Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 659

Memorie d'Africa

Alda Valbonesi

Due viaggi in Etiopia, compiuti in due epoche diverse: a dodici anni, l'autrice raggiunge la colonia italiana, dove i genitori hanno un ristorante, restandovi per un anno, durante il quale "contrae il mal d'Africa". Cinquant'anni dopo, ritornata in quei luoghi sulle tracce della sua infanzia felice, trova soltanto distruzione e devastazione.
Estremi cronologici
1939 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/Adn

Dalle Alpi alle Ambe - La famiglia dei traslochi

Angelo Filippi

Un contadino friulano parte volontario per l'Africa Orientale Italiana ed entra nelle polizia coloniale. Tornato in patria dopo la seconda guerra mondiale - vissuta nei campi di prigionia inglesi - rifiuta il mestiere dell'agricoltore e si arruola nella pubblica sicurezza, dove resterà fino al pensionamento.
Estremi cronologici
1914 -1976
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 340
Collocazione
MP/Adn

[...] Mia adorata

famiglia Gerevini

Una famiglia di Cremona travolta dalla guerra: prima parte un figlio per partecipare alla trionfale Campagna d'Africa, poi, allo scoppio della seconda guerra mondiale, parte anche l'altro che, fatto prigioniero dagli inglesi, viene dichiarato disperso in mare. Nelle lettere la preoccupazione per la loro incolumità.
Estremi cronologici
1935 -1943
Tempo della scrittura
1935 -1956
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 147
Collocazione
E/Adn

La mia vita

Primo Giusti

Colpito da un male incurabile, un ferroviere in pensione ripercorre le tappe principali della sua vita: dalla militanza nel Partito fascista all'arruolamento in marina e alla successiva prigionia in India, dalla celebrazione di tre matrimoni alla prematura scomparsa dell'unico figlio.
Estremi cronologici
1909 -1984
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/Adn

Ricordi della II guerra mondiale

Carlo Belli

Le peripezie di un prigioniero di guerra italiano, catturato in Libia e deportato in vari campi di concentramento: dall'Egitto al Sud Africa, dall'Arizona - da dove tenta un'inutile fuga in Messico - alle Hawaii.
Estremi cronologici
1939 -1946
Tempo della scrittura
1985 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 9
Collocazione
MG/T

Nota sui bombardamenti

Enolo Biasci

Gli ultimi giorni dell'impero fascista in Libia: un militare toscano annota i bombardamenti che distruggono le ultime difese rimaste, provocando il rocambolesco abbandono della Tripolitania da parte delle truppe italiane.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
1942 -1943
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 5
Collocazione
DG/T

[...] Avevo pochi mesi

Anna Bonifacio

Dalla Libia alla Toscana: una profuga adolescente passa dagli agi di Tripoli - dove il padre aveva impiantato una fabbrica - ai disagi provocati dalla guerra: farà la cantante e la lavandaia per poter pagare la cure alla madre, colpita da trombosi.
Estremi cronologici
1928 -1946
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 11
Collocazione
MP/T

Storia di un pappagallo di legno 'indiano'

Giuseppe Brana'

Un volontario del regio corpo truppe coloniali, viene catturato dagli inglesi all'inizio della seconda guerra mondiale. Nel campo di prigionia, per trascorrere il tempo, si costruisce un pappagallo di legno, che diventa il suo portafortuna.
Estremi cronologici
1931 -1944
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
p. 1
Collocazione
MG/T

[...] Con i tempi che corrono

Oreste Carrera

Per mantenere la famiglia, un disoccupato accetta un lavoro in uno zuccherificio della Somalia: il difficile impatto con l'Africa viene attenuato dai successi in campo lavorativo, che gli consentiranno di fare ritorno in Italia, quindici anni dopo, come insegnante di ruolo.
Estremi cronologici
1946 -1968
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T

Una storia vera

Livia Cattani

L'esperienza africana in Monzambico, Etiopia e Ghana, rievocata da una volontaria veronese impegnata nella formazione di infermieri e nella costruzione di ospedali, allo scopo di frenare la diffusione delle malattie infettive e l'elevata mortalità infantile.
Estremi cronologici
1981 -1988
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 11
Collocazione
MP/T