Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 64

La mia vita vissuta

Lea Trivella

Una sarta, emigrata con la famiglia in Francia prima della guerra, collabora con la resistenza e dopo il rientro in Italia nel '43 si dedica ancora alla lotta partigiana; poi, l'attività sindacale e una vita di famiglia che conosce molte avversità.
Estremi cronologici
1924 -1990
Tempo della scrittura
1988 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 82
Collocazione
MP/92

Due anni nella vita

Dominique Bruni

Un'assistente sociale si ricovera in un ospedale psichiatrico, per affrontare le conseguenze di una vita difficile segnata da due matrimoni - il secondo con un ex prete - che non le hanno portato fortuna.
Estremi cronologici
1972 -1974
Tempo della scrittura
1973 -1975
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 257
Collocazione
MP/94

[..] Sono una buona ascoltatrice

Carla Casagrande

L'ingresso alla vita adulta, dopo il diploma, di una giovane ragioniera che sperimenta frustrazioni sul lavoro e trova nel femminismo uno strumento per il proprio riscatto. Riporta le lettere di un intenso rapporto di amicizia.
Estremi cronologici
1977 -1984
Tempo della scrittura
1982 -1984
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Diario
citazioni
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 4
Consistenza
pp. 61
Collocazione
MP/85

Cartoline

Giancarla Meneghetti

Gli anni della contestazione fra Trento e Venezia di una giovane femminista che studia all'istituto d'arte e viaggia per tutta l'Italia con molta adesione culturale e civile alle cose del suo tempo; un breve matrimonio e la relativa maternità.
Estremi cronologici
1972 -1981
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MP/96

[...] 25 Aprile 1906

Eloisa Pressi

Tre mesi nella vita di una neolaureata in archeologia destinata a Catania come bibliotecaria. Una personalità curiosa annusa la società siciliana in un viaggio di lavoro che segna l'emancipazione sofferta ma necessaria dalla propria famiglia.
Estremi cronologici
1906
Tempo della scrittura
1906
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 31
Collocazione
DP/96

Tangu i fueni mu quenda

Luciana Tura

L'occhio occidentale di una fotografa si innamora della sensualitàafricana, dei riti animisti e dei paesaggi, ma guarda con diffidenza la società zairese "incline alla truffa, all'inedia e alla burocratizzazione". Sposa un africano e fonda una cooperativa femminile, intravedendo nelle donne la possibilità di riscatto di quel popolo, mentre scoppia la rivolta contro Mobuto.
Estremi cronologici
1985 -1991
Tempo della scrittura
1985 -1991
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 163
Collocazione
DP/96

Diario

Barbapà

Una giovane donna che adora i diari e adora scrivere, comincia a quindici anni e porta avanti fino ai trenta una lunga confessione a se stessa sul travaglio per capire la vita, che è anche una ricerca di comunicazione con gli altri, di cui patisce il fallimento costante.
Estremi cronologici
1982 -1996
Tempo della scrittura
1980 -1996
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1796
Collocazione
DP/97

Casalingo dei miei sogni

Maura Zamola

Una femminista, afflitta da una depressione che l'ha isolata a lungo soprattutto dagli uomini, conosce Antonio, fondatore di un movimento anticonformista, quello di "uomini casalinghi". Questa nuova identità maschile fa nascere fra i due un'affinità intellettuale ed emotiva che si trasforma in una bella storia d'amore.
Estremi cronologici
1994 -1996
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 102
Collocazione
MP/98

Lettera d'amore di una donna regolarmente sposata, ad un uomo che non è suo marito

Tamara Di Davide

Dopo un'infanzia trascorsa all'interno di una famiglia rigidamente patriarcale, una giovane contadina marchigiana viene costretta (per il millenario destino delle donne") a sposare un uomo che non ama e per il quale dovrà rinunciare al sogno di abbracciare una vita da missionaria. "Il desiderio di capire" la condurrà poi, adulta, a riprendere la scuola a interrompere l'appuntamento settimanale con "Famiglia cristiana" e a nutrirsi di letture femministe.
Estremi cronologici
1946 -1995
Tempo della scrittura
1994 -1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 68
Collocazione
MP/99

Una storia breve

Rosetta Solari

Il randagio peregrinare fra boschi e cascine di una staffetta partigiana inseguita da un ordine di cattura tedesco. La solidarietà dei compagni di lotta, la difficoltà ad essere accettata da persone che vedono in lei una minaccia e il desiderio di essere trattata alla pari da coloro che la considerano solo una donna capricciosa e incapace di condurre azioni di guerra.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1988 -1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 65
Collocazione
MG/99