Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 19

Il cammino della speranza

Maria Dispenza

Una giovane madre, sfollata in Garfagnana, decide, dopo l'uccisione del marito partigiano, di raggiungere i genitori a L'Aquila. Con le piccole figlie per mano, attraverserà il fronte sfidando il pericolo di essere catturata dai tedeschi e affidandosi alla protezione dei partigiani e dei militari alleati.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1963 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 90
Collocazione
MG/89

L'altarino di Sant'Antonio

Elsa Boscardini

Una pensionata rievoca un'antica usanza del rione popolare in cui trascorse l'infanzia: per la festa di sant'Antonio, i bambini costruivanno lungo le strade degli altari e usavano i soldi offerti dai fedeli per organizzare un piccolo banchetto in onore del santo.
Estremi cronologici
1940
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T

La storia di famiglia

Sestino Scala

Un aretino autodidatta, diventato fattore, ricorda le cose che ha vissuto: dal terremoto di Messina, alla battaglia sul Col di Lana nella prima guerra mondiale, alle proprie alterne fortune una volta che viene fatto cavaliere all'epoca del fascismo, nonchè la dura vita per operare in proprio nel dopoguerra.
Estremi cronologici
1887 -1963
Tempo della scrittura
1953 -1963
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Libro di famiglia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 227
Collocazione
MP/91

Lampi nella memoria dell'infanzia

Giuditta Bittarelli

Una pensionata ripercorre tappe fondamentali della sua infanzia: rimasta orfana del padre in tenera età, cresce con i nonni e con la madre, che si risposa, e conosce, da autodidatta, una Roma suggestiva e paterna.
Estremi cronologici
1918 -1985
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 92
Collocazione
MP/93

[...] Vittoria era moglie

Carolina Petrongari

Una governante, per lunghi anni al servizio della famiglia Duprè, narra alcuni simpatici episodi relativa alla vita casalinga dei suoi componenti.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1800-1899
Fine presunta: 1900-1999
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1920-1929
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
testimonianza orale
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T

Memorie di Vita

Giuseppe Morettini

Un giovane contadino, dopo il servizio militare, viene chiamato alle armi e costretto a partire per l'Africa Orientale, nel 1936. Lontano da casa e dalla fidanzata, si ritroverà a combattere una guerra che non sente sua, nel continuo desiderio di lasciare una terra ricca di insidie, di sporcizia e dove la fame regna sovrana. Tutta una vita prima e dopo quest'evento.
Estremi cronologici
1911 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 86
Collocazione
MP/Adn

[...] L'anno comincia oggi

Anna Ventura

Un'insegnante, si avvicina al mondo della scrittura in prosa e in versi. La sua forte sensibilità e, la sua cultura, spesso la rendono insofferente alla vita di provincia.
Estremi cronologici
1980 -1983
Tempo della scrittura
1980 -1983
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 490
Collocazione
DP/Adn

[..] Nonno ma acconti a nonellina

Guido Moneti

Sara chiede: "Nonno come nascono i bambini?" Rispondendole, un maestro in pensione rievoca anche la propria vita e quella di una famiglia di proprietari terrieri di montagna, dove la terra rendeva poco e anche i bambini dovevano lavorare.
Estremi cronologici
1911 -1978
Tempo della scrittura
1976 -1978
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 271
Collocazione
MP/94

I miei 61 anni

Pietro Petronio

Quarant'anni di servizio nell'arma dei carabinieri, durante i quali soffrirà di molti problemi per la descriminazione su base personalizzata che lo costringono a continui trasferimenti. Medaglia mauriziana al merito, per dieci lustri di carriera militare.
Estremi cronologici
1931 -1992
Tempo della scrittura
1991 -1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 299
Collocazione
MP/96

Diario

Fanny Rettig

I primi anni del novecento a Rieti, sullo sfondo delle memorie di una signora tedesca, sposata con un benestante professore italiano, che segue con attenzione la crescita dei due figli. La narrazione è arricchita da esperienze di viaggio e dalla cronaca di eventi come il terremoto del 1898 e l'eruzione del Vesuvio del 1905.
Estremi cronologici
1898 -1906
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1910-1919
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 17
Collocazione
MP/97