Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 77

Le stagioni. Gli anni.

Michela Gusmeroli

La scoperta dell'amore per una giovane donna coincide con la morte del ragazzo con cui aveva deciso di dividere la propria vita. Nella ricerca di alternative al dolore che sembra superiore ad ogni cosa, torna struggente il doloroso ricordo.
Estremi cronologici
1950 -1983
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 123
Collocazione
MP/86

Avevamo vent'anni (anche meno)

Fernando Togni

La fede nel fascismo durante gli anni del liceo, poi la partecipazione ai Guf e la decisione dell'arruolamento volontario per sostenere la causa di Roma, che porterà un giovane dalla X Mas alla prigionia in un campo del Texas, dove gli echi della guerra giungono lontani ma richiamano a una triste realtà che si concretizza improvvisamente con il rientro in patria.
Estremi cronologici
1941 -1946
Tempo della scrittura
1986 -1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 201
Collocazione
MG/88

[...] Sono giunto a Como di Sabato

Gaspare Lenzi

Un tenente di batteria a cavallo vive la prima guerra mondiale sull'altipiano di Asiago dove, abituatosi alla vita della trincea in compagnia dei suoi soldati, attende l'avanzata dell'esercito austriaco con un triste presagio di morte.
Estremi cronologici
1916 -1918
Tempo della scrittura
1916 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 4
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DG/88

[...] Per quanti come me

Alberto Malagugini

Educato alla fede antifascista, un giovane avvocato partecipa all'attività clandestina nella Lomellina, improvvisando comizi e distribuendo materiale a stampa. La memoria del padre, vittima del regime, e la volontà di tenere fede ai suoi insegnamenti, saranno per lui guida morale durante il periodo di detenzione politica nel carcere di San Vittore.
Estremi cronologici
1915 -1938
Tempo della scrittura
1977
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 195
Collocazione
MP/89

Una giustizia incantesimata

Ina Tardino

La brutta storia di un matrimonio rotto per le "particolari attenzioni" che il marito riserva ai figli ancora bambini. L'abbandono della famiglia e il ritrovato coraggio dettato dalla disperazione, spingono la donna a intentare contro il coniuge una causa giudiziaria, sullo sfondo di una Sicilia amara e di una società sorda.
Estremi cronologici
1934 -1984
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 196
Collocazione
MP/90

Vita: prosa e poesia

Giuseppe Pierazzoli

Le dolorose esperienze vissute da un insegnante elementare prima, durante e dopo la guerra che, con la sua furia distruttiva, rompe un delicato equilibrio famigliare. I ricordi delle sofferenze e dei piacevoli incontri, vissuti con il supporto incrollabile di una profonda fede in Dio e nella Chiesa.
Estremi cronologici
1917 -1973
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 170
Collocazione
MP/90

Il mio diario

Angela Martina

In pagine di diario spesso ricostruite a posteriori, la storia di una bambina della Val Seriana costretta a lavorare in fabbrica per contribuire al mantenimento della numerosa famiglia. Lasciata la scuola e riposti i suoi sogni, l'inaspettato incontro con un giovane studende le dà la possibilità di riprendere gli studi fino, al diploma, e di avviare una storia d'amore che si conclude con il matrimonio.
Estremi cronologici
1933 -1947
Tempo della scrittura
1933 -1947
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 120
Collocazione
DP/90

[...] Castelluccio Valmaggiore prende il nome

Michela Pennato

Un'operaia pugliese prima emigra al Nord poi in Australia: sarà accolta con generosità, ma la vita le riserverà ancora dolori, tra cui la perdita del marito.
Estremi cronologici
1931 -1992
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/T

Il miracolo nella neve

Lucia Rottigni

Una pensionata ricorda un episodio che le raccontava suo padre: nell'inverno russo, sfinito dalla marcia, trova sotto la neve delle patate, unico cibo commestibile. Questo piccolo " miracolo " le é rimasto in mente come esempio di aiuto provvidenziale e lo ricorda oggi accanto a piccoli episodi della sua vita.
Estremi cronologici
1939 -1984
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MP/Adn

[...] Salendo per il viottolo sassoso

Teresa Sorrentino

Una giovane torna a casa con la madre dopo lo sfollamento: la città è distrutta dalla guerra e questo le provoca un dolore profondo. Ora, nella donna adulta, é rimasta la stessa amarezza. Una memoria personale densa di religiosità.
Estremi cronologici
1947
Tempo della scrittura
1947
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T