Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 21

Diario

Attico Dadone

Un "ragazzo del '99", ormai in pensione, combatte la solitudine collezionando vini pregiati e scrivendo: a un diario confida l'insofferenza nei confronti della terza moglie, "donna rozza e ignorante" incapace di manifestargli affetto, e il dolore per la scomparsa degli amici con cui ha condiviso gli episodi più importanti della sua movimentata vita. Sempre più annoiato, morirà suicida a settantaquattro anni.
Estremi cronologici
1968 -1972
Tempo della scrittura
1968 -1972
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1590
Collocazione
DP/Adn

Diario di una madre di andicappato

Alma De Barbieri

La gioia per la nascita di un figlio poi la scoperta che non potrà mai camminare: una madre racconta come, nonostante l'handicap, sia riuscita a fargli apprezzare la vita, per mezzo della poesia e della musica.
Estremi cronologici
1966 -1984
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
DP/T

Atto d'amore

Annamaria Giustiniani

Storia di una famiglia italiana in un quarto di secolo, fino alla fine della seconda guerra mondiale: i fatti, i personaggi, l'amore.
Estremi cronologici
1930 -1945
Tempo della scrittura
1959 -1993
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 111
Collocazione
MP/93

Al mittente

Rita Magnanini

Dopo aver ritrovato lettere dimenticate, una donna ricorda la scomparsa improvvisa di un tenente dell'aeronautica militare italiana.
Estremi cronologici
1942
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T

[...] Chiare stanze lassù in un mare di fiori

Rosetta Zaddei

Una mamma trascorre intere giornate con il suo bambino: nel diario registra le prime "marachelle", il biondo-cenere dei suoi capelli, le feste al rientro del padre dall'ufficio. Solo una grande amarezza: non poter uscire per lunghe passeggiate. La guerra lo impedisce... il piccolo Fedo vedrà più tardi il lungomare ligure.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1940 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DP/Adn

[...] Dopo la dolorosa vicenda

Armando Rebella

Un carabiniere in pensione, subito dopo la perdita della moglie, redige un diario, in cui registra i fatti di ogni giorno: le visite degli amici e dei nipoti, le brevi vacanze, le lunghe passeggiate sul litorale ligure, in compagnia del ricordo dell'amata consorte.
Estremi cronologici
1973 -1980
Tempo della scrittura
1973 -1980
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 1940
Collocazione
DP/Adn

Ezra Pound e l'osteria del porto

Giorgio Buridan

L'incontro con due grandi poeti, Ezra Pound e Vittorio Sereni, in due racconti scritti come omaggio alla loro memoria e con pochi riferimenti alla propria.
Estremi cronologici
1939
Tempo della scrittura
1974 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/92
Parole chiave

Andare per chiari mattini

Gina Piccin

Dal lavoro in filanda all'insegnamento, la storia di una donna che trova la piena realizzazione di sè dopo la pensione quando, accanto all'amato marito, si dedica a coltivare l'hobby della poesia.
Estremi cronologici
1946 -1983
Tempo della scrittura
1993 -1994
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 112
Collocazione
MP/95

Tanti anni insieme

Maria Isabella Vigo

Una "madre e casalinga" friulana, laureata in lettere, rievoca tutte le tappe della propria esperienza di coppia: l'incontro nel 1920 con il fidanzato che torna ferito dalla prima guerra mondiale, il matrimonio che viene scandito dalla nascita di undici figli, la brillante carriera di lui nella magistratura, gli spostamenti per lavoro, i lutti famigliari fino a quello del 1970, che la separa per sempre dal suo compagno.
Estremi cronologici
1920 -1970
Tempo della scrittura
1970 -1972
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
biografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 678
Collocazione
MP/98

Infanzia e adolescenza di una ragazza di provincia 1923.

Erinna Costa

I ricordi della giovinezza allietano un'anziana signora costretta sulla sedia a rotelle: giorni felici e spensierati, trascorsi a far marachelle e a leggere di nascosto romanzi rosa, offuscati in parte dal licenziamento del padre, contrario al regime fascista.
Estremi cronologici
1923 -1947
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 60
Collocazione
MP/00