Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 60

Foglietti cinesi

Anna Ventura

Impressioni di un viaggio in Cina annotate giorno per giorno e poi trascritte al ritorno: accanto alle vestigia della fastosa tradizione imperiale ci sono anche i tuguri, il cattivo odore, il fango, che ridimensionano il mito, e spengono la poesia.
Estremi cronologici
1996
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 52
Collocazione
DV/97

Foto virato seppia

Fabio Baldassarri

Un esponente in vista del Partito comunista italiano descrive i suoi viaggi a Mosca, Thionville, Berlino, Praga, Pechino, Flemalle, Lubiana e gli incontri con dirigenti politici locali, senza forse trovare il socialismo ma riflettendo sempre sull'essere comunista.
Estremi cronologici
1974 -1991
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 124
Collocazione
MP/98

Immagini (le memorie quasi perse)

Stefano Gatti

Uno zibaldone di piccole storie che costituiscono la memoria complessiva della vita di un marketing manager che viaggia molto per lavoro e per svago. Temendo di avere un tumore ricorda, i genitori, i nonni, gli amici, e la moglie.
Estremi cronologici
1965 -1996
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 114
Collocazione
MP/98

Epistolario di un artista nomade

Marco Fioramanti

Dieci anni della vita di un artista giramondo, laureato in ingegneria, sono raccontati nelle lettere e cartoline spedite ad una cara amica, anche per segnare le tappe di un percorso spirituale, con intuizioni e acquisizioni sempre rinnovate da ciò che vede e conosce.
Estremi cronologici
1987 -1997
Tempo della scrittura
1987 -1997
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 33
Collocazione
E/98

Transiberiana Cina-Tibet

Fiamma Positano

Il diario di una pensionata milanese, rielaborato al ritorno dall'avventuroso viaggio che l'ha portata, in treno, dal territorio russo sino a quello cinese, sulla Transiberiana. Nonostante le scomodità, proprio la permanenza in treno e le numerose visite che la sua lentezza consente, sono l'occasione per annotare appunti sui costumi locali e conoscere la burocrazia dell'Est, che penalizza i viaggiatori che non fanno parte di un gruppo.
Estremi cronologici
1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 136
Collocazione
DV/99

[...] A Vienna dove siamo stati

Anna Ventura

Una donna sensibile, insegnante di lettere in pensione, racconta di molti viaggi e interessi: esprime nostalgia per un passato da studentessa fiorentina che era diverso dal clima che respira in Abruzzo, oggi, ma annota anche del presente, dei suoi impegni di scrittrice e della voglia di trovare, nei ritmi di vita giornalieri, continui stimoli intellettuali.
Estremi cronologici
1995 -1997
Tempo della scrittura
1995 -1997
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 359
Collocazione
DP/Adn

Una settimana di otto giorni

Gabriella Filippi

Oltre 20 anni di vacanze trascorsi su navi da crociera e trasatlantici: dapprima un po' intimorita, l'autrice si rivela poi esperta viaggiatrice. Dalle coste italiane al Sud America, dalle isole Polinesiane all'Australia, sempre con la curiosità del turista, ma anche con il desiderio di riflettere sulle tante e diverse realtà di cui è stata testimone.
Estremi cronologici
1976 -1999
Tempo della scrittura
1976 -1999
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 300
Collocazione
DV/00

Cronache di vita quasi ordinaria

Luigi Verde

Autobiografia di un ingegnere, che abbraccia gli anni dell'adolescenza, trascorsa sotto il regime fascista, aprendosi all'esperienza del periodo universitario. Poi l'incontro con il mondo del lavoro e l'ingresso nei più importanti poli industriali della chimica in una carriera affrontata come una "corsa ad ostacoli".
Estremi cronologici
1940 -1996
Tempo della scrittura
1997 -1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 89
Collocazione
MP/00

OEA un'autobiografia

Renato Malgaroli

Un geologo in pensione porta nel cuore il ricordo dell'infanzia passata a Tripoli: attraverso il suo destino di profugo nell'Italia in guerra e di addetto alle ricerche minerarie per l'Agip, ripercorre gli anni segnati dalle difficoltà lavorative, da meriti spesso non riconosciuti e dalla formazione della famiglia.
Estremi cronologici
1928 -2000
Tempo della scrittura
1998 -2000
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 317
Collocazione
MP/01

Quaderni rossi

Giovanni Rabito

Riflessioni, commenti, ricordi, poesie, cronaca e annotazioni della vita di un siciliano giramondo, antiquario, sempre in fuga da qualcosa. Dalla Sicilia, a Bologna, a Milano, in tutto il mondo, fino a Sidney dove si sposa, si sistema e vive con le inquietudini di sempre.
Estremi cronologici
1974 -2000
Tempo della scrittura
1974 -2000
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
ricordi
zibaldone
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 169
Collocazione
DP/02