocazione
E/94

L'attentato

Simonetta Piccone Stella

Storia di una depressione durata due anni, in coincidenza con la menopausa, narrata da una docente universitaria in sociologia, fino all'uscita dal "tunnel" conquistata con tenacia e pazienza.
Estremi cronologici
1986 -1988
Tempo della scrittura
1986 -1992
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 90
Collocazione
DP/94

Le lettere di dopo

Maria Alessandra Tognato

Amaro sfogo epistolare di una donna colta, rivolto al fidanzato deceduto in un incidente. Lo scritto assume spesso la forma di un dialogo ormai impossibile, per costruire almeno una memoria di stati d'animo sui dieci anni trascorsi con il compagno perduto.
Estremi cronologici
1993 -1995
Tempo della scrittura
1993 -1995
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 16
Collocazione
DP/96
Soggetti