Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 195

Diario di Mario D'Andrea

Mario D'Andrea

Al termine di un sommario procedimento disciplinare, un emigrante italiano viene espulso dal sindacato tedesco con l'imputazione di averne leso gli interessi aderendo a un movimento di opposizione. Una vicenda di "repressione e omertà" ricostruita attraverso la testimonianza del protagonista e e i documenti ufficiali.
Estremi cronologici
1961 -1977
Tempo della scrittura
1977
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 80
Collocazione
MP/Adn

[...] Sono un pensionato

Renato Campagnoli

Breve autobiografia di un bracciante agricolo in pensione: la deportazione in Germania e l'esperienza polica post-bellica che lo porterà alla carica di sindaco di un paesino del bolognese.
Estremi cronologici
1917 -1995
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T

Diario 1958-1964

Alvaro Tanzini

"La vita normale di un uomo normale", da contadino a sindacalista, si condensa nel ricordo di anni cruciali, a cavallo tra la giovinezza e l'età adulta, fra un'emigrazione temporanea in Svizzera e la morte del padre.
Estremi cronologici
1958 -1964
Tempo della scrittura
1958 -1964
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 265
Collocazione
DP/93

I pregiudizi sbagliati (diario intimo di un credente)

Dandolo Travaglia

Scrivere quotidianamente qualche riga almeno per 365 giorni. Una sfida con cui si apre un nuovo anno per un uomo la cui esistenza, complicata da problemi economici e lavorativi, non lascia spazio alla poesia.
Estremi cronologici
1960 -1961
Tempo della scrittura
1960 -1961
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 117
Collocazione
DP/86

Una vecchia a Pontecorvo

Umberto Tanzilli

Un romanzo autobiografico in terza persona fa di Stelvio il protagonista di molte avventure: dalla guerra vissuta al fronte, alle tante speranze e delusioni del boom economico, dalla partecipazione attiva alla politica, fino all'abbandono della stessa per spaziare nel mondo dell'arte.
Estremi cronologici
1925 -1981
Tempo della scrittura
1981
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 156
Collocazione
A/86

Diario storico

Marco Simoni

L'anarchismo quale fede e professione politica è tema dominante negli appunti di un giovane che, costretto alla guerra in Etiopia, vedrà rafforzarsi le proprie idee pacifiste grazie allo scambio con altri compagni e ad un innato senso di rifiuto della violenza.
Estremi cronologici
1873 -1904
Tempo della scrittura
1920
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Allegati
Consistenza
pp. 73
Collocazione
MG/86

Frantumi

Linda Semino

Un'impiegata di banca e sindacalista alle prese con problemi esistenziali e famigliari, cerca nell'attivismo politico e sindacale la chiave per ritrovare se stessa, capire i suoi errori di madre e di moglie, ma soprattutto affermare l'autonomia come sigillo alla propria identità.
Estremi cronologici
1976 -1980
Tempo della scrittura
1976 -1980
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 54
Collocazione
DP/88

Dal diario di una Preside

Olga Rivarono

Una donna racconta la difficile esperienza come preside in varie scuole dove si vede costretta a scontrarsi con un sistema inefficiente e corrotto, fino alla rottura portata dal sessantotto con la quale, tuttavia, non si troverà per niente d'accordo.
Estremi cronologici
1957 -1978
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 238
Collocazione
MP/88

Ponte Lambro

Lina Prestini

Il difficile rapporto con gli alunni è materiale di riflessione di un'insegnante che ha scelto di lavorare in una scuola periferica di Milano a contatto con "bambini difficili" nel tentativo di riflettere sul proprio ruolo di educatrice.
Estremi cronologici
1980
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 171
Collocazione
DP/88

[...] Tutta calma, c'è il sole

Maria Teresa Presenzini

Una pensionata ha uno sguardo molto personale con cui riflette sulle cose semplici, sulle giornate che passano scandite dall'alternarsi di stati di benessere e malattie, sui problemi economici per la pensione che non arriva - com'è difficile coprire tutte le spese! -, e sulle vicende politiche e d'attualità, dal referendum sull'aborto al disastro di Chernobyl.
Estremi cronologici
1981 -1986
Tempo della scrittura
1981 -1987
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1510
Collocazione
DP/88