Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 233

Una bambina di nome Andrea

Andreina Bertelli

Memoria ad episodi in cui una pittrice ricorda l'infanzia trascorsa nella provincia milanese: sullo sfondo della seconda guerra mondiale si consuma il sempre più difficile rapporto con il padre, spesso alcolizzato, e nasce la passione per l'arte.
Estremi cronologici
1933 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 35
Collocazione
MP/Adn2

Memorie di un contadino smesso

Franco Guarducci

Nato in una famiglia di mezzadri, un pensionato toscano ricorda la durezza del lavoro, resa più forte dallo scoppio della guerra. Nel 1961 entra in fabbrica come operaio, ma l'essere iscritto al partito comunista ostacola la possibilità di carriera: contratti di lavoro ormai inadeguati e paghe irrisorie, lo spingono a fare domanda per entrare in un ente pubblico, dove verrà assunto come archivista dattilografo.
Estremi cronologici
1938 -1966
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 30
Collocazione
MP/Adn2

[...] Era il 1939

Rita Carloni

L'esperienza bellica raccontata da un'ex insegnante, allora adolescente: nel maggio 1944 la famiglia lascia Faenza e si sposta nell'entroterra forlinese, dove la giovane scopre i primi sentimenti d'amore. Lo sbandamento dell'esercito tedesco e le notizie sull'avanzata alleata creano un clima di tensione e incertezza, sino al rientro in città, irriconoscibile per i bombardamenti.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
2001 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MG/Adn2

Lettere dal passato

Marialuisa Memma

La memoria di una giovane pensionata si concentra intorno al ricordo delle vacanze estive, trascorse con la famiglia in Abruzzo: nel paese paterno incontra, ancora adolescente, un giovane che la ama intensamente senza che lei contraccambi questo sentimento.
Estremi cronologici
1955 -1964
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 35
Collocazione
MP/Adn2

Quel settembre del'44, quando passò il fronte di guerra

Franco Tucci

Nei ricordi di un pensionato, l'adolescenza segnata dalla violenza della guerra e dallo sfollamento nelle colline intorno a Sieci: la vita in una casa colonica è sconvolta dall'arrivo di soldati tedeschi, che requisiscono viveri e animali. Il passaggio del fronte e i primi mezzi alleati permettono il rientro in paese.
Estremi cronologici
1944
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MG/Adn2

[...] Un secolo sta per morire

Silvia Ferro

Per otto anni, un'adolescente genovese, poi giovane donna, affida al diario i piccoli e grandi eventi di ogni giorno: la scuola, l'educazione borghese e le vacanze estive. La morte della madre, avvenuta quando lei ha quindici anni, segna il passaggio verso la maturità: i nuovi impegni in famiglia le lasciano sempre meno tempo per la scrittura, mentre la fede allevia il dolore per una perdita così importante.
Estremi cronologici
1900 -1908
Tempo della scrittura
1900 -1908
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 2658
Collocazione
DP/Adn2

Gianna, una vita di lotta

Giovanna Morelli

L'impegno politico e sindacale di una pensionata milanese: ben presto affianca alla lotta per i diritti delle donne, l'impegno nella Resistenza e nel partito comunista. Dopo gli anni di vita clandestina, diventa membro attivo dell'Unione donne italiane.
Estremi cronologici
1911 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/Adn2

Baby lavoratori

Alberta Tedioli

Nella memoria di una giovane pensionata, il ricordo del precoce ingresso nel mondo del lavoro; appena adolescente entra in un calzificio e, dopo anni, decide di riprendere gli studi e diventa maestra d'asilo. Madre a diciotto anni, si separa dopo tre; con il diploma migliora la propria posizione lavorativa, entra nella scuola e si ritira dall'attività a quarantasei anni, con 32 anni di lavoro alle spalle.
Estremi cronologici
1964 -1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 29
Collocazione
MP/Adn2

Dilemma di una madre

Luigi Casolaro

Un pensionato napoletano ricorda un episodio della propria adolescenza: mandato dalla madre in una colonia montana del salernitano per proteggerlo dai bombardamenti su Napoli, torna a casa prima della fine del soggiorno. La donna, temendo lo sbarco americano, affronta un lungo e faticoso viaggio per andarlo a prendere e averlo con sé.
Estremi cronologici
1940 -1941
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/Adn2

Tutto bene a parte il resto

Armando Giacomone

Un ferroviere in pensione ripercorre i momenti più importanti della sua vita in una memoria in cui predominano l'amore per la moglie e il figlio. La passione per il mestiere di salumiere, trasmessagli dal padre, segna la prima parte della sua esperienza di lavoro, prima dell'assunzione nelle Ferrovie dello stato, che gli garantisce maggiore sicurezza economica.
Estremi cronologici
1955 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 155
Collocazione
MP/Adn2