Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 73

La morte può attendere

Rinaldo Veronesi

La rocambolesca avventura di un soldato che, dopo aver aderito alla Repubblica sociale, diserta e diventa partigiano. In seguito allo scoppio di una bomba, ferito gravemente, comincerà a peregrinare in diversi ospedali, sempre piantonato dalle Brigate nere, che più volte preparano la sua esecuzione.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 252
Collocazione
MG/90

[...] Miei carissimi Lea e Roberto

Franca Quattrini

Una donna scrive a una coppia di vecchi amici, che erano emigrati in Venezuela: la loro partenza le aveva provocato un forte dolore, ora svanito perché si sono ritrovati.
Estremi cronologici
1945 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 6
Collocazione
E/T

[...] Sono nato l'8 novembre

Italo Losi

Figlio di un minatore e di una bracciante agricola, si ritrova minatore anch'egli a quindici anni: dove abita, per un ragazzo che ha bisogno di lavorare, non ci sono alternative. E' quello il lavoro che svolgerà sino alla pensione, militando nel Partito comunista e tentando di trovare un lavoro meno massacrante.
Estremi cronologici
1909 -1979
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 47
Collocazione
MP/Adn

Vecchia pelle

Piero Calamai

Durante la seconda guerra mondiale, un sedicenne parte per la Russia come volontario e viene poi inglobato nella X Mas. Si ritroverà a ventitre anni senza mezzi e con una guerra combattuta e persa. Diventerà detective privato.
Estremi cronologici
1935 -1946
Tempo della scrittura
1980 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 154
Collocazione
MG/94

Qualcosa di una vita

Maria Luisa Gasparini

Una maestra racconta la sua vita di figlia non amata dal padre, che le impone la presenza delle donne che avrà come compagne dopo la morte precoce della moglie. Poi, viene il suo turno di sposarsi, avere figli e perdere il marito.
Estremi cronologici
1927 -1990
Tempo della scrittura
1991 -1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 163
Collocazione
MP/94

Più giusta dimensione

Santina Albicini

Colpita da un malattia neuro-muscolare, una giovane amante della montagna e dello sci è costretta a spendere gran parte della vita nelle cure mediche: non interrompe il proprio lavoro di tecnico di radiologia e reagisce alla sfortuna che l'ha colpita aiutando altri malati.
Estremi cronologici
1982 -1984
Tempo della scrittura
1982 -1984
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 208
Collocazione
MP/94

L'amor profano

Claudio D'Ambrosio

Memoria personale che é anche analisi di certi comportamenti umani: il ricordo degli incontri con diventa l'occasione per ripercorrere un "modus vivendi", solo in parte attenuato dalla legge Merlin.
Estremi cronologici
1934 -1958
Tempo della scrittura
1985 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 14
Collocazione
MP/Adn

Frammenti di esperienza o esperienza in frammenti: trent'anni di fedeltà

Salvatore Massimo Musmeci

Un'esperienza trentennale di lavoro industriale in qualità di capo intermedio e quindi di testimone dell'ascesa e del declino di un'azienda famosa, a causa della corruzione e incompetenza di una classe dirigente, per lo più di estrazione extraprofessionale.
Estremi cronologici
1960 -1989
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 171
Collocazione
MP/95
Parole chiave

La storia della moglie di un perseguitato politico dal 1914 al 1945

Dolores Gemmi

La vita di una contadina della Padana vissuta in difesa di una storia d'amore nata a 14 anni che le impone continue rinunce accanto ad un marito fervente antifascista, più volte picchiato e imprigionato dalle squadracce. Dal periodo in cui era a servizio, alla collaborazione partigiana.
Estremi cronologici
1908 -1945
Tempo della scrittura
1973
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/95

Pappineide

Gaetano Dionigi

I ricordi del tempo che fu: la banda di amici, la febbre spagnola, il fascismo che non fa più cantare "Bandiera rossa", la strada con le prostitute dietro i portoni aperti. Poi la ferma nell'aereonautica militare e la risalita dalla miseria fino all'impiego come disegnatore tecnico in una fonderia.
Estremi cronologici
1918 -1950
Tempo della scrittura
1975 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 276
Collocazione
MP/96