Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 364

[...] Rai Radio televisione Italiana

Antonio Locatelli

Un militare, in servizio in Grecia al momento dell'armistizio dell'8 settembre 1943, viene fatto prigioniero e deportato nei campi di prigionia del Reich. Sfuggito ai tedeschi sul finire della guerra, trascorre alcuni mesi sotto gli americani e viene rimpatriato sul finire del 1945.
Estremi cronologici
1918 -1945
Tempo della scrittura
1980 -1983
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
62 p.
Collocazione
MG/Adn2

La guerra / La vita

Giuliana Gorrini , Joachim Vetter

Durante la Seconda guerra mondiale, un militare tedesco conosce una ragazza italiana, sfollata nel pavese. Preso prigioniero dopo l'armistizio, il giovane riesce a dare notizie di sé alla fanciulla, con la quale inizia a corrispondere regolarmente, scrivendole in francese. Il loro profondo legame prosegue fino agli anni Duemila, tra lettere e incontri, anche con le rispettive famiglie.
Estremi cronologici
1942 -2015
Tempo della scrittura
1944 -2015
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
299 p.
Collocazione
E/Adn2

Memorie di guerra di Orlandi Pietro

Pietro Orlandi

Un sottotenente dell'esercito che si trova al fronte presso il Col di Lana viene catturato e condotto con altri ufficiali in vari campi di prigionia in Austria e in Ungheria. Tenta varie volte la fuga ma sempre invano fino alla volta che assieme ad un amico fraterno riesce ad attraversare l'Austria in treno e a piedi e rientrare in Italia passando dalla Svizzera.
Estremi cronologici
1915 -1917
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1917-1918
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
23 p.
Collocazione
MG/18

[...] Marzocchi Guglielmo

Guglielmo Marzocchi

Un soldato della Grande Guerra fa un breve racconto della sua partecipazione al conflitto: ferito più volte e fatto prigioniero, continua la sua vita militare e si dice stanco di essa.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
1919 -1919
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
4 p.
Collocazione
MG/T3

La mia guerra. Memorie dalla campagna d'Africa Orientale

Sante Timitilli

Durante la Seconda guerra mondiale, un militare viene ferito e fatto prigioniero in Eritrea. Deportato in un campo indiano, dopo l'armistizio diventa cooperatore dell'esercito inglese. Rientra in Italia nel 1946.
Estremi cronologici
1938 -1946
Tempo della scrittura
1975 -1979
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
56 p.
Collocazione
MG/Adn2

In prigionia a Benjaminovo in terra polacca e a Sandbostel (Bremervörde) in terra tedesca

Jacopo Barbi

Un militare, fatto prigioniero dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943, viene internato nei campi del Reich, dove resta fino alla fine del conflitto. Malato, una volta libero non viene rimpatriato a causa delle gravi condizioni di salute e muore in Germania nell'estate del '45.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 2
Allegati
Consistenza
159 p.
Collocazione
DG/Adn2

Diario della prigionia

Umberto Saraceni

Un magistrato militare, in servizio in Grecia al momento dell'armistizio dell'8 settembre del 1943, viene fatto prigioniero e internato nei campi del Reich, dove resta fino al termine del conflitto. Rientra in Italia nell'estate del 1945, dopo aver trascorso circa cinque anni lontano da casa.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
425 p.
Collocazione
DG/Adn2

[...] Scesi dalla trincea

Mariano Formica , Delectis

I testi presentati sono due manoscritti. Il primo è un diario di prigionia del tenente medico Mariano Formica, catturato dagli austriaci nell'ottobre del 1917 e condotto presso il campo prigionieri di Rastatt. Il secondo è il quaderno manoscritto del cap. Delectis, prigioniero presso i campi di Scwarmstedt e Celle, probabilmente amico personale del tenente Formica, visto che ha conservato il manoscritto. Il quaderno del cap. Delectis contiene poesie in romanesco dedicate alla prigionia, reinterpretazioni di canti danteschi in chiave allegorica, sullo sfondo della prigionia, a volte si tratta di composizioni per il teatrino del campo. Nel quaderno del Delecti...
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1917 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Consistenza
39 p.
Collocazione
DG/18

Raccolta di testimonianze e memorie

AA.VV.

Uomini e donne del grossetano, nati nei primi decenni del Novecento in famiglie contadine, raccontano le loro storie di lavoro, guerra, affetti, dolori e solidarietà. Tutti testimoni della Seconda guerra mondiale (e qualcuno anche della Prima), sono in maggioranza contadini e minatori, alcuni aderiscono alla Resistenza, altri si trovano al fronte e riescono a sfuggire alla prigionia dopo l'8 settembre del '43. Nel dopoguerra le condizioni di lavoro per molti di loro sono ancora molto dure e le difficoltà quotidiane restano forti. Tra i testimoni degli eventi bellici, i familiari - in maggioranza i figli - dei morti dell'eccidio di Niccioleta, avvenuto nel co...
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1910-1920
Fine presunta: 1990-1999
Tempo della scrittura
2003 -2018
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Intervista
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Audiocassetta: 24
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
338 p.
Collocazione
MG/Adn2

Diario di guerra

Giorgio Cossovel Siminiati

Un militare in servizio in Grecia al momento dell'armistizio dell'8 settembre del 1943 viene preso prigioniero dai tedeschi e deportato in Austria. Prima internato militare e poi lavoratore civile, quando nel 1945 interrompe la sua scrittura si trova ancora nel medesimo campo dov'è approdato oltre un anno prima. Marito e padre, rivolge costantemente il proprio pensiero alla famiglia, che ama profondamente e di cui ha grande nostalgia.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1942 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
755 p.
Collocazione
DG/Adn2