Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 20

Zibaldino

Attico Dadone

Aneddoti e ricordi, spesso in chiave di dolorosa ironia, di un pensionato torinese, morto suicida nel 1974: tre matrimoni, la dirigenza politica del Pnf, due guerre, la prigionia sia nella prima che nella seconda, la nascita di un figlio cerebroleso, tra gli episodi più sentiti di un'esistenza intensamente vissuta.
Estremi cronologici
1906 -1974
Tempo della scrittura
1968
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
zibaldone
ricordi
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 621
Collocazione
MP/Adn

Ai nostri monti ritorneremo

Adelina Allemandi

Gli anni di collegio a Vercelli, la guerra, il diploma e la ricerca affannosa di un lavoro. L'emigrazione in Svizzera e, finalmente, il posto da insegnante nel biellese.
Estremi cronologici
1932 -1989
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 167
Collocazione
MP/91

La figlia respinta

Palmina Zerbini

Storia di una bambina venuta al mondo non desiderata e passata, attraverso l'orfanotrofio, a una dura, solitaria adolescenza che la porterà ad avere anche lei un bambino senza padre. Settantenne, deve fare i conti con numerosi acciacchi e affrontare la malattia e la morte del marito.
Estremi cronologici
1941 -2015
Tempo della scrittura
1989 -2015
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 80
Collocazione
MP/94

Storie di un amaro passato

Argentina Barbieri

Dall'infanzia passata a fare la domestica in giro per l'Italia, al matrimonio, agli eventi tragici della guerra, quando vedrà morire il giovane marito partigiano e il fratello sarà fucilato dai partigiani stessi.
Estremi cronologici
1928 -1945
Tempo della scrittura
1956
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 24
Collocazione
MP/95

A distanza ravvicinata

Rosita Boschetto

Emigrazione in Sudamerica e ritorno in Italia di una famiglia di lavoratori, unita intorno alla figura del padre contadino, sullo sfondo di molte vicissitudini particolari e generali, nell'epoca che va dalla seconda guerra mondiale ad oggi.
Estremi cronologici
1939 -1995
Tempo della scrittura
1993 -1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 84
Collocazione
MP/96

Nonostante tutto

Laura Prete

A ventidue anni un'emorragia cerebrale lascia una studentessa senza voce e semiparalizzata: il lungo recupero e il ritorno alla vita normale, fino alla laurea, il lavoro e il matrimonio, dopo che il legame precedente al male era finito.
Estremi cronologici
1985 -1993
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 130
Collocazione
MP/96

Dalle due Sicilie

Rosario Amodeo

Un dirigente di un'azienda leader nel settore informatico ricorda la propria epopea quando, ricco di speranze, lasciò la sua Sicilia, per il collegio della Nunziatella a Napoli. Nella città partenopea avvenne la definitiva maturazione, di cui ricorda i contesti, i fautori, le deviazioni. Un racconto di formazione, con contestualizzazioni di carattere storico.
Estremi cronologici
1936 -1954
Tempo della scrittura
1998 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 185
Collocazione
MP/Adn

Partigiano combattente

Piero Fortunato

Il Piemonte della resistenza tra Alessandria e Biella rivive nella memoria di un giornalista che ha fatto il partigiano nelle formazioni garibaldine e in quelle socialiste e del partito d'Azione. Protagonista di numerose azioni, finito il conflitto, riprenderà il ritmo del vivere quotidiano.
Estremi cronologici
1934 -1945
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 68
Collocazione
MG/00

[...] Sono nata a Livorno

Athe Gracci

Negli anni del fascismo, l'infanzia e la giovinezza di una giovane pisana sono scandite dalla scuola e dall'educazione di regime, fino all'incontro col futuro marito: nel 1950 si trasferiscono in Francia, per il lavoro di lui. Il rientro in Italia, nei primi anni Sessanta, gli riserva qualche difficoltà.
Estremi cronologici
1922 -1963
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 40
Collocazione
MP/Adn2

Una storia come tante

Franco Baraccani

L'autore, nato a Pisa nel 1924, di leva nel 1944, si trova a dover scegliere se unirsi ai partigiani o all'esercito di Salò. Il senso del dovere lo spinge a collaborare con i tedeschi, per riscattare il tradimento perpetrato dall'Italia nei confronti dell'alleata Germania e difendere la dignità del suo paese. Lascia la famiglia e la fidanzata, partecipa con sofferenza ad una guerra che considera fratricida e ingiusta, fino alla disfatta dell'esercito tedesco e il ritorno a casa.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 225
Collocazione
DG/07