Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 233

Per colpa di che cosa non lo so

Carmela Girgenti

Le vicende di una donna siciliana che ha vissuto un grande amore giovanile, ma poi, per circostanze non facilmente scrutabili, finisce con lo sposare un uomo più gradito alla famiglia, dal quale avrà figli ma dovrà anche separarsi per manifesta infelicità.
Estremi cronologici
1947 -1975
Tempo della scrittura
1990 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 87
Collocazione
MP/98

Ritrovando me stessa

Chiara Maramai

Crisi adolescenziale di una studentessa che riesce faticosamente a ritrovare se stessa dopo il dolore provato per un innamoramento andato a vuoto. Si parla anche di una vacanza in Grecia e l'ultimo brano è stato scritto in Belgio.
Estremi cronologici
1993 -1997
Tempo della scrittura
1993 -1997
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 40
Collocazione
DP/98

Lettera

Maria Anna Pedrotti

Alla soglia dei quarant'anni, una donna si rivolge al suo primo amore, raccontandogli il percorso sentimentale attraverso cui ha raggiunto una maggiore consapevolezza di sè: dall'amore romantico a quello passionale, fino alla concretezza di un rapporto solido e maturo.
Estremi cronologici
1975 -1997
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MP/99

Quando la patria chiama

Mario Francesco Giacometti

Un marinaio bambino, di soli 14 anni, per colpa di uno zio, si trova imbarcato come sguattero in una nave, nella quale resterà fino alla fine della guerra. Una volta è affondato da un sottomarino inglese e si salva aggrappandosi a una zattera, poi, il suo piroscafo si camuffa da nave-ospedale per passare con gli Alleati da quali, lui e i suoi compagni, saranno trattati da prigionieri.
Estremi cronologici
1941 -1946
Tempo della scrittura
1995 -1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 61
Collocazione
MG/99

Diario di una ragazza ebrea a Milano che aveva 16 anni nel 1941

Liana Ruberl

Un'adolescente ebrea, proveniente da una famiglia ricca di denaro e relazioni, è inconsapevole dell'olocausto che altrove si sta compiendo e si divide tra impegni scolastici, feste da ballo e amori passeggeri: "Ho 16 anni. Labbra cariche di rossetto ma non ho lo smalto sulle unghie perchè non mi sta. Siamo senza radio". Una storia ricca di amori, perché senza si "marcisce". Totale silenzio sugli anni del confino in Svizzera.
Estremi cronologici
1935 -1946
Tempo della scrittura
1935 -1946
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 190
Collocazione
DP/99

Ciao nonno

Valentina Bozzola

Racconta del nonno materno - i suoi hobby, i suoi amori, la guerra - ma soprattutto del rapporto che c'è fra loro, fatto di fiducia e confidenza. Molti pomeriggi passati insieme, mentre i genitori lavorano: il nonno diventa un po' madre, un po' padre, nelle funzioni di educatore.
Estremi cronologici
1979 -1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
biografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 91
Collocazione
MP/99

[...] Io sono un ragazzo timido

AA.VV.

Durante una ricerca svolta da un istituto lombardo che si propone di indagare il disagio giovanile, veniva chiesto a oltre trecento ragazzi, fra i dodici e i venti anni, di riempire anonimamente una pagina bianca, come se fosse il loro diario: problemi di cuore, desiderio di vivere altrove, il rapporto con gli insegnanti e la famiglia, la complicità degli amici e l'isolamento del diverso, sono le tematiche più diffuse.
Estremi cronologici
1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 43
Collocazione
A/Adn

La nonna partigiana

Mina Garibaldi

Breve memoria di una donna che si ricorda bambina in vacanza dalla nonna, coraggiosa partigiana: i tedeschi, in perlustrazione, distruggono la baia e uccidono l'anziana.
Estremi cronologici
1944
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 2
Collocazione
MG/T2

Autobiografia

Sergio Lombardi

Memoria autobiografica di un uomo, rimasto invalido a diciassette anni, dopo un grave incidente automobilistico:il suo coraggio l'ha aiutato a ritrovare la voglia di vivere e la fiducia nelle persone.
Estremi cronologici
1951 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 9
Collocazione
MP/T2

Quand'ero giovane

Armando Di Francesco

Memoria di un muratore, che confronta gli anni della sua adolescenza, con quelli attuali: l'educazione fascista, il lavoro, i sani principi famigliari, poi la fuga per sfuggire ai tedeschi. Oggi tutto è diverso.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 6
Collocazione
MG/T2