Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 27

Un borghese di provincia

Riccardo Marchiori

Un ragioniere veneto, ricoverato in ospedale per curare "il sangue grosso", scrive le sue memorie: dalla Campagna di Russia, dove sfugge miracolosamente alla fucilazione, alla vita di pace dedicata alla famiglia e alla passione per la montagna.
Estremi cronologici
1915 -1976
Tempo della scrittura
1975 -1976
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 228
Collocazione
MP/90

Gavetta rossa

Tilde Bonavoglia

Una quindicenne fugge da casa per raggiungere gli Alleati e rientrare a Roma come liberatrice. Inizia così un impegno politico che ne segnerà le scelte di vita: prima l'iscrizione al Pci clandestino, poi la scuola di partito e i comizi elettorali. Sposerà un "compagno" da cui si separerà, soltanto politicamente, nel 1989, in seguito all'adesione di lei a Rifondazione comunista.
Estremi cronologici
1936 -1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 100
Collocazione
MP/Adn

... E così... incomincio qualcosa.

Carlo Thau

Un pensionato ricorda gli anni della giovinezza, dal paese natale al trasferimento in una grande città, seguito dalla partecipazione alla prima guerra mondiale. Il ritorno alla normalità permette al ragazzo, fattosi uomo, di intraprendere una brillante carriera lavorativa che si accompagnerà a un felice matrimonio.
Estremi cronologici
1899 -1985
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 274
Collocazione
MP/86

[...] Sono giunto a Como di Sabato

Gaspare Lenzi

Un tenente di batteria a cavallo vive la prima guerra mondiale sull'altipiano di Asiago dove, abituatosi alla vita della trincea in compagnia dei suoi soldati, attende l'avanzata dell'esercito austriaco con un triste presagio di morte.
Estremi cronologici
1916 -1918
Tempo della scrittura
1916 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 4
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DG/88

Kabanga: Ricordi Familiari

Irnerio Rossi Compostella

Un po' di genealogia, poi un avvocato, di famiglia ricca e nobile, ripercorre le tappe del proprio percorso formativo: dagli studi all'estero, nella Germania prenazista, alle vacanze goliardiche con gli amici più cari, sino al rientro in Italia e all'inizio dell'esercizio dell'attività Forense.
Estremi cronologici
1908 -1931
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Fine presunta: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 229
Collocazione
MP/Adn

[...] Compiuto l'anno 81

Nicola Rossi

Un medico veneto ottantenne rievoca le vicende della vita sua e dei suoi famigliari, da quando a Padova cercava di conseguire una laurea in medicina per mantenere madre e fratelli, fino a quando, come medico condotto sull'altopiano di Asiago, era alle prese con il colera e la difterite.
Estremi cronologici
1812 -1893
Tempo della scrittura
1881 -1893
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 274
Collocazione
MP/94

Mirabrenta: i primi trent'anni di una sconosciuta

Lidia Puppi

Una pensionata racconta le vicende che travagliano la sua gioventù la morte prematura del padre, nuovo sposalizio della madre e i continui spostamenti da una casa all'altra. La guerra la coglie insegnante presso il "Tito Livio" di Padova.
Estremi cronologici
1914 -1945
Tempo della scrittura
1947
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MP/95

Campagna austro-italiana. Impressioni e ricordi

Pasquale Gagliani

La snervante ripetitività della vita di trincea nel diario di un ufficiale che osserva la guerra attraverso le notizie che giungono dal parlamento italiano, dallo Jutland, dal Vaticano, e la vive nella sua esperienza quotidiana di numerosi atti eroici che gli varranno molte medaglie al valore.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 235
Collocazione
DG/95

Cos'è la guerra? un'infinità di dolori!!

Cesare Ermanno Bertini

Diario della prima guerra mondiale sul Carso scritto da un romantico e valoroso giovane toscano, spesso ironico su sè, sugli altri e sugli eventi, finchè cade ferito e durante la convalescenza conosce una ragazza, Linda, che poi sposerà. Il diario è preceduto da una nota a carattere storico.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1918
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 155
Collocazione
DG/96

Memorie di prigionia

Ugo Mario Venturelli

Un sollevatore di pesi, rappresentante di gioielli prodotti in Svizzera, diventa tenente dei bersaglieri ciclisti nella prima guerra mondiale e partecipa avventurosamente all'episodio della ritirata di Caporetto, fino ad essere fatto prigioniero.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1917 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 26
Collocazione
DG/96