Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 752

Assente alle bandiere

Benedetto Avincola

Aiutato dall'amico Spartaco Cilento, un barbiere in pensione mette insieme i ricordi di una vita: nato in un quartiere popolare di Roma, cresce senza l'affetto di una vera famiglia - il padre, dopo la morte della moglie, lo aveva affidato ai nonni materni-, riscattandosi da una predestinata vita da "accattone" grazie al lavoro in una bottega nella centrale via del Babuino.
Estremi cronologici
1914 -1991
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 100
Collocazione
MP/Adn

[...] Cara mamma

Gabriella Gabbrielli

Un'appassionata animalista, vedova da molti anni e ormai prossima alla pensione, redige un'insolito diario, formato da commenti sulla sua vita privata ma anche da fotografie e articoli di giornali: lo smarrimento causato dal difficile rapporto con il figlio e dai grandi problemi dell'umanità - dalla tutela dell'ambiente a quella dell'infanzia - viene annullato grazie alla "dolcezza del mondo degli animali" e della natura.
Estremi cronologici
1977 -1991
Tempo della scrittura
1977 -1992
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesia
collage
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 4250
Collocazione
DP/Adn

Avventure di guerra della Campagna Italiana

Anonimo

Traduzione dal tedesco di un diario ritrovato sul campo di battaglia tra le mani di un ufficiale morto: l'odio causato dal "tradimento" dell'Italia si confonde con l'amore per un'affascinante "cocotte" italiana.
Estremi cronologici
1915
Tempo della scrittura
1915
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 8
Collocazione
DG/T

La nonna Rosa

Rose Baltera

Una donna piemontese fa un voto alla Madonna chiedendole un figlio maschio, futuro padre dell'autrice. La nipote la ricorda come la "nonna Rusin" che la consolò durante la guerra e che non le fece mancare nulla, nonostante la povertà imperante.
Estremi cronologici
1939 -1947
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/T

[...] Le origini

Dante Bambozzi

Breve corrispondenza tra i frati conventuali di un santuario e un uomo d'affari, intorno alla vita di un suo ascendente, dichiarato "venerabile": l'influsso benefico di quest'ultimo determinerà importanti cambiamenti nella vita dell'autore.
Estremi cronologici
1988 -1993
Tempo della scrittura
1988 -1993
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 8
Collocazione
E/T

Pellegrinaggio in Terra Santa

Pia Boldrini

Un gruppo di pellegrini bolognesi raggiunge la Terra Santa, luogo apparentemente pacificato, alla ricerca delle origini della propria fede attraverso i luoghi evangelici.
Estremi cronologici
1983
Tempo della scrittura
1983
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 8
Collocazione
DV/T

Viaggio in Polonia

Pia Boldrini

Pellegrinaggio alla "Madonna nera" di Czestochowa: il viaggio attraverso la Polonia, dove i lager nazisti testimoniano ancora gli orrori dell'olocausto, rivela anche le contraddizioni sociali ed economiche dei paesi socialisti.
Estremi cronologici
1985
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
DV/T

L'altarino di Sant'Antonio

Elsa Boscardini

Una pensionata rievoca un'antica usanza del rione popolare in cui trascorse l'infanzia: per la festa di sant'Antonio, i bambini costruivanno lungo le strade degli altari e usavano i soldi offerti dai fedeli per organizzare un piccolo banchetto in onore del santo.
Estremi cronologici
1940
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T

[...] Carissimi

Caio Bogo

Un nonno, ospite in un rifugio valdese, scrive una lettera ai famigliari, in cui, oltre a ricordare alcuni momenti della sua giovanile attività di marinaio racconta loro le sue giornate presenti, in compagni di altri anziani.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1930-1939
Tempo della scrittura
1934 -1938
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
p. 1
Collocazione
E/T

[...] Avevo 10 anni

Michele Cannataro

Tre episodi d'infanzia: la rocambolesca fuga da un fantasma - sotto le cui spoglie si celava in realtà il fratello -, la preparazione delle "castagnole" - fuochi d'artificio di fattura casereccia - e il pellegrinaggio votivo al santuario di san Francesco di Paola.
Estremi cronologici
1959 -1962
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Consistenza
pp. 9
Collocazione
MP/T