Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 29

Viaggiando con la penna in tasca

Daniele Cini

Gli appunti di viaggio di un giovane regista: un po' per lavoro, un po' per amore, visiterà prima la Cina Popolare, poi il Nicaragua - dove s'invaghirà di una poetessa sandinista -, gli Stati Uniti e Santo Domingo, per inseguire la sua compagna giramondo; infine la Malesia, per realizzare un documentario sulla jungla.
Estremi cronologici
1978 -1988
Tempo della scrittura
1978 -1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Fotografie
Consistenza
pp. 153
Collocazione
DV/89

[...] Arruolatomi volontario

Arturo Ricci

Diario di bordo di un marinaio volontario che, sul finire dell'Ottocento e nei primi anni del Novecento, compie un giro del mondo assistendo all'eruzione di un vulcano nella Martinica, all'inizio dei dissapori fra Cuba e Stati Uniti e alla celebre rivolta dei "boxers" in Cina.
Estremi cronologici
1892 -1908
Tempo della scrittura
1892 -1908
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
giornale di bordo
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 356
Collocazione
DV/93

La Cina dell'addetto

Catello Cesarano

L'attività e gli incontri di un addetto scientifico presso l'ambasciata italiana a Pechino nel periodo della transizione fra l'epoca di Mao e quella di Deng dal 1983 al 1992.
Estremi cronologici
1983 -1992
Tempo della scrittura
1983 -1992
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Fotografie
Consistenza
pp. 73
Collocazione
DV/93

[...] Tissi è poco più di un villaggio

Antonio Ruju

Dopo un duro lavoro di bracciante agricolo, l'arruolamento nella Guardia di Finanza sarà, per un giovane sardo di origini contadine, l'occasione per alfabetizzarsi e il trampolino di lancio per una brillante carriera di commercialista e agente di borsa, dopo la guerra di liberazione, combattuta a fianco dei partigiani. L'attività politica lo vede schierato come anarchico fino a una serena vecchiaia.
Estremi cronologici
1911 -1983
Tempo della scrittura
1983
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 176
Collocazione
MP/88

Il mio diario

Francesco Marchio

L'odissea di un falegname che va in guerra richiamato dall'esercito austriaco, finisce due volte in Estremo Oriente, combatte per austriaci e zaristi, poi scappa da una donna russa innamoratasi di lui.
Estremi cronologici
1914 -1920
Tempo della scrittura
1921
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 155
Collocazione
MG/94

Un innocente in Cina

Mario Prodan

Trasferitosi ventenne in Cina a seguito del padre, resta profondamente affascinato dalla filosofia e dall'arte della sua nuova patria. Anche le esperienze personali sono occasione per descrivere, con linguaggio forbito, la complessa realtà che si estende oltre la Grande muraglia.
Estremi cronologici
1920 -1940
Tempo della scrittura
1980 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 176
Collocazione
MP/95

Diario di viaggio

Donina Toepliz Degnandry

Viaggio in Cina a contatto con una realtà sociale che stupisce l'Autrice, fino a farle provare la sensazione di trovarsi di fronte a un "inferno di ghiaccio": quello del comunismo, che fa vestire tutti uguali e dove non si va mai a messa.
Estremi cronologici
1965
Tempo della scrittura
1965
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 66
Collocazione
MP/96
Soggetti

[...] A quasi un anno dall'inizio

Cesare Danese

Appunti e riflessi di vita nel diario di un inquieto operatore cinematografico, con puntate di viaggi professionali a Montreal, Pechino e Toronto, e l'innamoramento per una ragazza con la quale riuscirà a convivere nove anni.
Estremi cronologici
1994 -1996
Tempo della scrittura
1994 -1996
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 27
Collocazione
DP/97

Divagazioni cinesi

Roberta Gandolfi

Durante uno stage a Pechino per perfezionare la conoscenza della lingua, in compagnia di un'amica, una futura dottoressa in letterature orientali comincia a tenere un diario che la segue anche quando intraprende un lungo cammino attraverso le città più importanti della Cina.
Estremi cronologici
1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 41
Collocazione
DV/97

Foglietti cinesi

Anna Ventura

Impressioni di un viaggio in Cina annotate giorno per giorno e poi trascritte al ritorno: accanto alle vestigia della fastosa tradizione imperiale ci sono anche i tuguri, il cattivo odore, il fango, che ridimensionano il mito, e spengono la poesia.
Estremi cronologici
1996
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 52
Collocazione
DV/97