Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 195

La scuola del non essere

Lidia Mariotti

Una serie di appunti di lavoro si alternano a lunghe riflessioni sul pianeta scuola. L'inadeguatezza dei programmi, l'insufficienza di materiale didattico, il disenteresse del corpo docente sono solo alcune delle critiche che un'insegnante muove alla scuola dove, a suo avviso, non si pratica una didattica finalizzata a inserire gli allievi nella società.
Estremi cronologici
1978 -1981
Tempo della scrittura
1978 -1981
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 94
Collocazione
DP/89

Un briciolo di tempo

Giuseppina Verdoja

Una militante di sinistra racconta, sotto forma di intervista, l'ultima fase della seconda guerra mondiale quando si matura in lei una coscienza politica che la porterà a fondare, con il marito, un gruppo comunista rivoluzionario, sezione italiana della Quarta Internazionale.
Estremi cronologici
1943 -1973
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
intervista
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/90

Il potere del volere

Settimio Valentini

Spinto da una ferrea volontà, un giovane pastore fugge dal suo paese natale, per affrontare la sfida della città e dedicarsi alla sua formazione culturale. Dopo aver intrapreso una serie disparata di lavori, finalmente consegue il diploma di maturità tanto sognato, che gli consente di passare "da servo a padrone di sé".
Estremi cronologici
1932 -1979
Tempo della scrittura
1987 -1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 149
Collocazione
MP/90

Episodi di una realtà vissuta

Terzilio Piovosi

Cinquant'anni di vita di un contadino che "non avrebbe dovuto esserci", perchè sua madre aveva fatto di tutto per disfarsi dell'indesiderata gravidanza.
Estremi cronologici
1922 -1975
Tempo della scrittura
1975
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 195
Collocazione
MP/92

Diario dell'avvenire che è stato

Otello Verreschi

Dopo la guerra, vissuta come marconista nei cieli del Mediterraneo, un radiotecnico si impegna nella politica e diventa segretario della Dc nella provincia di Pistoia. E' quindi nominato, da Cossiga, Grande ufficiale al merito della Repubblica".
Estremi cronologici
1920 -1991
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 67
Collocazione
MP/94

Non c'è più musica nel mio cuore, solo la monotonia delle parole

Antonella Gallazzi

Stralci del diario di una sindacalista, che vive la propria professione come una missione sociale, colmando così, in parte, una profonda carenza affettiva.
Estremi cronologici
1991 -1992
Tempo della scrittura
1991 -1992
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 16
Collocazione
DP/94

A magnaria ancha la carta

Nerino Capelli

Diario non datato che procede per immagini su personaggi e soggetti vari. Le esperienze quotidiane di un uomo che crede nella vita e nell'impegno politico e sindacale.
Estremi cronologici
1974 -1975
Tempo della scrittura
1974 -1975
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 70
Collocazione
DP/85

Frammenti di esperienza o esperienza in frammenti: trent'anni di fedeltà

Salvatore Massimo Musmeci

Un'esperienza trentennale di lavoro industriale in qualità di capo intermedio e quindi di testimone dell'ascesa e del declino di un'azienda famosa, a causa della corruzione e incompetenza di una classe dirigente, per lo più di estrazione extraprofessionale.
Estremi cronologici
1960 -1989
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 171
Collocazione
MP/95
Parole chiave

Quel che resta della notte

Lucia Cerzeto

Una vicenda sindacale, riguardante il lavoro notturno femminile nelle fabbriche, è narrata da una lavoratrice della "S. T. Thomson", che rievoca le lotte operaie per ottenere maggiore giustizia dal sindacato e dal padronato.
Estremi cronologici
1987 -1989
Tempo della scrittura
1990 -1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 301
Collocazione
MP/95

Questa è una grande famiglia

Giovanni Chinosi

La singolare testimonianza di un prete operaio in un cantiere. Un lavoro alienante, in un clima che non lascia possibilità di evasione: rancori, gelosie, invidie nella scalata a una struttura piramidale rigida e soffocante. Gli scioperi e la solidarietà, fino all'abbandono del cantiere.
Estremi cronologici
1975 -1979
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 66
Collocazione
MP/95