Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 346

Il simbolo delle sventura

Armando Scipioni

Processato e condannato con l'accusa di aver introdotto a Fiume giornali italiani contrari al governo slavo, un musicista affronta la prigionia e la durezza dei lavori forzati, rifugiandosi nella musica fino a comporre un "inno alla gioia".
Estremi cronologici
1945 -1949
Tempo della scrittura
1949
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 121
Collocazione
MP/90

Ricordi

Nicola Bozzi

Un generale dei carabinieri in pensione ricorda momenti importantati della sua giovinezza, della guerra, del dopoguerra e degli anni di piombo.
Estremi cronologici
1916 -1991
Tempo della scrittura
1989 -1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 453
Collocazione
MP/92

Ungheria (psicosi)

Roberto Caponetti

Un anziano ricorda con nostalgia le attenzioni della popolazione, durante l'attraversamento dell'Ungheria con un treno di prigionieri. Rimpiange di non aver accettato l'invito di una ragazza con un cagnolino, che lo incitava a seguirla.
Estremi cronologici
1943 -1956
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MG/94

Memorie minime e piccoli diari

Armando Poddi

Dall'esperienza contadina dei genitori di fine Ottocento, a quella di militare e poi di prigioniero in Africa, durante la seconda guerra mondiale, fino a riassaporare il ritorno a casa e gli affetti necessari per una vita serena.
Estremi cronologici
1919 -1980
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 526
Collocazione
MP/94

Ricordi della mia vita

Attilio Maniscalco

Infanzia, lavoro, studi ripresi e arruolamento in aeronautica, imbarco sui mezzi della marina militare, guerra in Somalia su aerei da bombardamento e prigionia in Kenia. Poi il matrimonio e cinque figli, tutti laureati.
Estremi cronologici
1911 -1992
Tempo della scrittura
1989 -1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 221
Collocazione
MP/94

Così ho vissuto

Rocco De Simone

Una lunga prigionia di guerra nel Marocco francese, sotto la sferza di aguzzini locali sprezzanti e servili, e di militari francesi arroganti e offensivi, con la vita che appare appesa a un filo.
Estremi cronologici
1940 -1946
Tempo della scrittura
1946
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 165
Collocazione
MG/94

Il garzoncino

Pasquale Bartalozzi

Garzone, operaio, muratore, capomastro: la trafila di un orfano di origine contadina, per diventare artigiano e poi essere travolto dalla guerra e dalla deportazione.
Estremi cronologici
1905 -1993
Tempo della scrittura
1979 -1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
proverbi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 42
Collocazione
MP/94

Carnet de Route

Tullio Colombo

Un ufficiale dell'esercito fascista, catturato in Tripolitania dagli inglesi, descrive minuziosamente il viaggio, prima nel Nord Africa e poi nel Nord America, per arrivare al campo di prigionia.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1943
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 20
Collocazione
MG/94

Breve riassunto della mia deportazione in Germania

Bruno Consigli

Deportato in Germania, costretto a lavorare dieci ore al giorno per un pezzo di pane e una brodaglia, Bruno è l'unico che sopravvive di un gruppo di amici, rastrellati a Città di Castello come "badoglini traditori" nel maggio del 1944.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 31
Collocazione
MG/94

Memoriale di un reduce dai lagher sovietici

Severino Martini

Memoriale di un reduce dai campi di prigionia sovietici, che parla di Togliatti, di Robotti e della politica sovietica con l'animosità di un avversario naturale del comunismo.
Estremi cronologici
1942 -1946
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 212
Collocazione
MG/94