Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 14

[...] Preferisco

Massimiliano Castiglioni

L'ultimo anno della vita di un ragazzo ventunenne, solitario e ripiegato su se stesso, che confida al diario le impressioni sulla natura e sulla realtà che lo circonda, allo scopo di trovare un equilibrio tra l'amore per la vita e il timore di soffrire.
Estremi cronologici
1947 -1948
Tempo della scrittura
1947 -1948
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 37
Collocazione
DP/90

Ricordi Alpini

Pino Prati

Il due agosto 1923 un giovane alpinista, assieme ad altri compagni, scala la parete Preuss Campanile Basso (Dolomiti di Brenta). Stupito dall'imponenza delle montagne e dalle bellezze naturali, il gruppo organizza nuove imprese.
Estremi cronologici
1911 -1925
Tempo della scrittura
1911 -1925
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 200
Collocazione
DP/Adn

Diario di Giulia

Giulia

Il conflitto interiore di una donna sposata senza amore a un uomo dominato dalla figura della madre. La sua tensione alla ricerca di un legame più soddisfacente, che non le faccia perdere la propria identità.
Estremi cronologici
1968 -1987
Tempo della scrittura
1982 -1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 165
Collocazione
MP/92

[...] Ho rinunciato al progetto di andare a Firenze

Ettore Castiglioni

L'intenso dialogo interiore di un giovane studente universitario divenuto poi guida alpina. Attratto dalla montagna, dall'arte, dalla musica, rivela la grande sensibilità che lo anima nella sua ricerca costante di profondi contatti umani.
Estremi cronologici
1925 -1944
Tempo della scrittura
1925 -1944
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
citazioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 482
Collocazione
DP/85

Giorni grandi

Massimo Bursi

Uno studente universitario di ingegneria elettronica sospeso fra i problemi esistenziali dell'ingresso alla vita adulta e l'amore per la montagna. I "giorni grandi" sono quelli sulle Dolomiti, quelli che danno la sensazione di un contatto con la natura e con Dio.
Estremi cronologici
1984 -1986
Tempo della scrittura
1984 -1986
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 388
Collocazione
DP/95

Diari e Lettere

Lorenzo Re

Un artigiano pellettiere, amante della musica e delle buone letture, durante la prima guerra mondiale ha tenuto un diario sul fronte dal 1914 al 1917; diario che si incrocia con le lettere d'amore mandate alla futura moglie Giannina, fino al 1919.
Estremi cronologici
1914 -1919
Tempo della scrittura
1914 -1919
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 129
Collocazione
DG/96

Parole d'amore a Franco

Anna Gilli

Diario tutto interiore scritto per esorcizzare la morte del compagno. Nella convinzione che questa presenza virtuale riuscirà a tenerlo vicino, dorme per sognarlo, si serve di registratori, medium e maghi per avere messaggi e stabilire contatti, fino a raggiungere una relativa pace.
Estremi cronologici
1992 -1994
Tempo della scrittura
1992 -1994
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 158
Collocazione
DP/97

Diario di un nonno

Giorgio Tosi

La nascita e la crescita di due nipoti affascinano e coinvolgono il nonno, attratto dalla magia di una scoperta essenziale: l'amore che può dare un bambino con piccoli gesti quotidiani.
Estremi cronologici
1990 -1996
Tempo della scrittura
1990 -1996
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 275
Collocazione
DP/97
Soggetti

[...] Partiamo dalla caserma

Omero Finocchi

Annotazioni quotidiane di un tenente del genio impegnato sul fronte nella Prima Guerra Mondiale.
Estremi cronologici
1916
Tempo della scrittura
1916
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
DG/00

Montagne di un giudice

Cecilia Carreri

Una donna giudice, dopo la fine del suo matrimonio, recupera se stessa e la propria libertà interiore dedicandosi con passione all'alpinismo che pratica ai massimi livelli sia in Italia che in Spagna, in Asia, in America, in Africa. Fa anche vela e altri sport, spesso da sola, all'estremo dell'impegno fisico e mentale.
Estremi cronologici
1993 -2001
Tempo della scrittura
1996 -2001
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 348
Collocazione
MP/03