Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 20

1915-18. Guerra, prigionia e fame. Memorie

Igino Maggini

Due aspetti della vita di un pensionato novantenne: durante la "grande guerra" la lotta contro la fame - placata mangiando more di gelso, castagne e patate crude - e, ritornato alla vita civile e diventato segretario comunale, la difficoltà di impedire il verificarsi di illeciti amministrativi.
Estremi cronologici
1916 -1967
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MP/90

[...] Oggi

AA.VV.

I registri di classe tenuti dagli insegnanti che si sono alternati alla cattedra della scuola elementare di Caprese Michelangelo. Sono conservati gli anni 1934 e 1935 - caratterizzati da un'educazione rigorosamente fascista - e gli anni della guerra, durante i quali fu impossibile tenere lezione regolarmente, a causa dei disagi creati dai bombardamenti e dalla guerriglia partigiana.
Estremi cronologici
1934 -1945
Tempo della scrittura
1934 -1945
Tipologia testuale
Giornale della classe
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 64
Collocazione
A/Adn

Un'avventura di guerra

Maria Pia Fabiani

La guerra "aveva allentato più del solito i vincoli morali": una notte di novembre del 1944 una giovane donna, di ritorno dalla casa di una parente, riceve un passaggio da un militare inglese che, durante il tragitto, tenta - invano - un ardito approccio.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 2
Collocazione
MG/T

Note di vita di scuola

Ruggero Franci

Il diario è costituito da un insieme di annotazioni sull'insegnamento, dall'epoca di guerra ai primi anni Settanta: la vita contadina e le riflessioni degli alunni.
Estremi cronologici
1942 -1972
Tempo della scrittura
1942 -1972
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
cronaca
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 183
Collocazione
DP/91

Ai miei genitori

Bruna Cipriani

I patimenti di una bambina rimasta orfana dei genitori in tenerissima età, oppressa più tardi anche dalla rivelazione che suo padre era un prete.
Estremi cronologici
1935 -1946
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 104
Collocazione
MP/93

[...] Amatissima Adele

Mario Pigolotti

Le brevi ma intensissime lettere d'amore di un giovane aretino alla fidanzata, che è a servizio presso una famiglia di Genova. Scoppia la prima guerra mondiale e lui continua a scriverle dal fronte carsico.
Estremi cronologici
1912 -1919
Tempo della scrittura
1912 -1919
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Integrazione
Consistenza
pp. 78
Collocazione
E/93

Le memorie di un segretario comunale

Igino Maggini

Brevi appunti scritti nel tentativo di rievocare volti e fatti noti in due piccole comunità dell'Appennino toscano. In veste di segretario comunale l'autore osserva la vita quotidiana, le regole sociali e le usanze di un tempo lontano, quando la vita scorreva più lenta ma forse più serena.
Estremi cronologici
1923 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Integrazione
Consistenza
pp. 17
Collocazione
MP/89

Raid in terra toscana

Angelo Cesare Perduca

Un geometra in pensione, che ha concorso al premio Pieve, redige un diario dei giorni trascorsi in Valtiberina, in occasione della premiazione dell'edizione 1990. Durante la breve vacanza visita famosi luoghi sacri e alcuni borghi medievali e fa considerazioni su se stesso.
Estremi cronologici
1990
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 38
Collocazione
DP/Adn

Tanti anni insieme

Maria Isabella Vigo

Una "madre e casalinga" friulana, laureata in lettere, rievoca tutte le tappe della propria esperienza di coppia: l'incontro nel 1920 con il fidanzato che torna ferito dalla prima guerra mondiale, il matrimonio che viene scandito dalla nascita di undici figli, la brillante carriera di lui nella magistratura, gli spostamenti per lavoro, i lutti famigliari fino a quello del 1970, che la separa per sempre dal suo compagno.
Estremi cronologici
1920 -1970
Tempo della scrittura
1970 -1972
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
biografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 678
Collocazione
MP/98

Le due sorelle

Rina Cestelli

L'autrice racconta la sua lunga vita: dall'infanzia vissuta accanto alle sorelle, alla scuola, dalla scoperta dell'amore, al matrimonio e ai figli. La guerra sconvolge questa tranquillità che ritrova a conflitto finito.
Estremi cronologici
1917 -2002
Tempo della scrittura
2000 -2002
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 108
Collocazione
MP/Adn2