Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 7

Il diario

Pietro Dacci

Raccolta di battute e di barzellette che completano dei piccoli ritratti dei vari professori di un liceo scientifico genovese.
Estremi cronologici
1972 -1975
Tempo della scrittura
1972 -1982
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
zibaldone
citazioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 207
Collocazione
A/85

Diario

Laura Cecamore , Tzu Ling Chen , Maria Gabriella Di Simone

Tre ragazze di 17 anni decidono di scrivere insieme un diario. Scrivono a turno, anche sotto forma di lettera alle altre, sulla scuola, gli amori, le amicizie e le rivalità, sui professori e la famiglia.
Estremi cronologici
1997 -1999
Tempo della scrittura
1997 -1999
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 477
Collocazione
DP/00

Diari segreti

Elisa Amodei

Una dicottenne che vive in provincia di Ragusa, frequenta l'Istituto d'Arte, ama leggere Fromm e Freud e scrive poesie. Critica aspramente i genitori che hanno deciso di appropriarsi di una piccola somma rinvenuta in una divisa americana della base Nato, compromettendosi. Commenta la situazione sociale della sua terra, i morti ammazzati; critica la guerra ma ammette la violenza per giustizia. Sogna l'amore ma a volte ne rimane delusa.
Estremi cronologici
1986 -1987
Tempo della scrittura
1986 -1987
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 297
Collocazione
DP/03

I ricordi

Giovanni Abatecola

Un pensionato con la passione della scrittura, rivive l'infanzia in Ciociaria in un mondo rurale, gli studi e, dopo la guerra, con i pericoli e gli sfollamenti, il suo lavoro di segretario presso diversi enti locali.
Estremi cronologici
1923 -2002
Tempo della scrittura
1998 -2002
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 618
Collocazione
MP/03

1936-43 Diario di un ragazzo

Giorgio Santarelli

Il diario di un bambino, poi adolescente, che proviene da una modesta famiglia fiorentina, dove nessuno si occupa di politica e la sua fede fascista è quella trasmessagli dalla scuola. Alla fine del '43 fugge in Svizzera con un amico, figlio di un ricco industriale, per evitare di dover servire una guerra che non riteneva più giusta.
Estremi cronologici
1936 -1943
Tempo della scrittura
1936 -1943
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 82
Collocazione
DG/04

A Malincuore

Roberto Taurino

Il diario di lavoro di un docente di Letteratura italiana e latina al Liceo, scritto per ricordare il suo ultimo anno nella provincia abruzzese. Riporta la quotidianità della vita di classe, gli errori degli studenti, il loro modo di fare e di non fare, i loro quesiti e i loro compiti ma non solo: un diario per meditare sul proprio ruolo, sul proprio bagaglio culturale e su quello dei colleghi. Le pagine registrano il trauma del terremoto che colpisce la popolazione abruzzese nel mese di aprile: l'interruzione dei programmi scolastici, lo sfollamento, gli scrutini. E ancora: la solidarietà iniziale, le promesse dei politici, la vita nelle tendopoli e la quot...
Estremi cronologici
2008 -2009
Tempo della scrittura
2008 -2009
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 42
Collocazione
MP/10

Inseguendo Adriana

Edoardo Zanone Poma

Un ragazzino torinese che frequenta la terza media nel 1957 inizia a scrivere un diario in cui annota le lezioni, i compiti, le interrogazioni, gli amici, i rapporti familiari e le piccole spese quotidiane. Il filo conduttore è la forte simpatia per una ragazza che finisce per uscire con il suo più caro amico. La promozione a scuola, le vacanze e le nuove amicizie chiudono il diario.
Estremi cronologici
1957 -1958
Tempo della scrittura
1957 -1958
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 76
Collocazione
DP/11