Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 19

La storia di nonna Vittoria

Vittoria Paolucci

Nata a Urbino da una famiglia agiata, studia perchè così un giorno potrà "contare sul suo stipendio": nell'autobiografia di un'insegnante elementare, rimasta vedova ancora giovane, la sofferenza per la perdita prematura di una figlia e del marito, ma anche la volontà, dopo le ristrettezze della guerra e i sacrifici per l'educazione dei figli, di ritrovare la stessa serenità della sua giovinezza.
Estremi cronologici
1904
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 456
Collocazione
MP/Adn2

Nebbia amica

Rosolo Branchi

Un ex giornalista -da giovane allievo ufficiale nel corpo dei Bersaglieri- ripercorre gli anni trascorsi al fronte, lontano dalla madre vedova e in pieno disorientamento dopo l'Armistizio. Riavvicinatosi a casa dopo essere stato in servizio nel sud Italia, vive gli ultimi mesi del conflitto consapevole dell'inutilità di tanta violenza e animato dal desiderio di riabbracciare i propri cari.
Estremi cronologici
1943 -1946
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 198
Collocazione
MG/06

[...] Innanzitutto buongiorno

Giovanni Convertini

Conosciutisi durante il servizio militare, un pugliese e un abruzzese non si rivedono per molti anni: nel ricordo del primo i sacrifici dell'amico che, lontano dalla famiglia e orfano di padre, riesce ad aiutarla grazie ad alcune sovvenzioni che riceve dal Vaticano.
Estremi cronologici
1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 62
Collocazione
MP/Adn2

Memorie di un resistente

Sergio Rossi

Nato e cresciuto in una famiglia contadina del modenese, negli ultimi anni della guerra entra in una cellula del partito comunista, diventandone poi figura di rilievo, entrando nell'esecutivo, poi nella pubblica amministrazione.
Estremi cronologici
1925 -1946
Tempo della scrittura
2000 -2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 178
Collocazione
MP/08

40 anni fa

Maria Pia Di Nicola

Ancora studentessa universitaria, una giovane teramese vive il movimento studentesco senza una partecipazione attiva, ma con la consapevolezza del rapido cambiare degli eventi.
Estremi cronologici
1951 -1970
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 9
Collocazione
MP/T2

Vi racconto il mio Novecento

Ada Santi

Nata e vissuta sempre in un ambiente agricolo legato alle tradizioni, alla concretezza e alla solidarietà, solo da poco vive in un paese accanto ai sei figli, ai nipoti e ai pronipoti. I ricordi sono legati all'infanzia, alla guerra e agli anni di matrimonio felice.
Estremi cronologici
1918 -2004
Tempo della scrittura
2003 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MP/T2

Chel munel (quel bambino)

Giampaolo Massani

Ricordi di un'infanzia vissuta nel Montefeltro, prima del trasferimento in Lombardia. L'autore, edicolante in pensione, attraverso il racconto della madre ripercorre anche il periodo della guerra e dei bombardamenti in quella zona, le vacanze a casa dei nonni, contadini presso il Palazzo dei Duchi di Urbino.
Estremi cronologici
1952 -1969
Tempo della scrittura
2008 -2009
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 78
Collocazione
MP/10

La vita di un bambino di campagna nelle vicinanze di Urbino

Gualfardo Rombolini

L'autore inizia a lavorare a 5 anni nei castagni. La sua famiglia è molto povera, vivono di stenti. Quando parte il padre in guerra, lo sostituisce nelle faccende. Nell'agosto del 1943 viene arruolato nell'esercito.
Estremi cronologici
1924 -1943
Tipologia testuale
Memoria personale
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
40 p.
Collocazione
MP/ADN2

[...] Passo la notte quasi insonne

Durante Duranti , Valerio Duranti

I diari di guerra di Durante e Valerio, padre e figlio, scritti nella Prima e nella Seconda guerra mondiale. Durante combatte sul fronte carsico, mentre Valerio partecipa alla guerra di liberazione con l'VIII armata.
Estremi cronologici
1915 -1945
Tempo della scrittura
1915 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
96 p.
Collocazione
DG/16

Quei del Barc

Giampaolo Massani , AA.VV

L'autore, emigrato a Milano con la famiglia quando aveva dieci anni, rivive con nostalgia il periodo dell'infanzia serena e felice nell'amata campagna vicino a Urbania, nelle Marche. Le memorie contengono interviste in dialetto, con traduzione, ai parenti, amici, conoscenti che hanno condiviso ricordi con lui, soprattutto riguardanti la guerra, la fine della civiltà contadina e l'esodo verso le industrie del Nord.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1909
Fine: 1980
Tempo della scrittura
2009 -2013
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
352 p.
Collocazione
MP/15